Case più belle del mondo (Foto)

1 di 41
    continua
    https://www.myluxury.it/foto/case-piu-belle-del-mondo_8357.html
    Antilla a Mumbai
    Antilla a Mumbai. Fra le case più belle del mondo spicca l'incredibile Casa Antilla di Mumbai, di proprietà dell'uomo più ricco dell'India, Mukesk Ambani. La casa è stata ideata come un grande complesso di 27 piani a disposizione completa della famiglia Ambani, dove attualmente abita negli appartamenti superiori. Il progetto è ispirato al fiore di loto e al sole, mentre gli interni sono decorati con raro legno indiano, marmo, madreperla e cristallo. I primi sei piani sono destinati al parcheggio delle auto della famiglia, mentre i restanti sono per gli ospiti e, in cima, ci sono gli appartamenti privati di Mukesk Ambani e famiglia. All'interno c'è spazio anche per il teatro, una biblioteca, una sala da ballo e una spa. Inoltre, i piani alti sono provvisti di giardini.

    Antilla a Mumbai

    Fra le case più belle del mondo spicca l'incredibile Casa Antilla di Mumbai, di proprietà dell'uomo più ricco dell'India, Mukesk Ambani. La casa è stata ideata come un grande complesso di 27 piani a disposizione completa della famiglia Ambani, dove attualmente abita negli appartamenti superiori. Il progetto è ispirato al fiore di loto e al sole, mentre gli interni sono decorati con raro legno indiano, marmo, madreperla e cristallo. I primi sei piani sono destinati al parcheggio delle auto della famiglia, mentre i restanti sono per gli ospiti e, in cima, ci sono gli appartamenti privati di Mukesk Ambani e famiglia. All'interno c'è spazio anche per il teatro, una biblioteca, una sala da ballo e una spa. Inoltre, i piani alti sono provvisti di giardini.

    Fra le case più belle del mondo spicca l'incredibile Casa Antilla di Mumbai, di proprietà dell'uomo più ricco dell'India, Mukesk Ambani. La casa è stata ideata come un grande complesso di 27 piani a disposizione completa della famiglia Ambani, dove attualmente abita negli appartamenti superiori. Il progetto è ispirato al fiore di loto e al sole, mentre gli interni sono decorati con raro legno indiano, marmo, madreperla e cristallo. I primi sei piani sono destinati al parcheggio delle auto della famiglia, mentre i restanti sono per gli ospiti e, in cima, ci sono gli appartamenti privati di Mukesk Ambani e famiglia. All'interno c'è spazio anche per il teatro, una biblioteca, una sala da ballo e una spa. Inoltre, i piani alti sono provvisti di giardini.

    La casa di Mukesh Ambani

    La casa di Mukesh Ambani

    Il salotto di casa Antilla, a Mumbai, ha dimensioni faraoniche che ben rispecchiano l'intento del proprietario della magione, Mukesh Ambani, di avere anche il salotto più bello del mondo, oltre che la casa. L'allestimento è molto semplice, quasi spartano, con molto spazio libero, il che mette questo salone quasi in contrasto rispetto ad altri ambienti più lussuosi della casa. Nel salone di casa Antilla abbiamo solo due ampi divani – da tre e da due posti – ed una poltrona. Sulla parete di fondo, proprio di fronte alle sedute, c'è un televisore di grandi dimensioni. Intorno, invece, solo qualche complemento d'arredo nella vetrinetta e alcuni quadri alle pareti.

    Il salotto di casa Antilla, a Mumbai, ha dimensioni faraoniche che ben rispecchiano l'intento del proprietario della magione, Mukesh Ambani, di avere anche il salotto più bello del mondo, oltre che la casa. L'allestimento è molto semplice, quasi spartano, con molto spazio libero, il che mette questo salone quasi in contrasto rispetto ad altri ambienti più lussuosi della casa. Nel salone di casa Antilla abbiamo solo due ampi divani – da tre e da due posti – ed una poltrona. Sulla parete di fondo, proprio di fronte alle sedute, c'è un televisore di grandi dimensioni. Intorno, invece, solo qualche complemento d'arredo nella vetrinetta e alcuni quadri alle pareti.

    Fallingwater in Pennsylvania

    Fallingwater in Pennsylvania

    La Fallingwater, chiamata anche Casa sulla cascata o Casa Kaufmann, si trova in Pennsylvania ed è una delle case più belle del mondo. La dimora è stata costruita sul ruscello Bear Run, nei pressi di Mill Run, utilizzando solo materiali disponibili in loco, come la pietra. Fu realizzata dal celebre architetto Frank Lloyd Wright e rappresenta uno degli esempi meglio riusciti, nonché più famosi, di architettura organica, un innovativo concetto architettonico, che ha alla base l'idea di creare strutture incastonate nella natura circostante, come se ne facessero parte. Anche Alfred Hitchcock si innamorò di Fallingwater e la scelse quale set per un suo film, senza mai averne – purtroppo - l'autorizzazione dalla famiglia Kaufmann.

    La Fallingwater, chiamata anche Casa sulla cascata o Casa Kaufmann, si trova in Pennsylvania ed è una delle case più belle del mondo. La dimora è stata costruita sul ruscello Bear Run, nei pressi di Mill Run, utilizzando solo materiali disponibili in loco, come la pietra. Fu realizzata dal celebre architetto Frank Lloyd Wright e rappresenta uno degli esempi meglio riusciti, nonché più famosi, di architettura organica, un innovativo concetto architettonico, che ha alla base l'idea di creare strutture incastonate nella natura circostante, come se ne facessero parte. Anche Alfred Hitchcock si innamorò di Fallingwater e la scelse quale set per un suo film, senza mai averne – purtroppo - l'autorizzazione dalla famiglia Kaufmann.

    Fallingwater, il salone

    Fallingwater, il salone

    Il salone della magnifica villa Fallingwater della famiglia Kaufmann, in Pennsylvania, è un ampio spazio con affaccio sulla natura, tant'è che sembra quasi di essere su di una casa sugli alberi. La vista è magnifica e si allunga dalle cascate immediatamente sotto la dimora fino al verde intenso degli alberi del bosco. L'arredamento è spartano e funzionale, contraddistinto da grandi divani, comode poltrone e poggiapiedi. Il pavimento è in pietra, così come le colonne che sostengono le enormi vetrate. In un angolo c'è anche un tavolino da bar dove alloggiano le bottiglie di vino e liquore da servire agli ospiti. L'aspetto complessivo è decisamente rustico, molto sobrio e senza fronzoli, rispecchiando perfettamente i canoni dell'architettura organica.

    Il salone della magnifica villa Fallingwater della famiglia Kaufmann, in Pennsylvania, è un ampio spazio con affaccio sulla natura, tant'è che sembra quasi di essere su di una casa sugli alberi. La vista è magnifica e si allunga dalle cascate immediatamente sotto la dimora fino al verde intenso degli alberi del bosco. L'arredamento è spartano e funzionale, contraddistinto da grandi divani, comode poltrone e poggiapiedi. Il pavimento è in pietra, così come le colonne che sostengono le enormi vetrate. In un angolo c'è anche un tavolino da bar dove alloggiano le bottiglie di vino e liquore da servire agli ospiti. L'aspetto complessivo è decisamente rustico, molto sobrio e senza fronzoli, rispecchiando perfettamente i canoni dell'architettura organica.

    Hala Ranch in Colorado

    Hala Ranch in Colorado

    Hala Ranch è una magnifica proprietà che si trova ad Aspen, in Colorado, una delle località di montagna più esclusive di tutti gli Stati Uniti. Si estende su circa 5.200 mq ed è stata costruita per il principe saudita Bandar bin Sultan, che però l'ha usata solo sporadicamente – circa tre volte all'anno – per poi venderla. Hala Ranch è inoltre considerata anche fra le case più costose degli States: basti pensare che è più grande della Casa Bianca. Lo stile della casa è rustico, tipico montano, con travi in legno a vista e camini in ogni stanza. Le camere sono 15, ciascuna con patio e bagno privato.

    Hala Ranch è una magnifica proprietà che si trova ad Aspen, in Colorado, una delle località di montagna più esclusive di tutti gli Stati Uniti. Si estende su circa 5.200 mq ed è stata costruita per il principe saudita Bandar bin Sultan, che però l'ha usata solo sporadicamente – circa tre volte all'anno – per poi venderla. Hala Ranch è inoltre considerata anche fra le case più costose degli States: basti pensare che è più grande della Casa Bianca. Lo stile della casa è rustico, tipico montano, con travi in legno a vista e camini in ogni stanza. Le camere sono 15, ciascuna con patio e bagno privato.

    Hala Ranch, il salone

    Hala Ranch, il salone

    Il maestoso salone di Hala Ranch invita alla convivialità. Realizzato tutto in legno di mogano e pietra, ha un affaccio largo ed infinito sulle montagne di Aspen. Stupendo il grande camino in pietra davanti al quale sedersi in poltrona e bere un buon bicchiere di vino. Le decorazioni sono tutte in bronzo. Hala Ranch possiede anche altre strutture all'interno della proprietà: oltre alla piscina con cascata, ci sono anche una pompa di benzina, un percorso privato di sci di fondo, un laghetto per la pesca, un campo da tennis e uno da racquetball, una stalla riscaldata, una sauna e un impianto di depurazione.

    Il maestoso salone di Hala Ranch invita alla convivialità. Realizzato tutto in legno di mogano e pietra, ha un affaccio largo ed infinito sulle montagne di Aspen. Stupendo il grande camino in pietra davanti al quale sedersi in poltrona e bere un buon bicchiere di vino. Le decorazioni sono tutte in bronzo. Hala Ranch possiede anche altre strutture all'interno della proprietà: oltre alla piscina con cascata, ci sono anche una pompa di benzina, un percorso privato di sci di fondo, un laghetto per la pesca, un campo da tennis e uno da racquetball, una stalla riscaldata, una sauna e un impianto di depurazione.

    Acqua Liana in Florida

    Acqua Liana in Florida

    In Florida, precisamente a Manalapan, a Palm Beach, si trova una delle case più belle del mondo: Acqua Liana, che in tahitiano significa “Fiore d'Acqua”. La villa affaccia direttamente sull'Oceano Atlantico ed è un vero e proprio capolavoro architettonico realizzato da Frank McKinney, dove l'acqua è il tema dominante dell'abitazione. Qui abbondano i giochi d'acqua e sembra quasi di vivere in fondo al mare, grazie ad un sofisticato gioco di luci ed acqua. La proprietà si estende per circa 1400 mq ed ha 7 stanze e 12 bagni, oltre che una piscina privata sulla quale affaccia il salone principale.

    In Florida, precisamente a Manalapan, a Palm Beach, si trova una delle case più belle del mondo: Acqua Liana, che in tahitiano significa “Fiore d'Acqua”. La villa affaccia direttamente sull'Oceano Atlantico ed è un vero e proprio capolavoro architettonico realizzato da Frank McKinney, dove l'acqua è il tema dominante dell'abitazione. Qui abbondano i giochi d'acqua e sembra quasi di vivere in fondo al mare, grazie ad un sofisticato gioco di luci ed acqua. La proprietà si estende per circa 1400 mq ed ha 7 stanze e 12 bagni, oltre che una piscina privata sulla quale affaccia il salone principale.

    Acqua Liana in Florida, l'interno

    Acqua Liana in Florida, l'interno

    Giochi d'acqua e di luci rendono villa Acqua Liana una vera e propria dimora da sogno, di certo fra le case più belle del mondo. Spazi lineari e dalle forme pulite contraddistinguono gli interni, dove tutto sembra così leggero da galleggiare sull'acqua. Villa Acqua Liana ha un valore commerciale di circa 23 milioni di dollari e fino a qualche tempo fa era in vendita. Oltre che magnifica, Acqua Liana è anche super ecologica, la prima ad ottenere la tripla certificazione di casa green dall'U.S. Green Building Council (LEED Silver), dalla Florida Green Building Coalition e dalla Energy Star for Homes.

    Giochi d'acqua e di luci rendono villa Acqua Liana una vera e propria dimora da sogno, di certo fra le case più belle del mondo. Spazi lineari e dalle forme pulite contraddistinguono gli interni, dove tutto sembra così leggero da galleggiare sull'acqua. Villa Acqua Liana ha un valore commerciale di circa 23 milioni di dollari e fino a qualche tempo fa era in vendita. Oltre che magnifica, Acqua Liana è anche super ecologica, la prima ad ottenere la tripla certificazione di casa green dall'U.S. Green Building Council (LEED Silver), dalla Florida Green Building Coalition e dalla Energy Star for Homes.

    Fleur De Lys a Beverly Hills

    Fleur De Lys a Beverly Hills

    Fleur De Lys a Beverly Hills è una delle case più belle e più costose del mondo. Ad oggi, è la residenza principale della cantante statunitense Mariah Carey, che l'ha acquistata al prezzo record di 125 milioni di dollari. La casa è stata realizzata da dall'architetto Richardson Robertson III della Robertson Partners, che si è ispirato alla Reggia di Versailles di Luigi XIV, maestosa ed elegante dimora vittoriana poco fuori Parigi. La proprietà si estende per circa 4200 mq, ha 12 camere da letto, 15 bagni, un teatro di 50 posti, una sala da ballo, palestra, piscina, pista da corsa e campo da tennis.

    Fleur De Lys a Beverly Hills è una delle case più belle e più costose del mondo. Ad oggi, è la residenza principale della cantante statunitense Mariah Carey, che l'ha acquistata al prezzo record di 125 milioni di dollari. La casa è stata realizzata da dall'architetto Richardson Robertson III della Robertson Partners, che si è ispirato alla Reggia di Versailles di Luigi XIV, maestosa ed elegante dimora vittoriana poco fuori Parigi. La proprietà si estende per circa 4200 mq, ha 12 camere da letto, 15 bagni, un teatro di 50 posti, una sala da ballo, palestra, piscina, pista da corsa e campo da tennis.

    I saloni di Fleur de Lys

    I saloni di Fleur de Lys

    Ispirandosi alla Reggia di Versailles di Luigi XIV, anche gli interni non potevano non rispecchiare il gusto fastoso del periodo. In questa foto possiamo ammirare il salone di Fleur De Lys, contraddistinto da soffitti alti decorati con stucchi dorati. Le ampie finestre lasciano entrare tanta luce, il che rende l'ambiente più leggiadro nonostante lo stile importante. Divani e poltrone sono in tessuto damascato color grigio/argento, in stile Luigi XIV. Le tende sono dello stesso colore delle sedute. Dal soffitto pende un prestigioso chandelier con gocce e luci a candela, affiancato da lumi e lampadari mignon della stessa foggia.

    Ispirandosi alla Reggia di Versailles di Luigi XIV, anche gli interni non potevano non rispecchiare il gusto fastoso del periodo. In questa foto possiamo ammirare il salone di Fleur De Lys, contraddistinto da soffitti alti decorati con stucchi dorati. Le ampie finestre lasciano entrare tanta luce, il che rende l'ambiente più leggiadro nonostante lo stile importante. Divani e poltrone sono in tessuto damascato color grigio/argento, in stile Luigi XIV. Le tende sono dello stesso colore delle sedute. Dal soffitto pende un prestigioso chandelier con gocce e luci a candela, affiancato da lumi e lampadari mignon della stessa foggia.

    The Manalapan Residence in Florida

    The Manalapan Residence in Florida

    The Manalapan Residence in Florida è sicuramente una delle case più belle del mondo. Si trova a Manalapan, in Florida, ed affaccia direttamente sull'esclusiva spiaggia di Palm Beach, la più in della zona e meta di vip. L'architetto è l'artista Frank McKinney, specializzato nella progettazione di dimore di lusso sul mare, come la ben nota villa Acqua Liana. The Manalapan Residence è un complesso di tre diverse strutture che si ispira al gusto architettonico delle città italiane più belle come Roma, Venezia e Firenze, il che ne fa una dimora di gusto classico che strizza l'occhio alle bellezze mediterranee.

    The Manalapan Residence in Florida è sicuramente una delle case più belle del mondo. Si trova a Manalapan, in Florida, ed affaccia direttamente sull'esclusiva spiaggia di Palm Beach, la più in della zona e meta di vip. L'architetto è l'artista Frank McKinney, specializzato nella progettazione di dimore di lusso sul mare, come la ben nota villa Acqua Liana. The Manalapan Residence è un complesso di tre diverse strutture che si ispira al gusto architettonico delle città italiane più belle come Roma, Venezia e Firenze, il che ne fa una dimora di gusto classico che strizza l'occhio alle bellezze mediterranee.

