Oro e rubini per la Mercedes SLR McLaren da undici milioni di dollari

10/12/2011

Costa undici milioni di dollari la Mercedes SLR McLaren Red Gold Dream, dell'imprenditore svizzero Ueli Anliker che ha usato oro a 24 carati e seicento rubini per impreziosire la vettura

Oro e rubini per la Mercedes SLR McLaren da undici milioni di dollari

Quando si cerca il lusso estremo non sempre i risultato possono essere di classe. Basta dare uno sguardo alla Mercedes SLR McLaren con dettagli in oro e rubini che è ora in vendita per undici milioni di dollari. Il suo attuale proprietario è Ueli Anliker, un imprenditore svizzero, che ha impiegato tempo e denaro per realizzare la sua macchina dei sogni. Red Gold Dream, così si chiama la vettura, è letteralmente ricoperta di oro a 24 carati in molte zone come i terminali di scarico, le maniglie delle portiere e soprattutto i cerchi. Inoltre ci sono circa 600 rubini a impreziosire l’auto per un totale di più di cinque milioni di dollari.

Personalizzare i modelli di lusso è un must per tutti gli appassionati che desiderano avere una vettura unica, senza nessuna uguale al mondo. Per questo anche Anliket ha voluto lavorare sulla sua auto per sistemarla secondo i suoi gusti.
 
Innanzitutto l’oro. Ne sono stati utilizzati circa cinque chili per ricoprire lo scarico, le maniglie delle portiere e i cerchioni, ma anche per miscelarlo alla vernice rossa per rendere luminoso il colore della carrozzeria. In più, è stata verniciata venticinque volte, fino alla creazione della sfumatura perfetta, di un rosso accecante.
 
Si passa poi ai rubini che hanno sostituito i bulloni delle ruote, i pulsanti all’interno e che brillano nello stemma del proprietario, sparso un po’ ovunque sia all’esterno sia negli interni.
 
Modifiche infine anche al motore che è stato portato a 700 cavalli, anche se Anliker vorrebbe portarlo a 1.000 prima di venderla.
 
Ora la Red Gold Dream è in vendita per undici milioni di dollari: se vi piacciono le macchine un po’ pacchiane, ma che non passano inosservate, potete farci un pensiero.