Dai divani letto singoli a quelli matrimoniali, ecco le migliori proposte per la casa

Pubblicato da Redazione MyLuxury Sabato 24 ottobre 2020

Dai divani letto singoli a quelli matrimoniali, ecco le migliori proposte per la casa
Foto Shutterstock | Jamori

Riuscire ad arredare una casa in modo armonioso significa innanzitutto saper sfruttare al meglio ogni spazio disponibile. La zona living, per esempio, è lo spazio della casa più abitato nel corso del giorno, ma in caso di necessità può diventare anche una pratica area notte.

Per garantire un riposo sereno e tranquillo ai propri ospiti oppure a nuovi arrivati in famiglia, infatti, è sufficiente scegliere di arredare l’ambiente con un pratico divano letto, con cui soddisfare ogni necessità sia dal punto di vista della qualità che della comodità.

Oggigiorno, infatti, vengono realizzati molti complementi d’arredo in grado di coniugare comfort e design, come per esempio questi divani letto singoli e matrimoniali proposti da VAMA Divani, realtà di riferimento del settore che offre la possibilità di personalizzare ogni prodotto dal punto di vista del colore e delle misure.

Divani letto: un gran numero di aperture e modelli

A seconda delle esigenze personali, le dimensioni dei divani letto singoli o matrimoniali possono dunque variare, prevedendo un numero maggiore o minore di sedute, fino ad arrivare ai modelli più spaziosi con penisola.

Incide molto in fase di scelta anche il tipo di apertura del letto che, se ripiegato all’interno nella maniera classica, può anche avere una grandezza contenuta, ideale soprattutto per ambienti poco spaziosi. Esistono, inoltre, modelli di divano letto con apposita “apertura a libro”, per cui per sfruttare la zona notte è sufficiente abbassare lo schienale e tirare in avanti la base.

Molti modelli, poi, prevedono uno spazio interno aggiuntivo dove poter riporre cuscini, coperte o qualsiasi altro oggetto. Qualora la zona living sia abbastanza ampia, si potrà optare per esempio per un divano letto con penisola, in cui è proprio quest’ultima a fungere da pratico contenitore.

Le soluzioni sono molteplici e oggigiorno davvero originali, dato che sono disponibili in commercio anche divani letto a castello, particolarmente richiesti per far dormire i bambini nella zona living in mancanza della cameretta dedicata.

In tali casi, la struttura inferiore del divano non deve essere estratta come nei modelli tradizionali, ma si solleverà per dare vita a un letto aggiuntivo direttamente sopra alla base, la quale a sua volta rappresenterà il secondo letto.

Laddove invece si abbia necessità di risparmiare davvero molto sazio, è possibile optare persino dei pouf letto, che hanno dimensioni davvero minime ma presentano una rete singola robusta accuratamente ripiegata al loro interno. La peculiarità di questi mobili è che possono anche essere spostati da una stanza all’altra senza sforzo, rappresentando quindi sia un piano d’appoggio che un letto ovunque si renda necessario.

Come integrare al meglio il divano letto alla zona living

Ovviamente, tutte queste soluzioni grazie a realtà come VAMA Divani sono estremamente personalizzabili e possono rendere la zona living davvero elegante, oltre che pratica. Quando il divano è chiuso rimane un oggetto di design irrinunciabile che quindi ha un proprio stile peculiare.

Un divano letto può presentare un taglio moderno, con soluzioni prevalentemente in pelle e similpelle, ma anche classico, con proposte dalle linee arrotondate deliziosamente retrò che si abbinano ugualmente ad ogni ambiente.

Con o senza braccioli, con cuscini abbinati o meno, il divano rimane il re della zona living e deve collocarsi bene nell’ambiente casalingo offrendo al contempo una morbida e comoda seduta per tutti e il divano letto, in ogni sua versione, non fa certo eccezione.