Speciale Natale

Yacht Prince Abdulaziz ormeggiato a Genova [FOTO]

Yacht Prince Abdulaziz ormeggiato a Genova [FOTO]

Avvistato a Genova lo yacht Prince Abdulaziz: appartenete alla flotta della famiglia reale saudita, con i suoi 147 m è stato per 23 anni il più grande del mondo

da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    Uno degli yacht più prestigiosi, tra i più grandi realizzati, che per 23 anni ha detenuto il primato di imbarcazione più grande del mondo e che si può considerare come il più grande luxury yacht del XX secolo. Il Prince Abdulaziz è tutto questo: di proprietà della famiglia reale saudita, ora si trova ormeggiato a Genova, presso la Marina Molo Vecchio, destando curiosità e stupore. Lungo 147 metri, è uno degli yacht della flotta reale saudita. Tra i suoi primati quello appunto del più grande del XX secolo: varato nel 1984, ha mantenuto il record fino al 2006 con la costruzione dello yacht Dubai, lungo 162, poi a sua volta superato dall’Eclipse, di proprietà di Roman Abramovich: per tutto il XX secolo è stato dunque il più grande e lussuoso.

    Con l’arrivo della bella stagione scendono in mare gli yacht più lussuosi. Anche il Prince Abdulaziz torna a far parlare di sé nonostante sia stato oscurato in questi anni da altre grandi imbarcazioni, come appunto quella del miliardario russo.

    Tra l’altro, Abramovich avrà il primato ancora per qualche tempo: nei cantieri Lurssen, in Germania, si sta costruendo l’Azzam, megayacht da 180 metri che stabilirà un nuovo primato e che le prime indiscrezioni danno come novo gioiello della flotta reale saudita.

    Gli sceicchi possono nel frattempo godersi le altre imbarcazioni di loro proprietà tra cui il Prince Abdulaziz. Ormeggiato a Genova, verso la metà di giugno era già stato avvistato a Marbella in Spagna.

    Il primo armatore è stato il re d’Arabia Fahd, a cui è succeduto alla sua morte nel 2005 il fratello Abdullah ibn Abd al-Aziz. Il progetto è firmato dalla Maieform, mentre la realizzazione è avvenuta in Danimarca presso i cantieri Helsingor Varft, mentre gli interni sono stati curati da David Nightingale Hicks, celebre interior designer inglese scomparso nel 1998.

    Lungo 147 metri, ha lo spazio a poppa per l’elicottero e una piscina sul ponte superiore, mentre al primo piano si trova la lobby realizzata come la replica esatta dell’interno del Titanic. Lo yacht può ospitare fino a 22 passeggeri e, in piena attività, necessita di un equipaggio dalle 60 alle 65 persone.

    Tra le altre caratteristiche, la cabina padronale enorme, con arredi di lusso e balcone personale, 9 camere doppie dotate di balcone e una Jacuzzi da dieci persone all’esterno. Alimentato da due motori diesel Pielstick da 5.816 kW, raggiunge una velocità massima di 22 nodi e una velocità di crociera di 18 nodi.

    Ora lo yacht è ormeggiato a Genova, in attesa di ripartire: per chi fosse interessato o curioso di vedere da vicino uno degli yacht più grandi e famosi, è l’occasione giusta.

    Foto by ligurianauticanews

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI