L’Or de vie di Dior: l’oro che ringiovanisce

Pubblicato da Ritana Schirinzi Sabato 2 febbraio 2008

L’Or de vie di Dior: l’oro che ringiovanisce

E’ lusso estremo con l’ultimo antiage di Dior, l’Or de vie, nato dall’incontro di due marchi leggendari: il simbolo dell’haute couture e il vigneto di Chateau d’Yquem.
Oro ed estratto di un prezioso vitigno gli ingredienti principali di questo cocktail di bellezza. Guarda caso, il gruppo LVMH, che controlla anche Dior e Vuitton, è il maggiore azionista delle coltivazioni di Château d’Yquem nel sud-est della Francia, di proprietà della “galassia” di Bernard Arnault, dove una vite produce un solo bicchiere di vino costosissimo. L’Or de Vie fa rinascere la pelle e le offre una nuova giovinezza perchè la protegge contro gli stress più insidiosi grazie ad una potente protezione antiossidante. Da molti anni i laboratori Dior studiano l’azione dei polifenoli, capaci di proteggere e rigenerare la pelle, scoprendo che il vitigno d’Yquem è in grado di produrre polifenoli molto potenti. Hanno creato due trattamenti di bellezza: la crema e l’estratto, entrambi assicurano un effetto antiossidante e rigenerante.