    Il bagno del Manapalan Residence

    Il bagno del Manapalan Residence

    L'architetto Frank McKinney non ha lasciato niente al caso nella Manalapan Residence: basti guardare uno dei bagni della casa per rendersi conto di trovarsi in una vera dimora di lusso. Tutti i 24 bagni della casa sono realizzati in marmo pregiato, contraddistinti da applique classiche a goccia e luci a candela. Grandissima la doccia, sempre in marmo, con ampia seduta interna. Il soffitto è decorato con un cornici aggettanti di ispirazione vegetale. In tutto The Manalapan Residence conta 14 camere da letto, 18 garage, una suite principale di 1640 mq, una sala cinema, un casinò, una sala da ballo, due cucine e due cantine, oltre gli impianti sportivi e dedicati al benessere.

    L'architetto Frank McKinney non ha lasciato niente al caso nella Manalapan Residence: basti guardare uno dei bagni della casa per rendersi conto di trovarsi in una vera dimora di lusso. Tutti i 24 bagni della casa sono realizzati in marmo pregiato, contraddistinti da applique classiche a goccia e luci a candela. Grandissima la doccia, sempre in marmo, con ampia seduta interna. Il soffitto è decorato con un cornici aggettanti di ispirazione vegetale. In tutto The Manalapan Residence conta 14 camere da letto, 18 garage, una suite principale di 1640 mq, una sala cinema, un casinò, una sala da ballo, due cucine e due cantine, oltre gli impianti sportivi e dedicati al benessere.

    Updown Court nel Regno Unito

    Updown Court nel Regno Unito

    Updown Court nel Regno Unito è una tenuta di lusso a 40 chilometri da Londra. Si tratta di una delle case più belle del mondo, nonché una delle più costose: il prezzo di mercato si aggira intorno ai 145 milioni di dollari. Uptown Court si estende su di una superficie di circa 4600 mq e conta 105 stanze, 30 bagni, 5 piscine, un teatro, una sala da bowling e un campo da squash. Molto particolare è il viale d'accesso a questa casa di lusso, ovvero un lungo percorso climatizzato in marmo dal valore di oltre 6 milioni di dollari. Maestosa è la doppia scala interna di marmo con ringhiera in ferro battuto a morivo floreale e vegetale.

    Updown Court nel Regno Unito è una tenuta di lusso a 40 chilometri da Londra. Si tratta di una delle case più belle del mondo, nonché una delle più costose: il prezzo di mercato si aggira intorno ai 145 milioni di dollari. Uptown Court si estende su di una superficie di circa 4600 mq e conta 105 stanze, 30 bagni, 5 piscine, un teatro, una sala da bowling e un campo da squash. Molto particolare è il viale d'accesso a questa casa di lusso, ovvero un lungo percorso climatizzato in marmo dal valore di oltre 6 milioni di dollari. Maestosa è la doppia scala interna di marmo con ringhiera in ferro battuto a morivo floreale e vegetale.

    UpDown Court, le vetrate

    UpDown Court, le vetrate

    In questa foto si può ammirare una parte della magnifica scala di marmo della Updown Court, nel Regno Unito. In particolare, se si aguzza la vista, si noterà la cromia del marmo, beige e avorio a cerchi concentrici, Particolarissima la ringhiera, in ferro battuto decorata con volute e motivi ispirati al mondo vegetale e floreale. Stupende le vetrate di cui gode la casa e disseminate qua e là, che permettono non solo di avere molta luce all'interno, ma anche di godere della vista dei giardini in cui Updown Court è immersa. La vicinanza a Londra di questa casa rende il suo valore di mercato, se possibile, ancora più alto.

    In questa foto si può ammirare una parte della magnifica scala di marmo della Updown Court, nel Regno Unito. In particolare, se si aguzza la vista, si noterà la cromia del marmo, beige e avorio a cerchi concentrici, Particolarissima la ringhiera, in ferro battuto decorata con volute e motivi ispirati al mondo vegetale e floreale. Stupende le vetrate di cui gode la casa e disseminate qua e là, che permettono non solo di avere molta luce all'interno, ma anche di godere della vista dei giardini in cui Updown Court è immersa. La vicinanza a Londra di questa casa rende il suo valore di mercato, se possibile, ancora più alto.

    The Manor a Los Angeles

    The Manor a Los Angeles

    The Manor è una delle case più belle del mondo. Si trova a Los Angeles, sulle Holmby Hills, ed è attualmente proprietà di Petra Ecclestone, figlia del magnate della Formula Uno Bernie Ecclestone. The Manor venne fatta costruire dal produttore Aaron Spelling nel 1988 su progetto degli architetti dello studio  James Langenheim & Associates. Per la costruzione di questa dimora venne però rasa al suolo la magione preesistente realizzata nel 1932 da Gordon Kaufmann, che era stata anche di proprietà di Bill Crosby. La casa di lusso è stata acquistata dalla Ecclestone per “soli” 85 milioni di dollari, dopo che era stata ferma sul mercato per due anni alla cifra di 150 milioni di dollari.

