Pasticceri napoletani famosi: 4 maestri del gusto partenopeo

Chi sono i pasticceri napoletani più famosi, i pastry chef che creano ogni giorno le golosità più buone e più particolari? Ecco i maestri del gusto partenopeo, alcuni dei quali lavorano nelle pasticcerie storiche di Napoli, i pasticceri napoletani più premiati e non solo

da , il

    I babà di Pasticceria Capparelli a Napoli
    I babà di Pasticceria Capparelli a Napoli. Fonte foto: Facebook

    Chi sono i pasticceri napoletani più famosi, i maestri del gusto partenopeo che hanno reso celebri i dolci tipici di Napoli? Non è difficile trovare nomi di pasticceri napoletani tra i migliori pasticceri italiani, personalità spesso multipremiate che pur partendo da ricette tradizionali, sono in grado di realizzare capolavori culinari unici. Molte delle pasticcerie storiche di Napoli sono a conduzione familiare e si tramandano da generazioni le ricette tipiche locali, rivisitandole e rinnovandole, come nel caso delle famose pasticcerie Pintauro, Leone e Scaturchio. Ma scopriamo insieme chi sono i maestri dell’arte del dolce a Napoli più celebri.

    Gennaro Volpe

    Il pasticcere Gennaro Volpe di Pasticceria Volpe a Napoli
    Il pasticcere Gennaro Volpe di Pasticceria Volpe a Napoli. Fonte foto: Facebook

    Se cercate un pasticcere napoletano famoso, Gennaro Volpe è il primo di cui troverete il nome e se vi state domandando dove mangiare dolci buoni a Napoli, la Pasticceria Volpe in Viale dei Colli Aminei è il luogo che fa per voi. Giovanni Volpe comincia le sue esperienze nel settore a 13 anni nel laboratorio di Bagnoli e a 23 anni, nel 1987, apre il suo laboratorio di pasticceria.

    Nel 1999 è campione italiano di pasticceria e nel 2009 è stato scelto dall’allenatore Iginio Massari per far parte della Nazionale Italiana di Pasticceria, riconoscimenti a cui ne sono seguiti tanti altri nel corso degli anni.

    Gennaro Volpe è anche consigliere dell’Associazione Pasticceri Napoletani e membro della prestigiosa Accademia Maestri Pasticcerie Italiani. La Pasticceria Volpe è stata premiata con le Due Torte di Gambero Rosso nell’edizione 2018 di Pasticceri e Pasticcerie con il punteggio di 88.

    Salvatore Capparelli

    Il pasticcere napoletano Salvatore Capparelli della Pasticceria Capparelli
    Il pasticcere napoletano Salvatore Capparelli della Pasticceria Capparelli. Fonte foto: Facebook

    Salvatore Capparelli è definito da molti il Principe del Babà ed è il pasticcere di Pasticceria Capparelli in via dei Tribunali 325/327 a Napoli. Scelto per il catering anche da personalità del calibro degli stilisti della Maison Dolce & Gabbana, Salvatore Capparelli firma creazioni artigianali realizzate con metodi classici e utilizza materia prima di altissima qualità. I suoi sono i babà più buoni di Napoli.

    Ciro Scognamiglio

    Il pasticcere Ciro Scognamiglio della Pasticceria Poppella
    Il pasticcere Ciro Scognamiglio della Pasticceria Poppella. Fonte foto: Facebook

    Ciro Scognamiglio è il pasticcere della pasticceria Poppella, nel rione Sanità, in Via Arena della Sanità 29, celebre per i suoi amatissimi Fiocchi di Neve, sfere di pasta brioche ripiene di crema e panna che fanno impazzire davvero tutti. La pasticceria Poppella, frequentata anche da Totò, è nei primi posti della classifica delle migliori pasticcerie di Napoli di Tripadvisor.

    Pasquale Colmayer

    Pasquale Colmayer della Pasticceria Colmayer a Napoli
    Pasquale Colmayer della Pasticceria Colmayer a Napoli. Fonte foto: Facebook

    Pasquale Colmayeur è il pasticcere di Pasticceria Colmayer, aperta nel 1989 nel quartiere di San Lorenzo. Classe 1967, Pasquale Colmayer si è formato nei migliori laboratori della città partenopea e dal 1987 è Maestro Pasticcere. Celebre il suo “Via Col Vento”, un dolce in pasta bignè a forma di ciambellina ricoperto di granella di zucchero e proposto in diverse versioni con creme di cioccolato, pistacchio, nocciola e non solo.