Copenaghen: 7 cose da vedere assolutamente nella Capitale danese…

28/07/2022

Non perderti la bellezza di Copenaghen, la capitale danese che conquisterà il tuo cuore come un colpo di fulmine e scorri l'articolo per vedere quali sono le 7 attrazioni da visitare assolutamente!

Copenaghen: 7 cose da vedere assolutamente nella Capitale danese…

La calma pace, l’atmosfera tranquilla e rilassata, i colori sgargianti degli edifici. Questa è Copenaghen, la capitale danese avvolta nel clima sicuramente non poi così mite, ma piena di magia! La peculiarità di questa bellissima città è che è un luogo dove gli opposti si attraggono: un mondo quieto di giorno e un universo parallelo la notte, quando trovare un luogo mondano e all’insegna del divertimento non è affatto una cosa difficile. Non c’è un luogo nella città che non valga la pena di essere visitato ed è per questo motivo che può diventare abbastanza complicato selezionare i posti assolutamente imperdibili. Ma non preoccuparti perché qui di sotto troverai tutte le informazioni più importanti per far sì che la tua vacanza sia un vero sogno!

7 cose da vedere assolutamente a Copenaghen

1. Il Canale Nyhavn

Il Canale Nyhavn

Se andate a Copenaghen, non potete assolutamente perdervi questa perla che vi rimarrà nel cuore per sempre! L’antico porto è un luogo incantevole che vi farà rimanere a bocca aperta, soprattutto quando il buio cala e tutte le lucine si accendono, creando un’atmosfera magica. Per rimanere ad osservare tanta bellezza, potete fare un giro in barca nel canale– e vi lascerà ancora più stupiti quanto questa città sia estremamente pulita e curata– o un pranzo con vista suggestiva! Fatevi scaldare il cuore da questi colori stregati degli edifici.

2. La Sirenetta

La Sirenetta

Sconsolata e anche un po’ triste, la dolcissima Sirenetta aspetta l’arrivo dell’uomo dei suoi sogni ma, durante l’attesa, riceve centinaia e centinaia di visite da moltissimi turisti. Adagiata su uno scoglio, quest’attrazione abbellisce il molo di Langelinje, dove è possibile ammirare tanta bellezza e respirare la fresca aria di mare!

3. Giardini di Tivoli

Giardini di Tivoli

Questo famoso parco divertimenti ha un fascino senza età perché attira non solo i più piccoli ma anche gli adulti, estasiati davanti ai giardini e agli edifici situati all’interno del luogo. All’interno ce n’è per tutti i gusti: giostre per bambini e per grandi, montagne russe da perdere il fiato e punti di ristoro dove godersi la giornata. Per visitarlo però, dovete prestare attenzione ai periodi di apertura e quelli di chiusura, poiché non è una struttura che consente l’accesso ai turisti in tutti i giorni dell’anno.

4. Quartiere di Christiania

Christiania

Questo quartiere è fuori dagli schemi e sembra una piccola città contenuta all’interno di Copenaghen. Il carattere anarchico di Christiania è dettato dallo status di città libera e area occupata dagli hippie, ed è proprio lì che l’ultima comunità ha vissuto fino alla sua estinzione. Per sottolineare il suo aspetto anticonformista, basti pensare che fino a qualche anno fa era severamente vietato scattare foto a questo quartiere, in quanto fosse considerata una violazione di privacy; al giorno d’oggi ciò è possibile ma solo dopo aver chiesto il permesso.

5. Piazza del Municipio e il viale pedonale dello Strøget

Strøget
Strøget

La piazza del Municipio è il centro delle attività commerciali e il luogo dove i turisti e i cittadini si spostano maggiormente, perché collega il centro di Copenaghen con la Stazione Centrale, i Giardini di Tivoli e la via dei negozi Strøget. Passeggiando per quest’ultima, è possibile ammirare le ricche vetrine e fare un po’ di sano shopping!

6. Palazzo Reale di Amalienborg

Palazzo Reale di Amalienborg

Se vuoi conoscere la storia della  Casa Reale di Danimarca, questo è il luogo giusto! Essendo la dimora della Famiglia Reale in inverno, esplorare questo posto può essere un’occasione preziosa per scoprire delle curiosità nuove su questa famiglia. Inizialmente, i Reali abitavano nel Palazzo di Christiansborg, fino a quando un grave incendio mise a repentaglio la loro sicurezza; a quel punto, si stabilirono nel nuovo Palazzo di Amalienborg. I quattro edifici che si affacciano su un’unica piazza puntano gli occhi alla statua di Federico V, il monarca che ne ordinò la costruzione. Una delle attrazioni più importanti è il cambio della Guardia Reale: la parata si svolge tutti  i giorni a metà mattinata ed è un’esperienza da provare assolutamente se si è a Copenaghen.

7. La torre rotonda

Rundetårn

Questa torre, progettata dal re Cristiano IV, risale al diciassettesimo secolo ed è situata al centro di Copenaghen. Inizialmente fu costruita come osservatorio astronomico, ed oggi è uno dei luoghi più visitati grazie al panorama che si può osservare se si arriva fino in cima alla torre. Il corridoio di 7,5 giri sarà pure stancante da percorrere ma il risultato è a dir poco soddisfacente poiché offre una delle migliori viste panoramiche sulla città di Copenaghen ad un’altezza notevole di 35 m.