Martini Mobili: l’essenza del rinnovarsi partendo dalle proprie radici

Quando si parla di tailor made e di cucine si può parlare solamente di Martini Mobili, azienda veneta che dal 1965 ha conquistato il mercato grazie alla sua artigianalità e alle sue finiture di pregio. Un'azienda che, dopo più di 50 anni, ha deciso di rimettersi di nuovo in gioco con due progetti dedicati al futuro.

da , il

    Martini Mobili: l’essenza del rinnovarsi partendo dalle proprie radici

    Quando dici Martini Mobili dici famiglia, concretezza, solidità e voglia di stupire. La stessa voglia di stupire che ha spinto il brand italiano, specializzato in cucine tailor made ed extra lusso, a fare un passo in più verso il futuro. Non uno, ma ben due progetti ben distinti, ma senza mai dimenticare le solidi radici che caratterizzano il lavoro e l’identità dei prodotti artigianali dell’azienda veneta.

    Si parte dalla nuova idea di showroom in pieno centro a Verona e che noi di MyLuxury.it abbiamo avuto modo di ammirare in anteprima.

    La bellissima Villa Brasavola de Massa, conosciuta ai più come Villa Bolla, una storica dimora a pochi passi da Piazza delle Erbe e dall’Arena. Una location maestosa e sontuosa dove accogliere il cliente e accompagnarlo alla scoperta dei caratteri e dei segni distintivi che da sempre rendono uniche le cucine del brand.

    Showroom martini mobili verona

    Uno showroom studiato nei minimi particolari, a partire proprio dalla città che lo ospita: Verona, centro abitato dove affondano le radici del brand e dove l’arte, la cultura e il ‘bello’ si incontrano a pochi kilometri da Milano. Una scelta voluta, come quella di non partecipare al Salone del Mobile del 2018, per poter aprire le porte della villa ai propri clienti e mostrargli, 365 giorni l’anno, la realtà, familiare e artigianale, che li rende unici sul territorio nazionale e internazionale.

    cucina essenza martini mobili

    Ma questo non sarà l’unico showroom presente in Italia e non solo: un vero e proprio prototipo da esportare, andando così a rafforzare la brand identity sul mercato dedicato ai mobili di lusso. Perché Martini Mobili non è solo cucine: con il passare degli anni, infatti, ha mantenuto il proprio core business dedicato all’ambiente fulcro della casa per poi espandersi alla realizzazioni del total living, con prodotti d’alta qualità.

    I progetti firmati Martini, però, non si sono fermati qui e, per il 2018, è tempo di Essenza: le nuove cucine dal carattere moderno e contemporaneo che, allo stesso tempo, non dimenticano le radici che rendono unici questi mobili fin dal 1965.

    Una ricerca di 3 anni alla scoperta delle nuove tendenze, dei materiali e del modo perfetto per integrare il “know-how” del brand con le esigenze odierne del pubblico. Tre anni per capire come integrare i pilastri delle cucine dal sapore classico firmate Martini con i nuovi tratti contemporanei.

    Martini mobili essenza

    Ed è così che la colonna intarsiata, da sempre presente nelle cucine dal sapore classico, diventa un elemento moderno rivisto e rivisitato; l’uso di foglia oro e dell’argento entrano a far parte dello stile moderno grazie alla conversione con l’acciaio inossidabile all’interno dell’antica bozzata dal carattere moderno. Ma anche il legno massello, fondamentale per le cucine di lusso, rivive nel progetto Essenza declinato in legni pregiati ed esotici come Palissandro, Ebano ed eucalipto.

    Nasce così Essenza: una cucina contemporanea, elegante e altamente tecnologica. Una nuova identità per Martini Mobili che affronta il futuro con la forza del ‘saper fare’ e della famiglia.