Quali sono i vantaggi offerti dal multiculturalismo in un percorso di studi

Pubblicato da Redazione MyLuxury Giovedì 2 dicembre 2021

Quali sono i vantaggi offerti dal multiculturalismo in un percorso di studi
Foto Shutterstock | Rawpixel.com

Quando si intraprende un percorso di studi bisogna fare mente locale su tutta una serie di aspetti chiave per far sì che l’apprendimento possa scorrere sempre in maniera fluida ed essere correttamente supportato in tutte le diverse fasi (soprattutto quelle più delicate, ovvero quelle dei dubbi e delle incertezze). Quello del confronto è un concetto essenziale in questo senso e l’inserimento in un ambiente multiculturale può rappresentare un grande valore aggiunto. Incontrare persone provenienti da ogni parte del mondo, prendere dimestichezza con idiomi differenti e soprattutto interfacciarsi con culture diverse, in modo da aprirsi a punti di vista inaspettati, consente di affrontare lo studio in modo maggiormente propositivo. Le classi della European School of Economics, per esempio, realtà che offre un’ampia serie di master spendibili nella società moderna a cominciare da quello in fashion&luxury fino ad arrivare alla film industry, sono composte da persone provenienti da diversi Paesi del mondo e le lezioni si svolgono completamente in inglese. Su Google, peraltro, si possono trovare molte opinioni proprio sulla ESE e sui percorsi di studio offerti, i quali sono sempre più apprezzati per via del fatto che abbracciano uno spettro ampio di settori.

Gli scambi culturali favoriscono il confronto e l’apprendimento

Un ambiente di respiro internazionale e multiculturale potrà agevolare il corso della propria carriera, fino a consentire il raggiungimento di posti di prestigio e di comando proprio grazie al bagaglio di conoscenze accumulato negli anni dello studio. Il contatto con studenti stranieri allarga gli orizzonti, grazie agli scambi che avvengono in conseguenza. Soprattutto diventa possibile apprendere, proprio per questo motivo, quelle che sono le dinamiche globali sia degli scambi commerciali che economici in senso stretto. Quando viene promossa in un ambiente educativo la compresenza di culture e religioni diverse, si sta offrendo allo studente un vero e proprio lasciapassare per l’accrescimento della percezione di multiculturalismo globale. Valori diversi e nuove idee possono essere rapidamente assorbite e metabolizzate, così facendo si apprende l’arte del confronto e quella del rispetto. Ciascuno step sarà propedeutico al raggiungimento degli obiettivi personali, che non sono soltanto quelli legati allo studio e al lavoro ma anche alla routine di tutti i giorni. Entrare in contatto con un ambiente così variegato permetterà anche di sviluppare peculiari skill linguistiche.

Elasticità mentale, spirito di adattamento e migliori opportunità da cogliere

Altro aspetto che viene posto sotto i riflettori, sempre in relazione all’importanza di interfacciarsi nel proprio percorso di formazione con un ambiente formato da culture diverse, riguarda poi la maggiore elasticità mentale che si può raggiungere. Lo sviluppo di quest’ultima va di pari passo con quello dello spirito di adattamento. La commistione di stili di vita, valori e credo facilita la condivisione e dunque stimola l’apertura mentale, cancellando preconcetti e pregiudizi sul campo. Il valore della flessibilità si lega a sua volta a quello della volontà di essere parte del cambiamento, un concetto molto importante per affrontare le sfide di questa epoca moderna e fitta di rivoluzioni, che sono in primis proprio culturali.

E’ importante approcciarsi a una realtà come ad esempio ESE per intraprendere dunque un percorso di studi in grado di favorire la comprensione di culture, abitudini e comportamenti diversi dal proprio. Il bagaglio che si acquisisce in fatto sia di competenze sociali che di interrelazione personale è davvero grande. Una strada che conduce direttamente al mondo del lavoro, dove le opportunità da cogliere saranno sicuramente maggiori e migliori rispetto ad altri percorsi di tipo più tradizionale o comunque meno internazionali. Perché è così che le generazioni del futuro, quelle che erediteranno la Terra e per le quali dobbiamo batterci affinché il pianeta possa conservarsi nel migliore dei modi possibili, diventeranno sempre più attive e liberali nell’approccio con la vita. Lo stesso discorso vale, in uno spettro più ampio, anche per i valori fondanti e l’approccio al lavoro: la società del futuro, proprio grazie agli scambi sempre più fitti tra mondi solo all’apparenza distanti, dovrà e potrà essere sempre più unita.

Skill linguistiche, lasciapassare moderno per il successo

Immergersi in un gruppo di studio multiculturale vuol dire naturalmente anche apprendere nuove lingue, strumento che si comporta da lasciapassare moderno per il successo nel mondo del lavoro legato a doppio filo ai viaggi. Studiare le lingue, apprenderle sul campo e saperle parlare è condizione necessaria per il successo di qualsiasi impresa che punti a obiettivi di medio e lungo termine. Da tempo ormai la comunità internazionale imprenditoriale ha riconosciuto l’importanza di una comunicazione efficace: ecco spiegato il motivo per cui la dimestichezza con più idiomi, a cominciare da inglese, francese e spagnolo ma non solo ovviamente, consente di stabilire relazioni proficue e creare ponti empatici imprescindibili per favorire il successo specialmente dal lato economico.