Borghi della Pianura Padana: 4 luoghi pittoreschi da scoprire subito!

Laura Pistonesi
  • Esperienza di 20 anni in comunicazione e PR
  • Esperta di beauty, fashion e viaggi
11/12/2023

Lungo l'immensa Pianura padana si trovano tantissimi piccoli borghi da scoprire per la loro ricchezza artistica e la loro bellezza. Ecco i più belli...

Borghi della Pianura Padana: 4 luoghi pittoreschi da scoprire subito!

La Pianura Padana è una distesa immensa che quasi occupa metà dell’Italia. Si snoda dal Piemonte, passa in Lombardia, arriva fino al Friuli Venezia Giulia e Veneto e trova la sua conclusione in Emilia Romagna. La Pianura Padana ha dentro di sé un puzzle di territori diversi dalla montagna fino al mare, il mare Adriatico. In questa lunga pianura hanno posto delle città e dei borghi che sono delle culle di arte e cultura, raccontano tempi e tradizioni, artigianato ed enogastronomia e meritano davvero di essere visitati almeno una volta nella vita. Abbiamo fatto una selezione e abbiamo scelto per voi i più bei borghi della Pianura Padana, quelli che dovreste almeno una volta visitare…

Cardé: il punto di inizio della Pianura Padana

Quando si pensa alla Pianura Padana si pensa ad una distesa immensa appunto, ma non si ha quasi mai idea di quale sia il punto di partenza. Ebbene è proprio Cardé il punto di inizio della Pianura Padana. Questo borgo che si trova in Piemonte, viene anche considerato l’angolo nobile del Piemonte che si forma proprio in prossimità dell’ansa del Po nell’antico feudo del Marchesato di Saluzzo che poi diventa un borgo del Ducato di Savoia. Di questo borgo innamora l’atmosfera, il paesaggio intorno ed è la meta ideale proprio per chi vuole fare una gita tranquilla in mezzo alla natura. Sono diversi i punti di interesse di questo borgo il primo è sicuramente il Ponte che si trova qui e che rappresenta il primo ponte in cemento armato sul Po che è un ottimo punto panoramico per vedere il territorio. Bellissima la Chiesa di Santa Caterina in perfetto stile gotico, ma anche la cappella funeraria ottocentesca dei Marchesi di San Germano. Proprio perché abbiamo detto che questa è la destinazione ideale degli amantoi della natura, questio non devono proprio perdersi il Sentiero delle Ochette che percorso a piedi o in bici regala molti spunti escursionistici.

Cassinetta di Lugagnano: il borgo dalle ville nobiliari

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ticino da Vivere (@ticinodavivere)

Siamo poco lontano da Milano sulle rive del Naviglio Grande. Cassinetta di Lugagnano è il borgo dal fascino nobile, proprio perché in passato era meta delle nobili famiglie milanesi che ne hanno lasciato tracce importanti. Immersa nel Parco del Ticino, questo borgo sembra davvero senza tempo e questo è il motivo per cui veniva scelta come meta di vacanza dei Trivulzio, i Visconti, i Mantegazza, i Castiglioni che qui avevano le ville. Piccole e vere osai di tranquillità che oggi sono tappe imperdibili per i turisti. Come la maggior parte degli antichi insediamenti lungo il Naviglio Grande, anche questo borgo fu un importante centro commerciale verso Milano. La località è divisa in due parti una più tranquilla e più ricca di vivacità. le due parti sono unite da un ponte in granito che risale al 1600 Il nucleo più antico del borgo è quello di Lugagnano, sulla sponda destra del Naviglio, i cui primi insediamenti risalirebbero all’epoca romana, mentre la parte di Cassinetta è quella che ospita più ville.

Montagnana: la città castello della Pianura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Montagnana (@visitmontagnana)

Siamo in Veneto, in provincia di Padova, tra i dei Colli Euganei e di quelli Berici, qui si trova questo delizioso borgo della Pianura Padana famoso per la sua cinta muraria. Montagnana, infatti, offre uno spettacolo incredibile con le sue mura che sono considerate le più belle d’Europa che si snodano per almeno due chilometri. Queste mura medioevali,  risalgono al 1300 ed è costruita con mattoni e trachite provenienti dai vicini Colli Euganei. All’interno di esse si snodano ben ventiquattro torri, distanziate, l’una dall’altra di 60 metri e alte tra 17 e 19 metri completano questa imponente fortificazione. Un vera opera urbana di difesa rimasta quasi del tutto intatta. Montagnana è davvero un borgo suggestivo e fa parte dei Borghi più belli d’Italia non solo per questo, ma anche per tanti edifici che si trovano in questo borgo degni di essere scoperti. Da Villa Pisani una dimora edificata su progetto di Palladio all’elegantePalazzo Valeri , dall’ottocentesco Palazzo della Loggia fino al Risorgimentale Magnavin Foratti dallo spkendido stile gotico veneziano ogni tappa merita di essere conosciuta.

Busseto: il borgo della Pianura Padana che si trova nella parte più a sud del Po

Siamo a nord dell’Emilia Romagna, ma a Sud del Po, qui si trova questa deliziosa località, Busseto, poco distante da Parma. Questo centro noto per una cultura agricola molto forte, in realtà è famoso per essere il paese di origine del grande Giuseppe Verdi. Fare una gita a Busseto significa conoscere proprio da vicino la vera essenza del compositore profondamente legato al Risorgimento. Dalla Piazza, appunto chiamata Piazza verdi dove si trova un monumento a lui dedicato fino al teatro Verdi e a casa Brezzi, la casa dove il compositore visse con la moglie tutto a Bussetto riconduce alla sua figura.