Yacht di lusso: il nuovo e scattante Jaguar ’80

Il nuovo Jaguar ’80 è il frutto di un lavoro di restyling nato dalla creatività dell’architetto Roberto Angel per la casa Italian Yacht

Pubblicato da Annabella D Argento Martedì 22 giugno 2010

Il nome è sicuramente accattivante anche perché un giaguaro che sfreccia in mezzo al mare non si vede tutti i giorni. È l’ultimo nato in casa Italian Yacht, lungo 24,50 metri per 41 nodi di velocità massima, il Jaguar ’80 è il frutto di un lavoro di restyling nato dalla creatività dell’architetto Roberto Angel. Oltre ai dati di prestazione, a caratterizzare questa imbarcazione é lo stile italiano evidente sia nell’estetica sia nell’abitabilità. Per il Jaguar ’80 sono stati studiati ampi spazi con forme dolci e rotonde in modo da dare un senso di grande accoglienza.

Ampio il salone centrale, bianco, minimal. Se si guarda il natante da fuori e poi lo si guarda dentro la sensazione è che gli spazi interni appartengano ad una barca più grande. Questo significa ampiezza, fruibilità degli spazi e grande abitabilità.

Anzi, se diamo uno sguardo alle camere, sembra di essere di fronte alle stanze di uno showroom. L’uso di materiali chiari e lucidi imprime questa sensazione anche al salone da pranzo che appare molto algido ma pulito nelle linee e decisamente avveniristico.

Le cabine sono caratterizzate invece da colori più decisi, coordinati con i rispettivi bagni, vivacizzati dall’alternanza tra superfici differenti.
Azzurro e fucsia per le cabine ospiti, rosso-nero per la cabina degli ospiti più importanti, bianco-nero per la cabina dell’armatore.

Una imbarcazione un pò old style all’esterno e moderna all’interno. Un buon connubio per uno yacht di lusso, potente, confortevole e veloce. Ci piace.

foto tratte da luxuryonline.it