Gli hotel più infestati e costosi al mondo

In cerca di storie di fantasmi da vivere in prima persona? Passate una notte in uno di questi hotel di lusso infestati...per avere paura sì, ma con un bicchiere di champagne!

Pubblicato da Francesca Secci Lunedì 26 ottobre 2020

Gli hotel più infestati e costosi al mondo
Foto Shutterstock | ariadna de raadt

Passare una notte in un hotel di lusso e infestato, potrebbe essere una soluzione da brivido e anche comoda e chic al tempo stesso. Viaggiare potrebbe essere complicato in questo momento, ma potreste utilizzare queste idee ispiratrici per pianificare in anticipo la prossima avventura da brivido!

Che si tratti di un hotel abbandonato del XX secolo in equilibrio precario sul bordo di una scogliera in Colombia, o di un hotel boutique a Firenze, queste sistemazioni condividono tutte una cosa in comune: sono occupate da uno spirito o due, rendendoli gli hotel più infestati del mondo.

Mentre la maggior parte di questi fantasmi dell’hotel sono di tipo amichevole come Casper, alcuni sembrano amare spaventare gli ospiti vivi e vegeti.

Se state cercando un buon fantasma o uno spavento ma senza rinunciare al lusso, soggiornate in uno di questi hotel più costosi e infestati al mondo.

Taj Mahal Palace Hotel in India

Taj Mahal Palace Hotel
Foto Shutterstock | muratart

W.A. Chambers è stata una delle menti dietro il design dell’opulento Taj Mahal Palace Hotel indiano. Ha redatto progetti complessi, è partito per un viaggio in Inghilterra ed è tornato scoprendo che le idee non erano state realizzate come previsto. La leggenda narra che Chambers – giustamente infuriato per i cambiamenti – si gettò dal quinto piano trovando la morte. Può essere visto, oggi, vagare per l’albergo.

Hotel Burchianti a Firenze

Hotel Burchianti Firenze
Foto Instagram @isabelle_olander

Un hotel stupendo nel cuore di Firenze, dove alcuni avventori pare abbiano avvistato dei bambini che giocavano (nel cuore della notte e con abiti vecchi!) e alcuni spettri.

Chelsea Hotel a New York

Chelsea Hotel
Foto Shutterstock | pxl.store

Lo storico Hotel Chelsea ha attratto a lungo gli spiriti di famosi musicisti e artisti, sia nella vita che nella morte. Il poeta Dylan Thomas è morto mentre si trovava nell’hotel e decenni dopo, Nancy Spungen (fidanzata di Sid Vicious dei Sex Pistols), è stata pugnalata a morte nella stanza 100, forse dallo stesso Vicious. Sebbene i nuovi ospiti non possano effettuare il check-in (l’hotel è in fase di ristrutturazione), è stato raccontato che tutti quei fantasmi torturati rimangono.

Il Langham Hotel a Londra

Langham Hotel Londra
Foto Shutterstock | Willy Barton

Molti considerano il Langham, costruito nel 1865, l’albergo più infestato di Londra, e la maggior parte del brusio paranormale proviene dalla camera 333. Solo le anime più coraggiose (viventi) fanno il check-in qui. I fantasmi provengono dall’epoca vittoriana: da un medico (che uccise se stesso e sua moglie in viaggio di nozze) al principe tedesco che saltò dal quarto piano e indossa ancora la sua giacca in stile militare. Anche l’imperatore Napoleone III, un maggiordomo senza scarpe e un cameriere con una parrucca incipriata hanno fatto apparizioni spettrali.

Stanley Hotel in Colorado

Foto Shutterstock | Sean Xu

All’ombra delle Montagne Rocciose si trova questo famoso hotel del XX secolo, meglio conosciuto per aver ispirato il romanzo di Stephen King “The Shining“. Quando un’esplosione del 1911 nella stanza 217 ferì la cameriera principale dell’hotel, si ritiene che la sua anima sia tornata a vivere nel luogo in cui un tempo si prendeva cura, insieme agli spiriti dei proprietari dell’hotel, Flora e F.O. Stanley. Potreste sentire Flora suonare l’antico Steinway, scattare una foto, supervisionare una partita a biliardo o trovare le tue cose misteriosamente disfatte.