La nuova pasticceria di Iginio Massari a Milano: il maestro pasticcere dal 14 marzo apre in banca

Milano è pronta ad accogliere l'omo più dolce d'Italia: Iginio Massari. Dal 14 marzo la città meneghina accoglierà la nuova pasticceria dello storico pasticcere bresciano: in piazza Diaz vedrà la luce una vera e propria boutique della dolcezza dal design raffinato e innovativo. Riuscirà il miglior pasticcere italiano a conquistare il gusto meneghino?

Pubblicato da Gaia Magenis Venerdì 9 marzo 2018

La nuova pasticceria di Iginio Massari a Milano: il maestro pasticcere dal 14 marzo apre in banca
Fonte: ufficio stampa / Ph. Sara Busiol

Iginio Massari apre finalmente a Milano con un format tutto nuovo: la prima pasticceria all’interno di una banca. Non è uno scherzo: l’uomo più dolce d’Italia, infatti, ha deciso di buttarsi su concept diverso dal solito per conquistare milanesi e turisti, il tutto nato dalla collaborazione con Intesa Sanpaolo. Il 14 marzo a pochi passi dalla Madonnina, precisamente in piazza Diaz angolo via Marconi, il pubblico potrà finalmente assaporare i dolci creati da uno dei migliori pasticceri d’Italia che, dopo oltre 40 anni di onorata carriera con la sua Pasticceria Veneto a Brescia, ha deciso di inaugurare un secondo laboratorio nella città della Madonnina.

Non sarà l’età a fermarmi! Deve aver pensato questo Iginio Massari quando ha deciso di rimettersi in gioco per l’ennesima volta aprendo una nuova pasticceria nella città più snob d’Italia: Milano.

Complice l’ondata di successo dei programmi televisivi, quali Masterchef Italia e The Sweetman, il maestro pasticcere ha intrapreso una nuova avventura che vedrà la luce il 14 marzo 2018.


La voglia di stupire, ancora una volta, i suoi clienti ha portato il Maestro a scegliere una strada tutta nuova: una boutique dedicata al mondo dei dolci all’interno di una banca. Moderna, ipertecnologica e con l’obiettivo di innovare non solo per il design, ma anche per il gusto.

Una pasticceria dalla doppia personalità: da una parte il servizio al pubblico milanese per farsi conoscere e apprezzare, dall’altra alcuni momenti esclusivi dedicati alla banca per eventi e presentazioni.
pasticceria masari milano
Fonte: ufficio stampa / Ph. Sara Busiol
Il nuovo tempio del dolce milanese sarà aperta 7 giorni su 7 dalle 7.30 del mattino alle 20, in modo da poter servire tutte le tipologie di clienti: dai mattinieri che amano far colazione al bar ai più golosi che vogliono ritagliarsi un momento per un dolce spuntino.

La posizione intelligente, ma non scontata potrebbe essere il primo passo per conquistare i turisti che popolano il centro cittadino ma, il maestro pasticcere bresciano punta a molto di più: la fidelizzazione del milanese. Una pasticceria dove accogliere i cittadini che nel week end amano coccolarsi con qualche istante di calma e tranquillità.


Poco ancora è dato sapere sull’aspetto e il look del locale se non che sarà moderna, ipertecnologica e con l’obiettivo di innovare non solo per il design, 120mq di locale e 30mq di dehor esterno con laboratorio a vista sulla strada, ma anche per il gusto. Qui, infatti, la linea verrà rinnovata spesso per rispondere alle tendenze e alle esigenze della città più fashion d’Italia: monoporzioni da mangiare in loco o da portar via saranno l’anima del business dolciario.
Massari Pasticceria dolci
In questa avventura che lo vedrà dividersi tra pasticceria bresciana Veneto e la sede di Milano, però, Massari non sarà solo: oltre a un team di ragazzi giovani – che ha già presentato sulle sue pagine social dove è attivo ogni giorno – ci saranno i figli Debora, che seguirà l’attività in prima persona, e Nicola, per lo sviluppo tecnologico.

Con grande piacere vi presento i miei nuovi collaboratori milanesi! #Milano

Pubblicato da Iginio Massari su Venerdì 2 marzo 2018

Non ci resta che aspettare il 14 marzo per degustare le creazioni del mastro pasticcere e attendere il Natale per il suo spettacolare panettone a tripla lievitazione.

;