Come rinnovare il Bagno con il Vinile: 4 idee con i Pvc di Leroy Merlin assolutamente da copiare!

Sofia Gusman
08/09/2022

Il bagno deve essere un luogo confortevole, rilassante, un piccolo angolo di benessere. Per assolvere adeguatamente a questo compito però, ha bisogno del giusto arredo. E' per questo che proveremo a proporvi una soluzione molto easy per rinnovarlo e renderlo finalmente la vostra area confort per eccellenza!

Come rinnovare il Bagno con il Vinile: 4 idee con i Pvc di Leroy Merlin assolutamente da copiare!

Se vi chiedessero di pensare allo spazio più confortevole della vostra casa, cosa rispondereste? Molto probabilmente il soggiorno o la zona notte.
Già vi immaginiamo agognare il vostro comodo divano e l’abbraccio di un amorevole letto. Insomma, siamo certi che solo pochi di voi abbiano risposto: bagno. Eppure il bagno è il luogo del relax per eccellenza, uno spazio dedicato alla cura e al benessere non può che essere sinonimo di confort, dunque, se non vi ha sfiorato l’idea di spuntare la casella “bagno”, è probabile che il vostro non sia all’altezza!

Perché questa stanza assolva a pieno la sua funzione e trasmetta determinate sensazioni, deve essere ben progettata e ben arredata. Solo così, la prossima volta che penserete ad un angolo di totale relax, potrete finalmente visualizzarvi immersi in una bella vasca calda o sotto una fresca doccia energizzante. Insomma, il bagno deve diventare una sorta di piccola spa casalinga, il vostro angolo del benessere!

Se state pensando a dispendiosi lavori in muratura, fate marcia indietro, in molte occasioni un cambio di look può bastare. Esistono tante soluzioni pratiche davvero easy per rinnovare questo angolo di casa in maniera semplice, veloce ed economica. Una di queste è l’uso del vinile o pvc per rinnovare pareti e pavimenti. La cosa incredibile è che potrete posarlo voi stessi senza troppi sforzi e con risultati da veri professionisti.

Ma andiamo con ordine, prima di darvi qualche idea per ispirare il vostro restyling, vi spieghiamo brevemente i diversi tipi di proposte in pvc e le differenze di posa

Quale vinile scegliere e i differenti metodi di posa

Le piastrelle in pvc possono essere da incastro oppure adesive. In entrambi i casi il lavoro non è troppo complicato e può tranquillamente essere svolto anche da chi è alle primi armi. C’è però anche una terza soluzione, anche questa abbastanza pratica: rotolo di vinile da sagomare e stendere dopo aver passato uno strato di apposita colla. Spiegando i diversi metodi di posa, abbiamo già distinto tra due tipi di prodotti: pennelli, di diverse forme e dimensioni; e rotoli. Per chi ha buon occhio per comporre correttamente il disegno dei pannelli, la prima soluzione è sicuramente più pratica; altrimenti, se ve la cavate bene con il bricolage e un po’ meno con il decoro, vi suggeriamo di optare per il secondo metodo.

Il vinile è adatto per la zona bagno e pratico da pulire

Il vinile o pvc è perfetto per la zona bagno, non solo infatti è un materiale idropellente ma è anche molto facile da pulire, garantendo così sempre massima igiene a tutta l’area dei servizi. Il vinile dunque può essere comodamente lavato e si consiglia di farlo con prodotti naturali, evitate detersivi aggressivi che rischiano di scolorirlo o consumarlo. L’ideale, che si tratti di pavimento o muro, è usare solo acqua e sapone neutro e strofinare con un panno in microfibra.

Cambia look al bagno con il Vinile: 4 idee di restyling

Se vuoi rifare il look del tuo bagno partendo da pareti e pavimenti senza spendere un capitale, il Vinile è la soluzione giusta. Con le pareti puoi sicuramente sbizzarrirti, specie per quanto riguarda la posa. Puoi decidere di disporre i pannelli su una sola parete così da metterla in evidenza; posarli fino a metà come si usa fare spesso nell’ambiente bagno; oppure ricoprire tutte i muri della stanza.

Decorare con il Pvc una sola parete del Bagno

Il catalogo di Leroy Merlin è sicuramente il più fornito di prodotti in Pvc. Nella foto in basso vediamo due proposte del Negozio di arredo e Fai da te francese: la prima con motivo a piastrelle, la seconda liscia. In entrambi i casi è stato scelto di coprire una sola parete a tutta altezza.

parete in pvc

Parete in Pvc: posa a mezza altezza

Nei bagni di una volta le piastrelle arrivavano sempre a mezza altezza, questa soluzione conserva dunque un sapore molto vintage. Sempre dal catalogo Leroy Merlin abbiamo selezionato due proposte che vi faranno innamorare se siete amanti del retro style.

pvc a mezza altezza

Originale è anche la scelta di dividere sempre la parete a metà ma di posare i pannelli in pvc dall’alto verso il basso, come nella foto sotto.

Pvc effetto Legno per pavimenti e pareti

Il Legno ha sempre il suo fascino ma diciamolo, non è il materiale più adatto all’ambiente del bagno, non solo perché con l’acqua tende inevitabilmente a rovinarsi in brevissimo tempo ma anche perché è poco igienico. Per chi non volesse proprio rinunciarvi però, consigliamo ancora uno sguardo al catalogo Leroy Merlin,  troverete molte proposte, sia da pavimento che da parete, capaci di rievocare perfettamente la naturalità del legno e il suo calore.

pvc bagno

Pvc effetto gres ed effetto marmo per il pavimento

Queste due soluzioni ricordano la durezza e la solidità della pietra, eppure vi assicuriamo che si tratta solo di Pvc. Nella foto a destra vediamo un modernissimo effetto gres mentre nella seconda abbiamo un vinile che riproduce chiaramente un lussuoso marmo chiaro. Anche questi due prodotti potete trovarli in vendita sul sito o nei negozi a marchio Leroy Merlin.

Pvc effetto Gres e marmo

Ora siete pronti, il vostro bagno ha l’aspetto giusto. E’ sobrio, rilassante, elegante e trasmette grande serenità. Potete darvi da fare, riempite pure la vasca e fatela traboccare; è permesso anche qualche piccolo incidente con creme e cremine, tanto, pulire il pvc è super facile! Godetevelo dunque, e la prossima volta che vi chiederemo del posto più confortevole della vostra casa non esitate a rispondere: Bagno!