Svelata la Ford Mustang 2024: il cruscotto digitale sbalordisce Jimmy Fallon!

Lorenzo Fiorentino
  • Laureando in Lingue, Letteratura e Giornalismo
  • Redattore esperto di auto di lusso
20/09/2022

La Ford svela l'ultima novità della casa: la settima della Mustang. L'auto è in uscita tre poco più di un anno, nel 2024; ma la differenza con le precedenti versioni sono già evidenti, dalla linee più dure all'infotainment di ultimissima generazione che ha lasciato di stucco anche Jimmy Fallo. Ecco di cosa si tratta...

Svelata la Ford Mustang 2024: il cruscotto digitale sbalordisce Jimmy Fallon!

La nuova Mustang è senza veli. Ford svela finalmente la sua ultima novità; il ritorno di un mito che ha segnato il mondo e la storia dell’automobilismo sin dal suo debutto avvenuto nel 1964. Ecco la settima generazione di Ford Mustang; linee rivisitate e, soprattutto, un modernissimo infotainment che rappresenta il lato più importante e atteso dell’innovazione dello storico modello caratterizzato dal simbolo del cavallo selvaggio.

L’attesa è stata molta, e impaziente; alimentata dalla importante campagna di réclame messa in atto dall’antico marchio americano. Un pubblicità caratterizzata da una campagna social molto studiata e indirizzata agli amanti del modello. Fatta post su Instagram, conti alla rovescia e video con ospiti speciali ai quali Jim Farley (amministratore delegato di Ford) mostra la novità della casa.

In particolare ha destato “scalpore” il video con il famoso e tanto amato presentatore e attore statunitense Jimmy Fallon, host del fortunatissimo show televisivo The Tonight Show. Nel video in questione, infatti, viene spoilerata quello che è l’aspetto più rivisitato nella nuova versione Mustang, e quello più atteso: io cruscotto e l’infotainment.

Nuova Ford Mustang, “This is unbelievable”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ford Motor Company (@ford)


“This is unbelievable” recita il volto noto della televisione a stelle e strisce quando scende dall’auto. Dopo aver indagato tutti gli aspetti e i molti dettagli interni della nuova Mustang. Ciò che colpisce di più il presentatore è il nuovo cruscotto; una plancia che tiene conto di necessità, comodità e sicurezza dei passeggeri, di chi guida e di chi sta all’esterno dell’auto. L’abitacolo di questa versione è caratterizzato, infatti, dalla nuova versione del cruscotto adottata e dalla modernità dell’infotainment. Una nuova Mustang, quindi, più moderna e digitale. Attuale e al passo con i tempi che corrono.

L’infotainment è contraddistinto da SYNC 4. Il nuovo software adottato dalla Ford è più veloce e più semplice da usare, con comandi vocali potenziati e un maggior numero di funzionalità. I nuovi schermi (che variano da versione a versione) sono più semplici e immediati da utilizzare, con pulsanti più larghi e più pratici, e il touchscreen da 8″ che riconosce la gestualità tipica degli smartphone e dei tablet, come stringere e allargare le dita, per rendere la navigazione ancora più intuitiva; con tutte le possibilità ci connessione che non possono ormai mancare in nessuna nuova auto: AppLink, Apple CarPlay e Android Auto.

All’interno della nuova Mustang sono presenti anche altre chicche legate al mondo dell’infotainment; come l’impianto audio B&O Sound System dotato di una radio DAB+ e un lettore CD/MP3 singolo,  dodici altoparlanti combinati con un subwoofer montato nel vano portabagagli, e la funzione MyColour per dare un tocco di classe in più alla vostra guida notturna. Quest’ultima caratteristica permette di scegliere un’illuminazione ambientale con la quale colorare la propria Mustang durante i viaggi da percorre al buio, in assenza di luce del sole. È possibile personalizzare il colore degli indicatori del quadro strumenti scegliendo uno dei sette colori di illuminazione oppure creare una combinazione di tre colori.

interni-Mustang

Ma in questa settima generazione del modello di punta della Ford è presente un’altra caratteristica che ha fatto letteralmente esaltare Jimmy Fallon, ovvero il gioco di luci proiettate dagli specchietti. Infatti, in questa vettura completamente rivisitata, ogni volta si apre la portiera viene proiettato sul terreno un fascio di luce che riflette l’iconico logo Mustang.

Tornando sull’argomento infotainment, c’è da riportare la variazione delle dimensioni degli schermi e delle loro funzionalità a seconda della versione acquistata. Si passa da uno schermo da 12,4 pollici come cruscotto e un secondo da 13,2 pollici (tutti raggruppato in un pezzo unico) per la Mustang più accessoriata; ai due schermi separati del modello base. Diverse di materiali e di qualità sono anche i rivestimenti e le dotazioni che variano da versione a versione. Nella nuova generazione sale di livello anche il fattore Sicurezza; con una dotazione Adas migliorata e aggiornata. L’equipaggiamento comprende il cruise control adattivo con Stop&Go, il dispositivo di mantenimento della corsia di marcia e la frenata automatica d’emergenza anche in retromarcia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ford Motor Company (@ford)


Parlando di motori e prestazioni; la Mustang rimane fedele alla sua natura e, ancora per il momento, si rifiuta di presentare una propria versione elettrica. In questa novità su quattro ruote sarà presente un motore V8 aspirato da 5.0 litri, disponibile sia con cambio manuale a 6 marce che con l’automatico a 10 velocità. Trazione esclusivamente posteriore con differenziale a slittamento limitato; al momento ulteriori informazioni non sono state ancora rivelate dalla casa produttrice. Cinque differenti modalità di guida: Normal, Sport, Slippery, Drag e Track, più una sesta completamente personalizzabile. La nuova Mustang, che qui in Italia sarà disponibile a partire dal 2024, sarà disponibile in due versioni: Coupé e Cabrio.

Ecco come è stata studiata e poi realizzata la nuova vita di uno storico modello che conta all’attivo ben 58 anni di produzione; anni di successi economici e sportivi, di passione e di amore, di tradizione e innovazione. Ecco la nuova Ford Mustang