Yacht di lusso: La domotica a bordo con MyOlos

Sugli yacht arriva MyOlos, il sistema integrato di intrattenimento, informazione e demotica

Pubblicato da Annabella D Argento Lunedì 24 maggio 2010

Da oggi la vita a bordo degli yacht non sarà più la stessa. La domotica che fino ad oggi era stata appannaggio delle abitazioni “terrestri” sembra destinata a trovare terreno fertile anche in alto mare. Una delle migliori espressioni in questo senso è il nuovissimo sistema integrato di intrattenimento, informazione e domotica che prende il nome di MyOlos. Una soluzione tecnologica ideata per rendere più facili le operazioni di bordo. Sia quelle più tecniche a quelle più “leisure”.

MyOlos è nato dalla collaborazione tra CRN (marchio del Gruppo Ferretti specializzato nella realizzazione di motoryacht), Videoworks, società che produce impianti multimediali e Intel, che non ha bisogno di presentazioni.

In concreto il sistema dà la possibilità di gestire tutti gli strumenti di intrattenimento e videosorveglianza di bordo. Il tutto conferisce maggiore rapidità e reattività in una logica multitasking. Gestire la sicurezza della barca, parlare o chattare coi propri amici, scaricare le foto dell’ultima festa a bordo. Sono solo degli esempi di ciò che sarà possibile fare.

Gestire video e audio on demand, visualizzare e condividere le informazioni dell’hard disk o da dispositivo portatile; collegare l’iPod e molto altro.

Studiato appositamente per la linea Navetta 43, MyOlos è già operativo e lo si può vedere all’opera su due maxiyacht, Eviva e Kate. Eviva, scafo numero 5 della linea CRN43 e Kate, la navetta numero 6.

foto tratte da www.luxuryonline.it

;