Carta da Parati: 8 buoni motivi per decorare le pareti di Casa con una wallpaper

Beatrice
19/08/2022

Se non ti sei ancora convertito al mondo della carta da parati, leggi questo articolo per scoprire 8 buoni motivi per cui dovresti assolutamente acquistarne una!

Carta da Parati: 8 buoni motivi per decorare le pareti di Casa con una wallpaper

Al giorno d’oggi la carta da parati è di nuovo sulla cresta d’onda e ha rubato il cuore di moltissime persone appassionate di design d’interni. Beh, come dare loro torto! Infatti, esiste un’infinità di carta da parati che soddisfa tutte le esigenze e le richieste degli acquirenti; dunque, è possibile trovarne a bizzeffe nei negozi più forniti ma anche in quelli meno conosciuti. Oramai i wallpaper addicted hanno preso il sopravvento ma se tu sei ancora in dubbio sul fatto di adornare o meno la casa con questa stupenda decorazione, lasciati convincere dai nostri 8 buon motivi e vedrai che non te ne pentirai, anzi, non potrai più farne a meno!

8 buoni motivi per decorare le pareti di casa con una wallpaper

1. Un enorme quadro

Applicata su una o più pareti, prestando però attenzione a non opprimere troppo le dimensioni della stanza, la carta da parati si differenzia dalla classica vernice perché è un vero quadro dipinto, dove ogni dettaglio è chiaro e limpido e il risultato finale è un vero spettacolo. Acquistando questa semplice decorazione, la vostra casa sembrerà una galleria d’arte che costudisce un meraviglioso capolavoro.

Carta da parati 374275 Livingwalls New Walls, Bricoflor.

2. Praticità

La carta da parati è molto semplice da utilizzare e, soprattutto, la sua applicazione è un processo estremamente rapido; infatti, occorre solo un po’ di precisione e manualità e il gioco è fatto. Inoltre, in caso si decidesse di rimuoverla, non troverete nessuna traccia fastidiosa sul muro! Un ultimo aspetto positivo da sottolineare consiste nella sua manutenzione: al contrario della pittura che dopo circa 3 anni va rinnovata, la carta da parati rimane ferma e buona così dove sta, e non richiede nessun tipo di lavorazione.

Droplet, Carta da Parati Retrò con Colori Vivaci e Geometrie a Specchio, Hovia.

3. Facile da pulire

La pulizia può sembrare un aspetto non molto rilevante ma se ci pensate bene lo è eccome, soprattutto quando si hanno dei bambini o dei dolci animaletti in casa. Infatti, per levare della semplice polvere che vi si depositerà sulla carta da parati, basterà semplicemente inumidire un panno e passarlo su tutta la superficie; invece, se volete fare una pulizia più approfondita, allora potete comprare un prodotto dedicato appositamente per questo utilizzo e strofinate leggermente sulla parete il fazzoletto bagnato in acqua tiepida. Infatti, la maggior parte delle carte da parati è lavabile!

Carta da parati adhésif Garden Party, Etoffe.

4. Valorizza la parete

Su questo non c’è nessun tipo di dubbio: la carta da parati è l’elemento jolly se si vuole arricchire la parete di una stanza perché conferisce un tocco di personalità estrema. Questo non vuol dire che la vernice non sia carina ma non dona carattere ad una parete quanto la carta da parati. Inoltre, se decidete di applicare questa decorazione in una stanza in cui avete dei mobili semplice e minimal, la carta farà cambiare subito l’aspetto dell’ambiente, rendendolo esclusivo e particolare.

Carta da parati Giungla tropicale luminosa nr. u50468, Uwalls.

5. Economica

Se decidete di utilizzare la vernice per pitturare una parete e, magari, volete fare qualche disegno o fantasia sul muro, la spesa sarà abbastanza dispendiosa e, a meno che non siate esperti in materia, questo lavoro dovrà essere eseguito da chi di dovere. Al contrario, la carta da parati può essere applicata da chiunque e avrà un costo nettamente inferiore, soprattutto perché si può comprare anche al metro quadro. Provare per credere!

Carta da parati Cole&Son Cabaret, Mobilmarket.

6. Camuffa la parete

Tutti noi abbiamo in casa qualche crepa o buchino sul muro, rimasto così da tempo senza avere la voglia di sistemarlo. E qui entra in gioco un ulteriore aspetto positivo della carta da parati: infatti, mentre per pitturare è necessario assicurarsi che il muro sia perfetto, con questa decorazione non serve fare assolutamente nulla e nessuno vedrà i difetti celati dietro questo bellissimo disegno.

Tropical, Carta da parati intessuta stampa paesaggio tropicale 350 cm x 300 cm, Maisons Du Monde

7. Differenzia gli spazi

Al giorno d’oggi è molto gettonato il famoso open space, letteralmente tradotto come “spazio aperto”. Un esempio lampante? Se fino a qualche anno fa c’era la tendenza a separare il salone con la cucina, oramai i tempi sono cambiati e c’è sempre più la propensione a rendere questi spazi uniti. Ma se volete comunque distinguere i due ambienti, una buona idea è quella di applicare sulla parete della cucina una carta parati e su quella del salone un’altra, affinché si percepisca nettamente la differenza.

Carta da parati moderna Panorama of Paris, Bimago.

8. Vasta scelta

Sul serio, è davvero impossibile non trovare un tipo di carta da parati che faccia al caso vostro, rispettando i gusti personali. La scelta è così vasta che non sarà nemmeno poi così facile selezionare quella che più vi piace perché tutte vi colpiranno in un modo o nell’altro. Ma qui non si parla solo di fantasie ma anche di tessuti: infatti, la wallpaper può essere costituita da fibre di vetro, PVC o in cellulosa naturale; insomma, preparatevi perché impazzirete!

Carta Da Parati Profumo Rosa, Kina.