Stile Scandinavo: Consigli e Idee da Copiare per arredare le 4 Zone della Casa

Sofia Gusman
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta di linguaggi e tecniche del giornalismo
06/01/2023

Lo Scandinavo è uno degli Stili d'arredo più apprezzati in assoluto probabilmente per la sua capacità di trasmettere benessere, confort, familiarità ma anche di essere estremante funzionale e indubbiamente chic. Scopriamo dunque come arredare Soggiorno, Cucina, Camera da Letto e Servizi seguendo alla lettera il mood nordico.

Stile Scandinavo: Consigli e Idee da Copiare per arredare le 4 Zone della Casa

Lo Stile Scandinavo è sinonimo di ordine, trasmette accoglienza e regala una calorosa sensazione di famiglia. Non è facile definire quale sia l’anno della sua nascita, ma è probabile che possa inquadrarsi nel periodo post bellico quando l’Europa in cerca di conforto ma anche di un ritorno alle origini e alla praticità, iniziò a puntare di più su semplicità, naturalezza e soprattutto funzionalità. E’ proprio questo che contraddistingue lo stile Scandinavo, capace di donare benessere ma anche di essere molto funzionale, riesce infatti a ricreare ambienti luminosi li dove di luce non ce n’è: il lungo e buio inverno scandinavo!

Colori, materiali e forme dello stile scandinavo

Il bianco è di certo il colore più apprezzato ma anche tonalità come il grigio chiaro, il beige e le nuance pastello rispecchiano perfettamente la filosofia scandinava di un arredo che esprime serenità. Ovviamente poi c’è il Legno nei toni naturali, sbiancati e chiari come pino e betulla. Sono benvenuti anche i tessuti naturali: lana, pelliccia, cotone, per coperte, tappeti, cuscini. Anche le geometrie fanno la loro parte: nette e definite per i mobili, circolari quando si parla di specchi.

Arredare in Stile Scandinavo: tante idee per ogni zona della tua casa

Amate tanto lo stile scandinavo e desiderate arredare l’intera casa secondo questo mood? Siamo certi che le occasioni non mancheranno, i cataloghi dei principali negozi di arredo sono pieni zeppi di mobili e complementi da acquistare spesso anche a buon prezzo. Prima che vi facciate prendere dall’entusiasmo però, vogliamo ricordarvi che non tutte le case sono “predisposte” per accogliere al meglio questo stile. Se avete per esempio una pavimentazione in cotto o molto scura, vi consigliamo di puntare su un altro stile. Ma andiamo ora ad analizzare spazio per spazio, zona giorno, notte e servizi, scopriamo come arredare nordico e quali piccolo suggerimenti seguire…

Soggiorno scandinavo: caldo e luminoso

Il soggiorno è una delle stanze con cui sarà più semplice tentare di ricreare un perfetto stile nord europeo. Partiamo col dire che l’ordine e la sobrietà dovranno essere le parole chiave per chiunque aspiri ad arredare secondo questo stile. L’altro concetto fondamentale dovrà essere la naturalezza, dei materiali in generale che si tratti di mobili in legno o tessuti. Per le decorazioni libero spazio a grossi cuscini, portavasi pensili realizzati in crochet, un bel tappeto peloso. Attenzione al concetto di funzionalità, quello scandinavo è infatti uno stile pratico, puntate dunque su mobili contenitore, tipo panche, pouf e tavolini con vani e spazi per riporre tutto. Non dimenticate poi la luce, cercate di sfruttare al meglio quella naturale ma nel caso sia scarsa, dateci dentro con Lampadari, lampade, lanterne addirittura candele. L’illuminazione è uno degli elementi d’arredo più importanti delle stile scandinavo.

stile scandinavo

La Cucina in stile Scandinavo deve trasmettere convivialità e familiarità

Una Cucina in perfetto stile nordico è semplice, pulita, lineare, addirittura minimal. I pensili sono spesso sostituiti da mensole che lasciano a vista pentole e cocci, tutti rigorosamente ordinati ovviamente. Una costante è l’isola, spazio importante per vivere al meglio e in maniera operosa e funzionale la Cucina. I Tavoli sono spesso grandi, in legno chiaro, con panche, sedie e tanti posti a sedere perché lo scandinavo deve trasmette sempre un senso di famiglia e di convivialità.

stile nordico

Nelle Camera da letto in stile nordico, i tessili sono l’elemento centrale

La Camera da letto non è solo intesa come il luogo del riposo quello intimo e assolutamente lontano da occhi indiscreti. Si tratta sì di uno spazio personale ma dove svolgere attività diverse dal semplice dormire: svago (esempio leggere un libro) e lavoro (se ben corredata di un piccolo angolo studio). L’arredamento della camera da letto in stile scandinavo non è mai eccessivo, invadente, ridondante, anzi, è davvero semplice, gli elementi su cui si deve giocare ed esagerare sono: cuscini, coperte, tappeti, insomma, i tessili. L’uso degli specchi può essere fondamentale insieme ai colori per dare senso di spazio e luminosità, i primi allo scandinavo piacciono “morbidi” con forme circolari, per le nuance invece, sono apprezzate quelle pastello accoglienti e luminose.

Camera da letto

Bagno in stile nordico: gioca tutto su i contrasti

I materiali immediatamente visibili e spesso in contrasto – come l’acciaio delle tubature che possono essere lasciate scoperte e il legno vivo dei mobili e delle mensole – sono l’elemento connotativo del mood nord europeo. La Luminosità poi ritorna sempre, anche nel ristretto spazio dei bagni bisogna ambire a creare luce, e non parliamo tanto di quella naturale, spesso minima nei servizi, quanto di quella prodotta da superfici chiare e pulite capaci di riflettere e ampliare. Cesti in paglia e biancheria candida nelle stesse tonalità delle piastrelle completano il quadro.

bagno arredo