    The Manor è una delle case più belle del mondo. Si trova a Los Angeles, sulle Holmby Hills, ed è attualmente proprietà di Petra Ecclestone, figlia del magnate della Formula Uno Bernie Ecclestone. The Manor venne fatta costruire dal produttore Aaron Spelling nel 1988 su progetto degli architetti dello studio  James Langenheim & Associates. Per la costruzione di questa dimora venne però rasa al suolo la magione preesistente realizzata nel 1932 da Gordon Kaufmann, che era stata anche di proprietà di Bill Crosby. La casa di lusso è stata acquistata dalla Ecclestone per “soli” 85 milioni di dollari, dopo che era stata ferma sul mercato per due anni alla cifra di 150 milioni di dollari.

    The Manor, la scalinata

    The Manor, la scalinata

    The Manor si ispira ai castelli francesi della Loira e, esattamente come questi, può vantare proporzioni enormi e grande sfarzo a cominciare dalla scalinata d'ingresso, realizzata in pregiato marmo con ringhiera in ferro battuto. Eleganti e ricercati gli arredi, in stile classico Luigi XIV, con complementi d'arredo antichi o comunque di altissima fattura come lo chandelier a goccia dell'ingresso e gli arazzi alle pareti. Estendendosi su 56mila metri quadri, The Manor è la più grande casa della contea di Los Angeles. Al suo interno troviamo ben 123 camere, quattro garage che ospitano fino a 100 auto di grandi dimensioni, una pista da bowling, una palestra, tre sale per il confezionamento dei regali, un campo da tennis e una piscina.

    The Manor si ispira ai castelli francesi della Loira e, esattamente come questi, può vantare proporzioni enormi e grande sfarzo a cominciare dalla scalinata d'ingresso, realizzata in pregiato marmo con ringhiera in ferro battuto. Eleganti e ricercati gli arredi, in stile classico Luigi XIV, con complementi d'arredo antichi o comunque di altissima fattura come lo chandelier a goccia dell'ingresso e gli arazzi alle pareti. Estendendosi su 56mila metri quadri, The Manor è la più grande casa della contea di Los Angeles. Al suo interno troviamo ben 123 camere, quattro garage che ospitano fino a 100 auto di grandi dimensioni, una pista da bowling, una palestra, tre sale per il confezionamento dei regali, un campo da tennis e una piscina.

    Versailles in Florida

    Versailles in Florida

    Il lusso e il fascino della Reggia francese di Versailles colpiscono ancora gli americani. Ad Orange Country, in Florida, la Versailles House è un vero e proprio castello moderno ispirato alla dimora reale di Luigi XIV. Il proprietario è David Siegel, fondatore del Westgate Resorts, che l'ha fatta costruire per sé e la sua famiglia. L'opera imponente di costruzione è cominciata nel 2004, per poi subire un arresto per motivi di crisi finanziaria. Ma nel 2013 sono ripresi i lavori, terminati da poco. Data la sua esclusività, Versailles e la famiglia Siegel sono stati protagonisti di una puntata dello show televisivo della CNBC  Secret Lives of the Super Rich.

    Il lusso e il fascino della Reggia francese di Versailles colpiscono ancora gli americani. Ad Orange Country, in Florida, la Versailles House è un vero e proprio castello moderno ispirato alla dimora reale di Luigi XIV. Il proprietario è David Siegel, fondatore del Westgate Resorts, che l'ha fatta costruire per sé e la sua famiglia. L'opera imponente di costruzione è cominciata nel 2004, per poi subire un arresto per motivi di crisi finanziaria. Ma nel 2013 sono ripresi i lavori, terminati da poco. Data la sua esclusività, Versailles e la famiglia Siegel sono stati protagonisti di una puntata dello show televisivo della CNBC  Secret Lives of the Super Rich.

    Versailles dall'alto

    Versailles dall'alto

    In questa foto si può ben vedere la Versailles House nel pieno della sua costruzione. Si vede chiaramente, infatti, che mancano le finestre, così come i marmi nelle zone esterne. Inoltre, il prato risulta essere ancora non uniforme, senza piante o fiori di sorta. Oggi, invece, la Versailles House è terminata ed è decorata al suo interno con prezioso legno brasiliano, rarissimo da trovare, mentre le zone esterne sono rivestite con marmo Pavonazzo. In tutto la casa conta 11 cucine, 14 camere da letto, 32 bagni e 30 garage. Ci sono poi 2 piste da bowling, 3 piscine interne e 2 esterne, una sala per lo yoga, 2 campi da tennis più altre strutture sportive.

    In questa foto si può ben vedere la Versailles House nel pieno della sua costruzione. Si vede chiaramente, infatti, che mancano le finestre, così come i marmi nelle zone esterne. Inoltre, il prato risulta essere ancora non uniforme, senza piante o fiori di sorta. Oggi, invece, la Versailles House è terminata ed è decorata al suo interno con prezioso legno brasiliano, rarissimo da trovare, mentre le zone esterne sono rivestite con marmo Pavonazzo. In tutto la casa conta 11 cucine, 14 camere da letto, 32 bagni e 30 garage. Ci sono poi 2 piste da bowling, 3 piscine interne e 2 esterne, una sala per lo yoga, 2 campi da tennis più altre strutture sportive.

    Villa Leopolda in Francia

    Villa Leopolda in Francia

    Villa Leopolda rientra appieno fra le case più belle del mondo. Villa Leopolda si trova in Costa Azzurra, a Villefranche sur Mer per la precisione. Nel tempo ha avuto diversi proprietari fra i quali anche Gianni Agnelli, che negli anni 50 la vendette a un petroliere texano. Da questi, Villa Leopolda passò a Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo, fino ad arrivare al banchiere libanese Edmund Safra, la cui vedova ne ha attualmente la proprietà. Villa Leopolda fu costruita fra il 1929 e il 1931 da un architetto americano, Ogden Codman Jr., all'interno di una proprietà un tempo appartenuto a re Leopoldo II del Belgio.

