L’alta cucina cinese ritorna a Parigi nel nuovo ristorante Shang Palace dello chef Frank Xu

Apre a Parigi un nuovo ristorante cinese di alta cucina, il Shang Palace, ospitato all'interno dello Shangri-La Hotel, dove lo chef Frank Xu offrirà solo il meglio della vera cucina del Paese

Pubblicato da Lorena Cacace Venerdì 9 settembre 2011

L’alta cucina cinese ritorna a Parigi nel nuovo ristorante Shang Palace dello chef Frank Xu

Parigi ha ora un nuovo indirizzo dove poter assaggiare l’alta cucina cinese grazie all’apertura del ristorante Shang Palace ospitato all’interno dell’hotel extralusso Shangri-La Hotel. Qui lo chef Frank Xu è pronto a sfidare le convenzioni, proponendo menu che possono arrivare a centoventi euro a persona e che offrono solo vera cucina cinese, senza nessun adattamento al palato e ai gusti occidentali. Una vera sfida per lo chef che vuol far tornare in auge la vera gastronomia del suo Paese e ripercorrere i passi del Chen Soleil-Est, unico ristorante cinese ad aver guadagnato una stella Michelin nel 1999, prima di perderla nel 2007.

Parigi è da sempre considerata una meta assolutamente imperdibile per i gourmand. Nonostante l’ascesa di altri paesi come la Spagna o l’Europa del Nord a nuove capitali dell’alta cucina, la Ville Lumiére è un vero concentrato di ristoranti di lusso.

Per questo lo chef Frank Xu ha voluto riproporre la cucina cinese al suo meglio, sapendo che qui avrebbe trovato i giusti riconoscimenti al suo lavoro, basato su materie prime d’eccezione, tecnica sopraffina e rispetto dei sapori originari.

In Francia c’è chi già scommette su quando arriverà la prima stella Michelin per il Shang Palace.