Salone Nautico di Genova 2022: al via domani 22 Settembre la 62ª edizione

21/09/2022

Torna il Salone Nautico di Genova con la sua 62ª edizione. Dal 22 settembre al 27 settembre 2022, una delle più storiche e importanti fiere dedicate ai mezzi galleggianti ormeggerà ancora nel capoluogo ligure. Tanta attesa e un programma fitto di appuntamenti, ecco di cosa si tratta...

Salone Nautico di Genova 2022: al via domani 22 Settembre la 62ª edizione

La città di Genova dal 22 al 27 settembre tornerà ad animarsi con uno degli appuntamenti più tradizionali, attesi e importanti che si svolgono ogni anno nella città delle lanterne. Ecco il nuovo Salone Nautico di Genova e la sua 62ª edizione. Una settimana ricca di appuntamenti e soprese, di lusso e di barche esclusive; un appuntamento irrinunciabile sia per il mercato internazionale della nautica sia per gli appassionati del mare, e un’occasione di confronto istituzionale, tecnico e di mercato per tutto il settore a livello globale. Ecco di cosa si tratta…

Il “nuovo” Salone

Questa 62ª edizione del Salone Nautico di Genova si presenta colma di eccezionali rendez-vous dal sapore marino. I numeri parlano chiaro, 998 brand partecipanti con tutte le loro ultime novità e oltre 1.000 imbarcazioni in esposizione e buyer e giornalisti esteri pronti ad accorrere da 35 Paesi diversi. Cresce, inoltre, il dato che si riferisce alla vendita dei biglietti (+37,3% rispetto al 2021), e quello che riguarda l’area degli spazi espositivi in acqua, ampliati del 5,2%; valori questi in controtendenza rispetto a tutto il resto del panorama europeo. “Il Salone – ha dichiarato Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica -, è uno strumento fondamentale di una filiera italiana tra quelle che meglio stanno reagendo alla drastica situazione economica internazionale”.

Una fiera storica (nata nel 1962 come una piccola e semplice esposizione) ma allo stesso tempo modernissima, che continua a guardare al futuro con idee di rinnovamento. Si pensa già, infatti, alla completa ristrutturazione del Waterfront di Levante. Un progetto disegnato dal famoso architetto italiano (e genovese) Renzo Piano. Una ristrutturazione che, a partire subito dal prossimo appuntamento del Salone, donerà all’esposizione nuove darsene, spazi espositivi su terra ferma, hotellerie, servizi e parcheggi interrati.

Ad accompagnare anche questa nuova edizione del Salone Nautico, oltre agli immancabili partner istituzionali, saranno presenti anche aziende importanti e di primo piano, nonché eccellenze del proprio settore. Queste prenderanno parte all’evento in qualità di sponsor e partner tecnici. Prima fra tutte ci sarà BMW che parteciperà con un’esposizione a quattro ruote super esclusiva e di lusso.

salone-genova

L’esposizione di quest’anno è suddivisa in cinque aree tematiche: Yacht e superyacht, Sailing world, Boating discovering, Tech Trade e Living the sea. Queste aree, poi, sono sparse sull’ampia superficie espositiva messa a disposizione del Salone. Una superficie che si estende sia su mare che su terra con otto banchine, una tensostruttura coperta e un grande padiglione a due piani.

Infine, a conclusione di questa “presentazione generale” della 62ª edizione della più importante fiera nautica d’Italia; bisogna dire che il Salone di Genova rappresenta un settore strategico per l’economia dell’intero Paese, ambasciatore del Made in Italy in tutto il mondo. L’evento è diventato ormai sinonimo di eccellenza e di prestigio. Un palcoscenico unico e inimitabile, che assicura la presenza, l’interessamento e il coinvolgimento di un pubblico di livello internazionale alla ricerca di prodotti e servizi di altissima gamma e fattura.

Le novità in esposizione a Genova

salone-nautico

Tante sono le sorprese di questa 62ª edizione del Salone Nautico di Genova. Dagli appuntamenti imperdibili all’esposizione di barche d’ultima produzione e attrezzature per una navigazione perfetta a tutto tondo. Ma vediamo quali sono le novità più attese dal pubblico

Partiamo dal Neo 430 Roma, novità del cantiere Neo Yachts & Composites; una Performance cruiser in fibra di carbonio che porta la firma di Giovanni Ceccarelli. La barca misura 13,60 metri di lunghezza per un baglio di 4,06 metri.  il Neo 430 Roma è pensato per la crociera sportiva oltre che per le regate e tra le particolarità ha il ponte di coperta che presenta a prua delle svasature che richiamano gli Open oceanici.

Un’altra novità tanto attesa che verrà esposta a Genova dal 22 al 27 settembre è il Predator 74 XPS limited edition; una nuova motorizzazione e un nuovo design che interessa tutti gli ambienti, esterni e interni, di questo yacht di 22,82 metri di lunghezza largo 5,83. E c’è anche il Sunseeker 88 Yacht e il suo esclusivo Beach Club; un flybridge di 26,38 metri che, oltre alle sedute-ospiti della postazione di guida, offre divani, bar, grill e come optional una vasca idromassaggio a sfioro con un prendisole. Oppure Neo 570c l’altra sportiva sempre di casa Neo Yachts & Composites.

Per quanto riguarda, invece, i prodotti nautici più futuristici; a Genova troviamo l’AB 100 Superfast, uno dei superyacht più veloci al mondo che può arrivare a una velocità massima pari a 50 nodi. 30,50 metri di lunghezza per 6,80 di larghezza; la caratteristica principale è l’exterior design. Il profilo della barca è segnato dalle lunghe finestrature che avvolgono la tuga e da quelle a scafo che illuminano gli ambienti interni, la beach area di poppa che è dotata di un esclusivo sistema sviluppato dal Cantiere che permette un agevole varo e alaggio di tender, moto d’acqua e toys.

AB-100-Superfast

Altra barca attesa che guarda al futuro, cercando di dare vita a una navigabilità più sostenibile è l’Avantgarde 35 natante walkaround di Salpa. Una “navetta” lunga 11,20 metri; che nella sua motorizzazione, oltre che a un motore termico, è possibile installare il modulo ibrido elettrico 25 Kw (33,5 Cv) che permette le manovre in porto e navigazioni silenziose di 6-10 miglia.

In poche parole, quello di quest’anno è un Salone ricco di sorprese e di appuntamenti imperdibili. Le porte della fiera nautica si apriranno domani 22 settembre a Genova, e rimarranno spalancate fino a martedì 27 settembre; pronte ad accogliere gli ospiti attesi da ogni parte del mondo.