Quando il lusso è di casa Luxury Estate di Luxury Estate

Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni ’90

È di nuovo in vendita la casa dove Michael Jackson visse dalla metà degli anni ’90 al 2000, un immobile di lusso in cima a una palazzina di sei piani nell’Upper East Side di 1184 metri quadri con arredi raffinati e grandi ambienti dalle cui finestre si può ammirare lo skyline di New York e Central Park: le foto

Pubblicato da Luxury Estate Mercoledì 20 dicembre 2017

Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni ’90

New York è una delle città americane più amate dai personaggi famosi, come attori, cantanti, sportivi, e tra questi anche Michael Jackson aveva scelto la Grande Mela per trascorrere parte della sua quotidianità. Il quartiere prediletto dal Re del Pop è stato l’Upper East Side, nel distretto di Manhattan, dove sorge la pittoresca palazzina costruita dall’architetto Alexander Welch nel 1898. Sita in corrispondenza della Fifth Avenue, la sua posizione permette agli inquilini di raggiungere in poco tempo e con estrema facilità alcuni dei punti strategici della città, come Central Park e il museo di arte moderna Met Breurer. La struttura è costituita da ben sei piani, di cui l’ultimo fu affittato da alcune personalità illustri, come il pittore bielorusso Marc Chagall e Michael Jackson.
Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni (10)
Nello specifico, il Re del Pop si trasferì nel quartiere dell’Upper East Side a metà degli anni ’90 e vi rimase fino al 2000, anno in cui vinse il premio come Miglior artista maschile del Millennio al contest World Music Awards tenutosi a Monte Carlo. Il fatto che la residenza venne data in locazione a personaggi così rinomati fece innalzare il suo prezzo di listino, tanto che l’attuale proprietario dovette pagare nel 2001 ben 11 milioni di dollari (l’equivalente di circa 9 milioni e 330 mila euro) per entrare in possesso della palazzina a sei piani.
Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni (5)
Dei 1184 metri quadri, quelli dell’ultimo piano sono i più interessanti, dato che la disposizione e l’arredamento sono pressoché rimasti gli stessi di quando Michael Jackson trascorreva lì i giorni e le notti negli anni ’90. Qui si trovano due camere da letto, un salotto, un bagno, una cucina e un’area relax esterna.
Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni (2)
In quest’ultima è stato ricavato un grande giardino, progettato per essere completamente invisibile dalla strada: da qui la vista è spettacolare, in quanto si può ammirare lo skyline di New York e il lato est di Central Park. Attualmente la palazzina monofamiliare è tornata nuovamente in vendita e il proprietario Marc Lasry, co-fondatore della nota squadra di basket Milwaukee Bucks, ha proposto un prezzo di listino pari a 39 milioni di dollari.
Torna in vendita la casa dove Michael Jackson visse negli anni (1)
L’acquirente potrà dunque acquistare a circa 33 milioni e 100 mila euro una residenza con la totalità di otto camere da letto, nove bagni, tre salotti, una cantina, una sala multimediale, una palestra e un giardino sul tetto. Non mancano i dettagli, come la scala a chiocciola in rovere, le vetrate colorate e i dieci caminetti dislocati nei vari piani.

Cerchi case a New York?