Yacht made in Italy, il Gruppo Azimut-Benetti al Salone Nautico di Miami

Yacht made in Italy, il Gruppo Azimut-Benetti al Salone Nautico di Miami

Diamonds are forever

Miami sta ospitando uno dei principali eventi del settore della nautica, il Miami International Boat Show 2012, iniziato il 16 febbraio e che oggi vedrà l’ultima giornata. L’evento è tra i più attesi: qui si possono ammirare i più importanti cantieri navali che mostrano le loro ultime creazioni. Non poteva mancare il Gruppo Azimut-Benetti che arriva a Miami con la conferma del primo posto nella classifica del Global Order Book stilata dalla prestigiosa rivista statunitense ShowBoats International. Un grande palcoscenico che vede il gruppo protagonista, giunto al ventisettesimo anno di partecipazione, con grandi novità che esprimono il meglio del made in Italy.

Venti le barche esposte a Miami con il debutto americano di Magellano 50, imbarcazione icona per la navigazione eco friendly grazie al suo basso impatto ambientale.

Magellano 50

Al debutto nel States, l’imbarcazione rappresenta la sintesi perfetta tra il comfort e il rispetto dell’ambiente: alta tecnologia e stile che permettono di godere il mare in tutta sicurezza con un occhio attento all’ambiente come certifica anche il premio ricevuto dall’Unione Internazionale Motonautica.

Grande attenzione anche per “Diamonds Are Forever“, un Benetti di 61 metri che vanta il titolo di yacht più grande mai esposto al salone di Miami, realizzato per l’armatore Joh Staluppi, grande amante di yacht e auto d’epoca. Qui si possono ospitare fino a 12 passeggeri con quattro ampie cabine e un’enorme Suite Vip per l’armatore, ma anche godere delle bellezze del mare grazie al ponte panoramico privato di 12 metri, raggiungibile da tutti i ponti tramite un ascensore in cristallo.

Azimut è poi presente con dodici barche tra cui Azimut 45, eletta “Barca dell’Anno” nel corso dell’ultimo Salone di Genova, mentre Atlantis espone, oltre al Verve 36, quattro open della nuova gamma che lanciano la sfida alla produzione americana nel settore delle barche di taglia media. Il meglio del made in Italy che affascina e conquista gli States e non solo.

371

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 20/02/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento