Il lusso anche a noleggio con il teschio in Swarovski by Jan Roedema

24/12/2011

Nuova opera d'arte ispirata alla vanitas con il teschio in cristalli Swarovski dell'artista Jan Roedema che ha usato 10mila cristalli per realizzare ognuno dei suoi 350 pezzi, da comprare a 4

Il lusso anche a noleggio con il teschio in Swarovski by Jan Roedema

Non tutti possono permettersi di commissionare un’opera d’arte su misura, ma a volte si può anche noleggiare come nel caso del teschio in cristalli Swarovski realizzato dall’artista Jan Roedema. In origine è stata una commissione da parte di un cliente molto particolare che gli ha chiesto un teschio tutto tempestato in Swarovski per un totale di 10mila cristalli e un peso di circa tre chili. L’idea è però così piaciuta al suo autore che ha deciso di produrne 350 pezzi che è possibile sia acquistare che noleggiare.

Il teschio sembra ormai un tema di moda. Non solo i grandi artisti come Damien Hirst o Michael Benisty hanno deciso di realizzare opere d’arte usando come soggetto principale, ma anche il mondo della moda lo ha adottato.
 
Così nascono gemelli e accessori a forma di teschio di norma destinati a un pubblico maschile. Una sorta di “memento mori” per una forma che arriva dal passato dove veniva usato dagli artisti come simbolo di vanità, a ricordare la mortalità di tutti noi.
 
Per sdrammatizzare oggi i teschi vengono tempestati di materiali preziosi come nel caso di Roedema che ha usato i cristalli Swarovski per le sue opere d’arte.
 
Per chi volesse acquistarne uno dei 350 modelli il costo è di 4.800 dollari, ma si può anche contattare l’artista e mettersi d’accordo per un noleggio. Almeno prima che finiscano.