Venduto all’asta un sigaro di Winston Churchill

E’ stato venduto all’asta un sigaro appartenuto a Winston Churchill per una cifra incredibile di 7

Pubblicato da Danila T. Lunedì 1 febbraio 2010

Venduto all’asta un sigaro di Winston Churchill

Settemila dollari sono decisamente troppi per un sigaro, neppure si trattasse della miglior qualità esistente al mondo, a meno che in realtà non si tratti di un mozzicone appartenuto ad una grande celebrità.

Probabilmente è il nome di Winston Churchill che giustifica la vendita di mezzo sigaro ad una cifra tanto esorbitante; pare infatti che si tratti di un che l’ex ministro inglese ha gettato via a causa di una riunione di governo molto importante che si è svolta nel 1941.

Un domestico lo raccolse e lo regalò ad un’amica grande sostenitrice del celebre uomo politico inglese, che si tramanda fosse un accanito fumatore e un grande esperto di sigari. Bene, questo mezzo sigaro è stato venduto all’asta per 7.000 dollari. Evidentemente ci saranno delle prove e delle certificazioni che ne attestino l’originalità, ma per quel che mi riguarda il dubbio rimane costantemente.

;