    Villa Leopolda rientra appieno fra le case più belle del mondo. Villa Leopolda si trova in Costa Azzurra, a Villefranche sur Mer per la precisione. Nel tempo ha avuto diversi proprietari fra i quali anche Gianni Agnelli, che negli anni 50 la vendette a un petroliere texano. Da questi, Villa Leopolda passò a Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo, fino ad arrivare al banchiere libanese Edmund Safra, la cui vedova ne ha attualmente la proprietà. Villa Leopolda fu costruita fra il 1929 e il 1931 da un architetto americano, Ogden Codman Jr., all'interno di una proprietà un tempo appartenuto a re Leopoldo II del Belgio.

    Villa Leopolda, la piscina

    Villa Leopolda, la piscina

    Villa Leopolda si trova all'interno di una tenuta di circa 8 ettari e ha magnifici giardini, molto impegnativi da curare: non è un caso, infatti, che a Villa Leopolda occorra la presenza e il lavoro costante di 50 giardinieri professionisti. Oltre ai giardini, nella villa c'è anche un bellissimo uliveto con 120 piante. Altro fiore all'occhiello di Villa Leopolda è la sua enorme piscina, contraddistinta da solarium e completamente immersa nel verde. Qui possiamo vederne una parte, con tanto di decorazione in marmo di uno splendido leone posizionato a bordo piscina. La villa ha un valore stimato di circa 750 milioni di euro.

    Villa Leopolda si trova all'interno di una tenuta di circa 8 ettari e ha magnifici giardini, molto impegnativi da curare: non è un caso, infatti, che a Villa Leopolda occorra la presenza e il lavoro costante di 50 giardinieri professionisti. Oltre ai giardini, nella villa c'è anche un bellissimo uliveto con 120 piante. Altro fiore all'occhiello di Villa Leopolda è la sua enorme piscina, contraddistinta da solarium e completamente immersa nel verde. Qui possiamo vederne una parte, con tanto di decorazione in marmo di uno splendido leone posizionato a bordo piscina. La villa ha un valore stimato di circa 750 milioni di euro.

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    House of Leaf, la casa delle foglie, è una splendida villa che si trova a due passi dal mare, appena fuori Rio de Janeiro. E' stata realizzata dallo studio di architettura Mareines + Patalano Arquitetura ed è un vero e proprio omaggio alla natura. La particolarità di questa casa, infatti, è proprio quella di essere perfettamente innestata nella natura, cercando di porre l'uomo e la struttura stessa come parte integrante dell'ambiente circostante. Molto particolare il tetto della House of Leaf, che appunto richiama le foglie, in particolar modo quelle di banano, che si allargano come la corolla di un fiore abbracciando la casa.

    House of Leaf, la casa delle foglie, è una splendida villa che si trova a due passi dal mare, appena fuori Rio de Janeiro. E' stata realizzata dallo studio di architettura Mareines + Patalano Arquitetura ed è un vero e proprio omaggio alla natura. La particolarità di questa casa, infatti, è proprio quella di essere perfettamente innestata nella natura, cercando di porre l'uomo e la struttura stessa come parte integrante dell'ambiente circostante. Molto particolare il tetto della House of Leaf, che appunto richiama le foglie, in particolar modo quelle di banano, che si allargano come la corolla di un fiore abbracciando la casa.

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    La House of Leaf, la casa delle foglie, è una delle case più belle del mondo. Si estende per circa 8.600 metri quadri e ha numerosi spazi aperti da vivere, come il bellissimo patio alloggiato sotto una delle foglie del tetto della casa, arredato con mobili e poltrone basse che invitano alla convivialità. Bellissimo il laghetto intorno al patio, che rende più suggestivo l'ambiente. Gli interni sono arredati con mobili semplici e prettamente in legno, così come anche le pareti hanno pannelli sempre in legno. La House of Leaf dispone anche di un piccolo molo privato dove possono attraccare le barche degli ospiti.

    La House of Leaf, la casa delle foglie, è una delle case più belle del mondo. Si estende per circa 8.600 metri quadri e ha numerosi spazi aperti da vivere, come il bellissimo patio alloggiato sotto una delle foglie del tetto della casa, arredato con mobili e poltrone basse che invitano alla convivialità. Bellissimo il laghetto intorno al patio, che rende più suggestivo l'ambiente. Gli interni sono arredati con mobili semplici e prettamente in legno, così come anche le pareti hanno pannelli sempre in legno. La House of Leaf dispone anche di un piccolo molo privato dove possono attraccare le barche degli ospiti.

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    House of Leaf a Rio de Janeiro

    Oltre alla sua indiscutibile bellezza, la House of Leaf è progettata per avere il minimo impatto ambientale sulla natura circostante, un po' ricalcando l'idea dell'architettura organica della Fallingwater americana. Infatti, la House of Leaf è realizzata con materiali locali e dotata delle tecnologie green più avanzate, ricorrendo anche ad espedienti classici come l'ampia altezza degli ambienti. Tutte le stanze hanno un'altezza che varia dai 3 ai 9 metri, mentre abbondano le porte scorrevoli e le finestre che permettono di far entrare la brezza marina e rinfrescare gli ambienti senza spendere nulla in energia elettrica.

