E’ chiamato il Borgo delle Scalinate, la meta ideale per chi ama panorami mozzafiato!

Laura Pistonesi
  • Esperienza di 20 anni in comunicazione e PR
  • Esperta di beauty, fashion e viaggi
23/06/2024

E' una finestra sul mare, un labirinto di scalinate nasconde scorci incantevoli, è una destinazione incantevole per ammirare la bellezza della natura...

E’ chiamato il Borgo delle Scalinate, la meta ideale per chi ama panorami mozzafiato!

La bellezza dei borghi sono i centri storici, le tradizioni e i panorami. I piccoli centri chicche dell’Italia sono i luoghi dove poter godere della meraviglia di tutto ciò che ci circonda nelle forme e noi colori, nei profumi e nei sapori. I borghi d’Italia incastonati tra mare e montagna sono dei veri e propri fiori all’occhiello della nostra penisola. Sono piccoli, sono nascosti, ma sono anche maestosi per gli scorci panoramici che sanno regalare. Solitamente si trovano in alto, perché è proprio dalla cime che si possono vedere spazi ampi, grandi vallate, il mare infinito. Dal Nord al Sud Italia, i borghi panoramici sono le mete più gettonate in estate e quelli che si trovano nelle più famose costiere sono i grandi protagonisti.

La Costiera Amalfitana una finestra continua sul mare cristallino

Al primo posto per panorami mozzafiato è proprio la Costiera Amalfitana nella penisola sorrentina che ogni anno richiama tantissimi turisti per la sua bellezza. Qui in un tratti di appena 50 km si può scoprire in ogni angolo un’assoluta meraviglia, sempre inedita, sempre splendida sempre affascinante. Lungo questo tratto di litorale frastagliato, scorre una strada che è considerata proprio una terrazza sul mar Tirreno. E’ tortuosa stretta, ma proprio qui si trovano nascosti dei borghi deliziosi come Amalfi o Vietri sul Mare. Tra tutti i piccoli e incantevoli borghi ce n’è uno che più di tutti incuriosisce e attrae per la sua forma e il suo panorama, un borgo che è conosciuto come il Borgo delle Scalinate.

Il Borgo delle Scalinate: tra salite e discese si ammira la meraviglia della costiera Amalfitana

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fra Marcus Mario Reichenbach (@brmm1964)

Alzando gli occhi al cielo subito dopo Atrani, si trova un piccolo borgo, che pur essendo il secondo più piccolo della Campania è uno dei più famosi per la bellezza del panorama che offre. Qui sembra che la terra abbraccia il mare, proprio perché il borgo si trova tra due scogli in un’insenatura naturale protesa verso il mare accanto al Fiordo di Furore. Poco più di cento abitanti vivono nelle case sulla spiaggia o in quelle che sono arroccate sul monte, questo borgo noto come vecchio borgo di pescatori è la meta per chi vuole lasciarsi davvero abbracciare dal mare. Il suo fascino si respira salendo nelle scalinate che si snodano nel paese, un labirinto di case bianche. E’ Conca dei Marini un luogo da sogno chiamato così proprio per la sua conformazione a conca.

Conca dei Marini: il borgo costruito su due livelli

Questo delizioso borgo della Costiera Amalfitana che si estende per soli 3 chilometri, pur essendo così piccolo si sviluppa su due livelli, uno quello sul mare e un’altro dall’alto della montagna. La parte più bassa sin dall’antichità era destinata a depositi e cantine, mentre quella in alto ad abitazioni. I due livelli sono collegati tra loro da luoghi del borgo sono collegati da “scalinatelle” che creano un percorso davvero suggestivo a tratti inebriante per il profumo di limoni e erbe aromatiche che fanno da guida in tutto il tratto di sali e scendi. Nonostante le piccole dimensioni di questo magico borgo qui si può davvero scoprire una gemma meravigliosa della Costiera Amalfitana. A Conca dei Marini si trovano ben sei chiese tutte in posizione panoramica che regalano un vista splendida ognuna di esse. Dalla Chiesa di San Pancrazio famosa per la leggenda delle janare, donne considerate streghe e la Chiesa di Sant’Antonio con il suo meraviglioso belvedere sul mare non si sa decidere quale sia la più bella. Conca dei Marini è famosa anche per l’iconica Grotta dello Smeraldo, un luogo affascinante e romantico dove l’acqua assume riflessi smeraldini con all’interno delle lunghe stalattiti con un presepe ceramica bianca depositato dai sub.

A Conca dei Marini si può far felice la gola e dormire in un resort a 5 stelle

Il borgo delle scalinate è anche il borgo di delizie gastronomiche, prima fra tutte la famosa “sfogliatella Santa Rosa” creata nel Settecento dalle domenicane del Convento di Santa Rosa da Lima che alla pasta del pane solito aggiunsero altri ingredienti come frutta secca e amarene e diedero forma ad un dolce che ancora oggi è caratteristico del paese. Chi vuole vivere un soggiorno esclusivo sulla Costiera Amalfitana è proprio e cerca una destinazione più riservata deve sapere che qui si trova il prestigioso Monastero Santa Rosa. Questo resort di lusso è un luogo ricco di fascino ricavato da un convento domenicano del XVII secolo. 20 suite arredate con lusso e stile sono ognuna una finestra sul mare, una spa ricavata seguendo lo stile del monastero è una delle destinazioni benessere note a livello internazionale per i suoi trattamenti esclusivi.