Salone del mobile 2021: le nuove tendenze per un bagno elegante ed esclusivo

Pubblicato da Redazione MyLuxury Lunedì 27 settembre 2021

Salone del mobile 2021: le nuove tendenze per un bagno elegante ed esclusivo
Foto Shutterstock | ImageFlow

Il Salone del Mobile 2021, ribattezzato quest’anno Supersalone, è stata l’occasione perfetta per scoprire le nuove tendenze per l’arredo bagno e ricevere spunti interessanti per rendere questa stanza della casa davvero perfetta, sotto tutti i punti di vista. La parola d’ordine di quest’anno è infatti versatilità: libertà di scelta per quanto riguarda lo stile, possibilità di assecondare i propri gusti ma anche la necessità di rendere funzionale il bagno.

Non solo: durante il Salone del Mobile 2021 abbiamo assistito ad un ritorno in primo piano di quei grossi marchi d’arredo made in Italy che hanno fatto la storia e che oggi più che mai rappresentano il punto di riferimento per ambienti d’arredo e di stile ma al tempo stesso pratici e funzionali. Brand che sono stati in grado di reinterpretare in chiave minimalista e contemporanea tutti gli elementi chiave di questo ambiente. Vediamo allora nel dettaglio quali sono le nuove tendenze per un bagno elegante ed esclusivo.

Effetto total look per un bagno contemporaneo

Tra le novità più interessanti presentate al Salone del Mobile 2021 troviamo l’abbinamento di mobili, sanitari e complementi d’arredo che si richiamano a vicenda e che risultano in totale sintonia tra loro. Non si tratta solamente dello stile in sé, ma anche del colore e dei materiali che vanno a costituire un tutt’uno, in perfetto equilibrio cromatico ed estetico. Il risultato è un total look decisamente contemporaneo, ancora più elegante e ricercato se si utilizzano nuance come il nero o all’opposto il bianco e materiali ricercati come il marmo.

Sanitari dalle forme sinuose

Per quanto riguarda i sanitari, la libertà di espressione è massima anche se sono le forme sinuose, morbide ed estremamente eleganti ad andare per la maggiore tra i grandi brand del made in Italy. Lo stesso stile si riconosce specialmente nella rubinetteria, che tende ad abbandonare angoli e design squadrati proprio per assecondare una ricerca di morbidezza che asseconda gli altri arredi.

LEGGI ANCHE: Come arredare un bagno di lusso

Versatilità e funzionalità al primo posto

La vera tendenza emersa al Salone del Mobile 2021 per quanto riguarda l’arredo bagno è però quella che vede il proprio gusto personale tornare protagonista. La versatilità viene messa in primo piano, con l’obiettivo di assecondare le differenti esigenze di spazio ma anche di stile. Dal piatto doccia disponibile in svariate misure proprio per adattarsi all’ambiente ai mobili che passano dalla versione sospesa alla console, ogni elemento del bagno risponde ad una ricerca di versatilità elevata alla massima potenza.

Non solo: anche la funzionalità è posta in primo piano e non mancano infatti dettagli innovativi, volti ad aumentare la praticità d’uso dei vari elementi rendendoli contemporanei più che mai non sono nello stile.

Il grande ritorno dei brand made in Italy

Il Salone del Mobile 2021 vede poi un grande ritorno dei brand made in Italy che hanno fatto la storia e che continuano a rappresentare un’eccellenza. Marchi che hanno saputo adattarsi allo stile moderno e contemporaneo e che possiamo ritrovare nei cataloghi della maggior parte dei professionisti della progettazione e dell’arredo a livello nazionale. Ne è un esempio Damura, rivenditore specializzato che si è focalizzato da anni nel proporre un’idea di arredo basato sulle ultime tendenze e sul design italiano. Ad oggi l’azienda si è specializzata nel progettare spazi domestici accattivanti e informali: bagni eleganti o living dal gusto vintage, rendendo la propria abitazione un luogo esclusivo e ricercato.