    Oltre alla sua indiscutibile bellezza, la House of Leaf è progettata per avere il minimo impatto ambientale sulla natura circostante, un po' ricalcando l'idea dell'architettura organica della Fallingwater americana. Infatti, la House of Leaf è realizzata con materiali locali e dotata delle tecnologie green più avanzate, ricorrendo anche ad espedienti classici come l'ampia altezza degli ambienti. Tutte le stanze hanno un'altezza che varia dai 3 ai 9 metri, mentre abbondano le porte scorrevoli e le finestre che permettono di far entrare la brezza marina e rinfrescare gli ambienti senza spendere nulla in energia elettrica.

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Questa maestosa villa in montagna realizzata dall'architetto David Guerra si trova a Nova Lima, sempre in Brasile. Si tratta di una dimora fra le più belle del mondo, realizzata completamente in legno, sia all'esterno che all'interno. Gli spazi esterni, così come si può vedere dalla foto, sono molto ampi e con affaccio diretto sulle montagne della zona circostante: una veduta privilegiata come poche. Stupenda la piscina, realizzata in ceramica azzurra, che spicca rispetto al marrone del pavimento in cotto e al legno della casa. Sul fondo si intravede il solarium e il patio, arredato con poltrone e tavolini.

    Questa maestosa villa in montagna realizzata dall'architetto David Guerra si trova a Nova Lima, sempre in Brasile. Si tratta di una dimora fra le più belle del mondo, realizzata completamente in legno, sia all'esterno che all'interno. Gli spazi esterni, così come si può vedere dalla foto, sono molto ampi e con affaccio diretto sulle montagne della zona circostante: una veduta privilegiata come poche. Stupenda la piscina, realizzata in ceramica azzurra, che spicca rispetto al marrone del pavimento in cotto e al legno della casa. Sul fondo si intravede il solarium e il patio, arredato con poltrone e tavolini.

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Un altra foto che mostra il dettaglio della piscina di questa villa extra lusso brasiliana, che si trova a Nova Lima. Qui si può notare la magnifica vista di cui gode la dimora, con ampi spazi aperti verso cui volgere lo sguardo ad un panorama incontaminato. Sul fondo si può ammirare una cascata artificiale in stile moderno e lineare, che rispecchia un po' tutto lo stile della casa, realizzata appunto con uno stile molto sobrio e per niente appariscente, anche se le dimensioni faraoniche fanno capire subito che ci troviamo dinanzi ad una delle case più belle del mondo. Accanto alla piscina c'è anche lo spazio per una “piccola” porzione di prato e un ombrellone con poltrone e chaise longue.

    Un altra foto che mostra il dettaglio della piscina di questa villa extra lusso brasiliana, che si trova a Nova Lima. Qui si può notare la magnifica vista di cui gode la dimora, con ampi spazi aperti verso cui volgere lo sguardo ad un panorama incontaminato. Sul fondo si può ammirare una cascata artificiale in stile moderno e lineare, che rispecchia un po' tutto lo stile della casa, realizzata appunto con uno stile molto sobrio e per niente appariscente, anche se le dimensioni faraoniche fanno capire subito che ci troviamo dinanzi ad una delle case più belle del mondo. Accanto alla piscina c'è anche lo spazio per una “piccola” porzione di prato e un ombrellone con poltrone e chaise longue.

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Villa a Nova Lima, Brasile

    Una foto degli interni della villa di montagna di Nova Lima, in Brasile, considerata una delle case più belle del mondo. L'architetto, David Guerra, ha realizzato gli ambienti interni sempre in linea con un concetto di grandiosità e semplicità, privilegiando i materiali naturali presenti in loco come la pietra e il legno. La cucina è molto semplice, con una penisola e un grande tavolo con molte sedie intorno. Al centro possiamo ammirare una colonna decorata con pietra viva che sostiene la volta spiovente in legno con travi a vista. Sul fondo, invece, possiamo notare un'area con poltrone e divani bassi che affaccia direttamente sul patio con piscina.

    Una foto degli interni della villa di montagna di Nova Lima, in Brasile, considerata una delle case più belle del mondo. L'architetto, David Guerra, ha realizzato gli ambienti interni sempre in linea con un concetto di grandiosità e semplicità, privilegiando i materiali naturali presenti in loco come la pietra e il legno. La cucina è molto semplice, con una penisola e un grande tavolo con molte sedie intorno. Al centro possiamo ammirare una colonna decorata con pietra viva che sostiene la volta spiovente in legno con travi a vista. Sul fondo, invece, possiamo notare un'area con poltrone e divani bassi che affaccia direttamente sul patio con piscina.

    Four Fairfield Pond negli Hamptons

    Four Fairfield Pond negli Hamptons

    Four Fairfield Pond è una delle case più belle del mondo. Si trova in America, precisamente negli Hamptons, a Sagaponack, ad est di New York. Questa zona, negli anni, è divenuta una delle predilette dello star system, che la frequentano in estate. La villa Four Fairfield Pond è attualmente di proprietà di Ira Leon Rennert, uno degli uomini più ricchi del mondo, che l'ha acquistata per circa 250 milioni di euro. La dimora di lusso si affaccia direttamente sull’oceano ed è immersa nel verde di curatissimi giardini. Ha dimensioni importanti di circa 250mila metri quadri e può vantare, fra le varie cose, 29 camere e 39 bagni, così come un campo da basket, due campi da tennis, due campi da squash e una pista da bowling.

