NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Classifica 50 migliori vini d'Italia 2015 (Foto)

1 di 23
    continua
    http://www.myluxury.it/foto/classifica-50-migliori-vini-ditalia-2015_11387.html
    Primo posto
    Primo posto . In testa alla Classifica dei 50 migliori vini d'Italia si piazza il Monprivato Barolo Docg del 2010, un'etichetta di Giuseppe Mascarello e Figlio. La medaglia d'argento del BIWA, il Best Italian Wine Awards, è andata al Brunate Barolo Docg di Giuseppe Rinaldi. Medaglia di bronzo, invece, al Duemani Costa Toscana Igp Cabernet Franc del 2012. Nella classifica delle eccellenze vinicole italiane, dopo aver valutato circa 300 referenze, il comitato di esperti ha premiato oltre 10 etichette piemontesi e altrettante toscane. Inoltre, in occasione del BIWA, la giuria ha consegnato anche gli AWARDS, i dieci premi speciali per vini, aziende e professionisti che si sono distinti nel settore. Dalla Sicilia al Friuli Venezia Giulia, sfogliate la nostra gallery per conoscere tutte le migliori produzioni vinicole d'Italia entrate in classifica! In foto, il Monprivato Barolo Docg del 2010 che conquista la medaglia d'oro

    Primo posto

    In testa alla Classifica dei 50 migliori vini d'Italia si piazza il Monprivato Barolo Docg del 2010, un'etichetta di Giuseppe Mascarello e Figlio. La medaglia d'argento del BIWA, il Best Italian Wine Awards, è andata al Brunate Barolo Docg di Giuseppe Rinaldi. Medaglia di bronzo, invece, al Duemani Costa Toscana Igp Cabernet Franc del 2012. Nella classifica delle eccellenze vinicole italiane, dopo aver valutato circa 300 referenze, il comitato di esperti ha premiato oltre 10 etichette piemontesi e altrettante toscane. Inoltre, in occasione del BIWA, la giuria ha consegnato anche gli AWARDS, i dieci premi speciali per vini, aziende e professionisti che si sono distinti nel settore. Dalla Sicilia al Friuli Venezia Giulia, sfogliate la nostra gallery per conoscere tutte le migliori produzioni vinicole d'Italia entrate in classifica! In foto, il Monprivato Barolo Docg del 2010 che conquista la medaglia d'oro

    Vino al secondo posto

    Vino al secondo posto

    Medaglia d'argento per il Brunate Barolo Docg 2011 di Giuseppe Rinaldi

    Vino al terzo posto

    Vino al terzo posto

    Vino toscano Duemani Costa Toscana Igp Cabernet Franc del 2012 che conquista la medaglia di bronzo

    Vino quarto classificato

    Vino quarto classificato

    Parafada Barolo DOCG 2011 di Palladino

    Vino quinto classificato

    Vino quinto classificato

    Vecchio Samperi Ventennale di Marco De Bartoli

    Vino sesto classificato

    Vino sesto classificato

    Conquista il sesto posto il Brunello di Montalcino DOCG 2011 di Tenuta Le Potazzine

    Vino settimo classificato

    Vino settimo classificato

    Il comitato ha assegnato il settimo posto al Sassicaia Bolgheri DOC del 2012 di Tenuta San Guido

    Vino ottavo classificato

    Vino ottavo classificato

    Raggiunge l'ottavo posto il Bussia Riserva Oro Barolo DOCG 2006 di Parusso Armando

    Vino nono classificato

    Vino nono classificato

    Le Cantine Marisa Cuomo raggiungono il nono posto con Furore Bianco Fiorduva Costa d’Amalfi DOC del 2013

    Daniele Cernilli

    Daniele Cernilli

    Il giurato giornalista enogastronomico, tra gli artefici del Gambero Rosso

    Luca Gardini

    Luca Gardini

    Luca Gardini è tra i creatori del BIWA, Best Italian Wine Adwards

    Pier Bergonzi giurato

    Pier Bergonzi giurato

    Giornalista della Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia

    Vino decimo classificato

    Vino decimo classificato

    Al decimo posto il Trebbiano D'Abruzzo DOC 2012 di Valentini

    Undicesimo posto

    Undicesimo posto

    Conquista l'undicesimo posto Giulio Ferrari con Riserva del Fondatore Trento Doc 2004 del Trentino

    Vino al dodicesimo posto

    Vino al dodicesimo posto

    Arriva al dodicesimo posto il vino toscano Brunello di Montalcino Docg 2010

    Vino al tredicesimo posto

    Vino al tredicesimo posto

    La giuria ha assegnato il tredicesimo posto a Lupi e Sirene Brunello di Montalcino Docg 2010 di Toscana

    Vino al quattordicesimo posto

    Vino al quattordicesimo posto

    Poggio di Sotto raggiunge il quattordicesimo posto con il Brunello di Montalcino Docg 2010

    Vino al quindicesimo posto

    Vino al quindicesimo posto

    Al quindicesimo posto si piazza Asili Vecchie Viti Barbaresco Docg 2009, del Piemonte

    Vino al sedicesimo posto

    Vino al sedicesimo posto

    Al sedicesimo posto c'è il Diego Conterno Profumo di Langhe

    Vino al diciasettesimo posto

    Vino al diciasettesimo posto

    Conquistano il 17esimo posto in classifica, Giacomo Borgogno e Figli con il Liste Barolo Docg 2010 del Piemonte

    Vino al diciottesimo posto

    Vino al diciottesimo posto

    Raggiunge la 18esima posizione l'azienda Tenuta di Petrolo con Galatrona Toscana Igt 2012

    Diciannovesimo posto in classifica

    Diciannovesimo posto in classifica

    Lo raggiunge il Tenuta Nuova Brunello di Montalcino Docg 2011 dell'azienda Casanova di Neri

    Vino al ventesimo posto

    Vino al ventesimo posto

    Ad essere premiato è Mossone Marche Rosso Igt 2012, delle Marche, prodotto dall'azienda Santa Barbara

    Foto correlate