Ecco dove mangiare l’hamburger più costoso al mondo

Nove ore di lavorazione, affumicatura finale e prodotti di eccellenza, il panino più costoso al mondo si chiama Golden Boy e costa la bellezza di seimila dollari

Pubblicato da Linda Pedraglio Lunedì 9 agosto 2021

Ecco dove mangiare l’hamburger più costoso al mondo
Foto Instagram | @dedaltonsvoorthuizen

Avreste mai immaginato di poter assaggiare un hamburger da seimila dollari? Se la risposta è no, allora dovrete ricredervi e concedervi un viaggio nei Paesi Bassi. Qui, lo chef Robbert Jan de Veen, mentre creativa del ristorante De Daltons a Voorthuizen, ha dato vita all’hamburger più costoso al mondo, un panino da seimila dollari, con tanto di foglie d’oro, caviale pregiato e materie prime dal valore incommensurabile.

L’hamburger da record è monodose e costa seimila dollari

Prima che lo chef Robbert Jan de Veen concepisse questo esclusivo panino da seimila dollari, il primato era stato assegnato a un maxi panino dal peso di 352 chili, creato nel 2011, per un costo di cinquemila dollari. Ma lo chef olandese ha deciso di spingersi ancora più in là e creare un hamburger di maggior valore che potesse essere consumato da una sola persona.

Quali sono gli ingredienti del panino più costoso al mondo

Ma quali sono gli ingredienti custoditi nel panino più costoso al mondo? Protagonista assoluto è il tortino di manzo Wagyu, avvolto da un panino con infuso di Dom Perignon, con tanto di foglie d’oro commestibili, guarnizione di caviale Beluga e salsa bbq scotch Macallan, per un panino dal sapore unico e ricercato, una sintesi di eccellenza e qualità, dal valore di migliaia di dollari. I palati più sopraffini sapranno inoltre riconoscere il tartufo bianco, il granchio d’Alaska, la maionese all’uovo d’anatra, la spalla iberica spagnola e gli anelli di cipolla pastellati nel panko giapponese.

Volete assaggiarlo? L’acconto è stellare!

Con un diametro di 15 centimetri e un peso di 800 grammi, il Golden Boy può essere gustato al ristorante De Daltons, prenotando con un anticipo di due settimane, oltre a versare un acconto di 635 euro. La preparazione di questo panino richiede una lavorazione di nove ore e, prima di essere servito, viene affumicato con whisky Macallan Rare Cask.

Per elaborare questo panino da record lo chef ha impiegato circa cinque mesi e l’assaggiatore d’eccezione Robert Willemse ne è rimasto piacevolmente colpito, sottolineando che tutti gli ingredienti si sposano divinamente tra loro. Il ricavato di questo hamburger da record non andrà a rimpinguare le tasche dello chef, ma sarà devoluto a favore dei Banchi Alimentari impoveriti dalla crisi causata dalla pandemia.