I 50 migliori vini d’Italia, la classifica del 2014 [FOTO]

Anche quest’annoMilano ha ospitato l’edizione italiana dei Best Italian Wine Awards, la classifica dei 50 migliori vini d’Italia nata da un’idea di Luca Gardini e Andrea Grignaffini che punta a dare visibilità alle eccellenze di settore in Italia e all’estero

Pubblicato da Anna Franceschi Mercoledì 24 settembre 2014

Classifica 50 migliori vini d’Italia 2014 – Questa settimana, al Centro Congressi Fondazione Cariplo di Milano sono state premiate le etichette italiane che hanno partecipato all’annuale edizione dei Best Italian Wine Awards, la classifica dei 50 migliori vini d’Italia selezionati insieme a un comitato tecnico composto da giornalisti, critici ed esperti internazionali, nata da un’idea di Luca Gardini, Miglior Sommelier del Mondo WSA 2010, e Andrea Grignaffini, esperto enogastronomico e Creative Director della rivista Spirito diVino, che punta a dare visibilità alle eccellenze di settore in Italia e all’estero. Spazio anche agli Awards 2014, dieci premi speciali dedicati ai vini, alle aziende e alle persone che si sono distinte nel mondo vitivinicolo italiano.

Vincitore è il Veneto con un Valpolicella, ma grande successo quest’anno per il Piemonte che in questa classifica si aggiudica 21 posizioni, soprattutto con le sue varietà di Barolo, di Barbaresco e di Moscato. La Toscana piazza invece 15 etichette, soprattutto con varietà di Brunello di Montalcino.

250 fra le migliori etichette italiane sono state degustate alla cieca, votate e classificate dalla giuria composta da Tim Atkin, Wine Writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Raoul Salama, docente presso la facoltà di Enologia di Bordeaux e giornalista e degustatore professionale, Christy Canterbury, giornalista e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto di enogastronomia e di degustazione e Pier Bergonzi, giornalista per La Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia.

Vediamo la classifica:

Medaglia d’oro all’azienda veneta Dal Forno Romano con il suo Valpolicella Superiore Monte Lodoletta del 2008. La regione Toscana prende l’argento grazie alla Tenuta Sette Ponti con il suo Oreno del 2011. Bronzo per la Campania grazie a Marisa Cuomo e al suo Costa D’Amalfi Furore Fiorduva del 2012.

4. Luciano Sandrone – Barolo Cannubi Boschis Luciano Sandrone 2010 – Piemonte
5. Argiolas – Turriga 2010 – Sardegna
6. Tenuta San Guido – Sassicaia 2011 – Toscana
7. Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Cerretalto 2008 – Toscana
8. Valentini – Trebbiano D’Abruzzo 2010 – Abruzzo
9. Duemani – Duemani 2011 – Toscana
10. Giuseppe Mascarello e Figlio – Barolo Santo Stefano di Perno 2009 – Piemonte
11. Capanna – Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
12. Vietti – Barolo Lazzarito 2010 – Piemonte
13. Sottimano – Barbaresco Currà 2010 – Piemonte
14. Podere Poggio Scalette – Piantonaia 2011 – Toscana
15. Malvirà – Roero Riserva Renesio 2009 – Piemonte
16. Gorelli Le Potazzine – Brunello Di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
17. Palari – Faro 2009 – Sicilia
18. Tua Rita – Redigaffi 2011 – Toscana
19. Marco De Bartoli – Vecchio Samperi Ventennale sa – Sicilia
20. Ettore Germano – Riesling Hérzu 2012 – Piemonte
21. Tenuta di Nozzole – Il Pareto 2010 – Toscana
22. Pio Cesare – Barolo Ornato 2010 – Piemonte
23. Le Piane – Boca 2010 – Piemonte
24. Conterno Fantino – Barolo Sorì Ginestra 2010 – Piemonte
25. Fratelli Alessandria – Barolo Monvigliero 2010 – Piemonte
26. Tenuta dell’Ornellaia – Masseto 2011 – Toscana
27. Nino Negri – Sfursat 5 Stelle 2010 – Lombardia
28. Mastroberardino – Taurasi Riserva Etichetta Bianca 2008 – Campania
29. Ca’ D’Gal – Moscato d’Asti Vigna Vecchia 2008 – Piemonte
30. Torraccia del Piantavigna – Ghemme 2007 – Piemonte
31. Polvanera – Primitivo di Gioia del Colle 17 Vigneto Montevella 2011 – Puglia
32. Palladino – Barolo Parafada 2010 – Piemonte
33. Fratelli Barale – Barolo Bussia 2009 – Piemonte
34. Le Macchiole – Paleo Rosso – 2010 – Toscana
35. Grattamacco – Grattamacco Bolgheri Rosso Superiore 2011 – Toscana
36. Ca’ del Bosco – Franciacorta Brut Riserva Cuvée AnnaMaria Clementi 2005 – Lombardia
37. Pollenza – Il Pollenza 2011 – Marche
38. Domenico Clerico – Barolo Ciabot Mentin 2010 – Piemonte
39. Bussia Soprana – Barolo Vigna Colonello 2009 – Piemonte
40. Elvio Cogno – Barolo Bricco Pernice 2009 – Piemonte
41. Nervi – Gattinara Molsino 2006 – Piemonte
42. Ar.Pe.Pe – Grumello Buon Consiglio Riserva 2005 – Lombardia
43. Castello del Terriccio – Lupicaia 2009 – Toscana
44. Cortaccia – Brenntal Gewurztraminer 2011 – Alto Adige
45. Tramin – Terminum Gewurztraminer 2012 – Alto Adige
46. Prunotto – Barolo Bussia 2010 – Piemonte
47. Castello di Verduno – Barolo Monvigliero Riserva 2006 – Piemonte
48. Podere il Carnasciale – Il Caberlot 2010 – Toscana
49. Biondi Santi – Brunello di Montalcino Riserva 2008 – Toscana
50. Villa Bucci – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Villa Bucci 2009 – Marche