Passione berline: alla scoperta dell’Alfa Romeo Giulia

Pubblicato da Redazione MyLuxury Giovedì 31 marzo 2022

Passione berline: alla scoperta dell’Alfa Romeo Giulia
Foto Shutterstock | Gabriel Nica

L’Alfa Romeo Giulia nasce nel 2016 grazie al lavoro di esperti del gruppo Fiat, con l’obiettivo di portare sul mercato un’auto con cui soddisfare le esigenze di ogni tipo di automobilista.

Viene così concepita una berlina a tre volumi sia a benzina che diesel, con una linea elegante ma familiare che incontra i gusti di tutti. Tra le peculiarità principali di questa vettura è possibile annoverare la trazione posteriore, nonché la versione da oltre 500 cavalli.

Come risparmiare sull’acquisto dell’Alfa Giulia

Una berlina ha il grande vantaggio di presentare un vano bagagli e un vano motore completamente indipendenti rispetto all’abitacolo, il che consente di avere uno spazio maggiore.

L’Alfa Romeo Giulia non fa eccezione, risultando a tutti gli effetti un’auto familiare adatta anche ai lunghi viaggi. Non solo, ma per chi ama le gite fuori porta si può optare per il modello Veloce, che è una 4×4. Si tratta di una vettura diesel o benzina che ha tutti gli optional più importanti di serie.

Naturalmente, per acquistare un’Alfa Romeo Giulia nuovain usato garantito o a chilometro zero è necessario condurre una ricerca che tenga conto di tutte le proprie necessità, a partire da quelle economiche fino ad arrivare a quelle legate all’esperienza di guida.

Innanzitutto, per risparmiare è possibile mettere a confronto le promozioni migliori del momento affidandosi ad appositi portali comparatori, ad esempio guardando alle Alfa Giulia in offerta sul sito di facile.it, che permette di usufruire di filtri con cui personalizzare la ricerca, rendendola ancora più semplice e rapida.

Le caratteristiche principali delle Alfa Giulia

Oltre alle classiche chiusure centralizzate, i cerchi in lega e in alcuni casi i finestrini oscurati sul retro, l’Alfa Giulia presenta, nei vari modelli, optional di ultima generazione che rendono la guida ancora più fluida.

Si pensi, per esempio, agli utili sensori di parcheggio che permettono di posteggiare anche nei luoghi più stretti senza pensieri, oppure il climatizzatore automatico bizona, che consente di regolare temperature diverse per accontentare sia il guidatore che il passeggero. La versione con trazione integrale, ad esempio, ha dischi freno maggiorati, oltre a sedili e volante riscaldati per un comfort maggiore anche nella stagione fredda.

È possibile trovare, in molti modelli, anche fari decisamente più luminosi grazie ai DRL alogeni e alle luci posteriori al LED. Anche le maniglie esterne sono dotate di luci di cortesia, al fine di un’individuazione più agevole anche in condizioni di scarsa visibilità. Il Forward Collision Warning avvisa in tempo se la distanza di sicurezza non è rispettata, evitando incidenti, mentre il Lane Departure Warning fa partire un allarme sonoro qualora la linea di mezzeria sia troppo a ridosso delle ruote e si rischi di superarla.

Per migliorare il comfort, poi, di serie è anche il Noise Reduction Pack, che riduce il rumore esterno nell’abitacolo. Molti apprezzati sono anche il sensore di pioggia che fa partire in automatico il tergicristallo se inizia a piovere, così come l’utilissimo Start and Stop, che spegne il motore a veicolo fermo, ad esempio se si è in coda, per inquinare meno – del resto, il tema delle emissioni di CO2 prodotte dalle auto è uno dei più caldi degli ultimi anni.

Il sensore di pressione degli pneumatici, rigorosamente anti-foratura in molte versioni, permette al conducente di accorgersi per tempo quando è il momento di intervenire sulle ruote.

Non mancano, ovviamente, utility come il display LCD per i comandi di radio e bluetooth, fondamentale per parlare al telefono in sicurezza, e il caricatore wireless per smartphone, sempre di serie.