Carlo Cracco nuovo ristorante, lo chef bissa a Milano con Carlo e Camilla in Segheria [FOTO]

Carlo Cracco apre il suo nuovo ristorante a Milano, Carlo e Camilla in Segheria, secondo indirizzo per lo chef nel capoluogo meneghino che apre le porte all'alta cucina in chiave low cost chic

Pubblicato da Lorena Cacace Lunedì 24 febbraio 2014

Nuovo ristorante targata Carlo Cracco, ancora una volta a Milano, dove lo chef ha aperto Carlo e Camilla in Segheria. Un nome ironico, che indica la location e anche lo stile che caratterizza il nuovo ristorante: low cost chic, alta cucina accessibile a più persone senza mai rinunciare alla qualità in una concezione diversa da quella a cui siamo abituati a immaginare ristoranti stellati. In un’ex segheria in via Meda, Cracco ha voluto allargare il palcoscenico della cucina di qualità, portando il suo estro a una platea più variegata: non solo cucina ma anche la zona bar dove verranno servizi cocktail d’autore, in una rivisitazione degli anni ’30 e ’40. Per Cracco e gli amanti dell’alta cucina un nuovo indirizzo tutto da scoprire.

Per il suo secondo ristorante Cracco ha scelto di rimanere a Milano, convinto come ha raccontato in molte interviste, dalla location, una vecchia segheria che è stata restaurata senza perdere l’identità. Gli spazi sono stati mantenuti inalterati, con una grande sala open space e un unico lungo tavolo al centro per circa 65 ospiti. Le pareti sono senza intonaco, scrostate, in un ambiente che ricorda il passato industriale ma si fa chic con la luce e il design che compare nei pezzi singoli.

Se infatti la segheria è rimasta, le sedute sono di Cappellini e le stoviglie Richard Ginori sono d’epoca, con lampadari in vetro: una scelta stilistica di forte impatto anche emozionale, resa possibile dall’intervento dell’art director e socia Tanja Solci.

Nuova è anche la zona bar, affidata ai Filippo Sisti che propone una rivisitazione dei cocktail anni ’30 e ’40 e punta a diventare un luogo di incontro al di là del ristorante. L’idea è infatti quella di stravolgere il mood tipico del ristorante: Carlo e Camilla in Segheria si pone come locale a 360°, dove trascorrere la serata anche post cena.

Il panorama gastronomico milanese si arricchisce di un’alta location d’eccezione che segue la filosofia di Cracco: alta cucina, ricerca, curiosità, conoscenza delle materie prime, comprese quelle che spesso non finiscono nei menu stellati. Ai fornelli Emanuele Pollini e Simoni Gobbi fanno propria la cucina dello chef: il menu prevede un massimo di quindici piatti, a partire dagli ingredienti di stagione e locali. Sarà l’estro e la conoscenza degli chef a esaltare le materie prime, con piatti che promettono di conquistare i palati anche più esperti.

L’inaugurazione ufficiale avverrà il 28 febbraio, ma il locale ha già aperto i battenti il 22 anche se limitato alla zona bar: una volta al via, il ristorante sarà aperto da lunedì al sabato dalle 18 alle 2 di notte. Non resta che aspettare per assaggiare le nuove creazioni di Carlo e Camilla in Segheria.