    Four Fairfield Pond è una delle case più belle del mondo. Si trova in America, precisamente negli Hamptons, a Sagaponack, ad est di New York. Questa zona, negli anni, è divenuta una delle predilette dello star system, che la frequentano in estate. La villa Four Fairfield Pond è attualmente di proprietà di Ira Leon Rennert, uno degli uomini più ricchi del mondo, che l'ha acquistata per circa 250 milioni di euro. La dimora di lusso si affaccia direttamente sull’oceano ed è immersa nel verde di curatissimi giardini. Ha dimensioni importanti di circa 250mila metri quadri e può vantare, fra le varie cose, 29 camere e 39 bagni, così come un campo da basket, due campi da tennis, due campi da squash e una pista da bowling.

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park è un complesso residenziale inglese fra i più lussuosi di Londra. Qui alloggiano i vip e i paperoni provenienti da ogni parte del mondo, coloro che cercano un ambiente sofisticato ed extra lusso in una delle città più importanti al mondo. One Hyde Park si trova a Knightsbridge e si estende su di una superficie di circa 35.800 metri quadri, inglobando in sé 86 appartamenti di lusso e negozi di grandi marche come Rolex, Mclaren Automotive e la Abu Dhabi Islamic Bank. I prezzi di un singolo appartamento partono da circa 20 milioni di sterline inglesi: un costo non da poco, insomma.

    One Hyde Park è un complesso residenziale inglese fra i più lussuosi di Londra. Qui alloggiano i vip e i paperoni provenienti da ogni parte del mondo, coloro che cercano un ambiente sofisticato ed extra lusso in una delle città più importanti al mondo. One Hyde Park si trova a Knightsbridge e si estende su di una superficie di circa 35.800 metri quadri, inglobando in sé 86 appartamenti di lusso e negozi di grandi marche come Rolex, Mclaren Automotive e la Abu Dhabi Islamic Bank. I prezzi di un singolo appartamento partono da circa 20 milioni di sterline inglesi: un costo non da poco, insomma.

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park ha una storia abbastanza recente: infatti, è stato terminato nel 2009 dopo solo due anni di lavori. Qui possiamo ammirare la foto del salone di uno degli appartamenti del complesso londinese di One Hyde Park, caratterizzato da alti soffitti e design molto moderno. Pannelli argentati alla pareti e lampadario scenografico sempre color argento conferiscono a questa stanza un'aurea quasi irreale. Fantastica la vista mozzafiato sullo skyline notturno di Londra, con tanto di balconcino sulla veduta. Particolare è anche la presenza di un doppio camino in stile moderno, perfettamente integrato nel design della parete principale.

    One Hyde Park ha una storia abbastanza recente: infatti, è stato terminato nel 2009 dopo solo due anni di lavori. Qui possiamo ammirare la foto del salone di uno degli appartamenti del complesso londinese di One Hyde Park, caratterizzato da alti soffitti e design molto moderno. Pannelli argentati alla pareti e lampadario scenografico sempre color argento conferiscono a questa stanza un'aurea quasi irreale. Fantastica la vista mozzafiato sullo skyline notturno di Londra, con tanto di balconcino sulla veduta. Particolare è anche la presenza di un doppio camino in stile moderno, perfettamente integrato nel design della parete principale.

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park, Londra

    Ancora una veduta interna degli appartamenti presenti nel complesso residenziale di One Hyde Park. Qui il design e la vista sono molto diversi rispetto alla casa di lusso appena vista: infatti, qui lo spazio si apre sul verde del parco, dove in lontananza si può ammirare lo skyline mattutino della città. L'ambiente è molto luminoso, grazie anche alla cromia degli arredi ma soprattutto alle ampie vetrate che abbracciano la sala. La preferenza per mobili dalle linee semplici e dai colori chiari o comunque naturali, rende questo salone arioso e piacevole, perfetto per rilassarsi da soli o in compagnia.

    Ancora una veduta interna degli appartamenti presenti nel complesso residenziale di One Hyde Park. Qui il design e la vista sono molto diversi rispetto alla casa di lusso appena vista: infatti, qui lo spazio si apre sul verde del parco, dove in lontananza si può ammirare lo skyline mattutino della città. L'ambiente è molto luminoso, grazie anche alla cromia degli arredi ma soprattutto alle ampie vetrate che abbracciano la sala. La preferenza per mobili dalle linee semplici e dai colori chiari o comunque naturali, rende questo salone arioso e piacevole, perfetto per rilassarsi da soli o in compagnia.

    One Hyde Park, Londra

    One Hyde Park, Londra

    Chi ama i grandi spazi e la convivialità non potrà non apprezzare questo salone di una delle case più belle del mondo, ubicata nel complesso di lusso del One Hyde Park di Londra. Grandi divani semicircolari ricolmi di cuscini aspettano solo di essere “testati” dagli ospiti, così come le poltroncine abbinate. I colori predominanti sono quelli del bianco e del nero, anche se il pavimento in parquet e le luci soffuse danno un senso di calore ed accoglienza molto spiccato. La parete alle spalle della sala si ispira agli anni 70. Inoltre, il salone è completamente immerso nel verde, protetto dalla vista dagli alberi, sui quali si affaccia anche il terrazzo della casa.

    Chi ama i grandi spazi e la convivialità non potrà non apprezzare questo salone di una delle case più belle del mondo, ubicata nel complesso di lusso del One Hyde Park di Londra. Grandi divani semicircolari ricolmi di cuscini aspettano solo di essere “testati” dagli ospiti, così come le poltroncine abbinate. I colori predominanti sono quelli del bianco e del nero, anche se il pavimento in parquet e le luci soffuse danno un senso di calore ed accoglienza molto spiccato. La parete alle spalle della sala si ispira agli anni 70. Inoltre, il salone è completamente immerso nel verde, protetto dalla vista dagli alberi, sui quali si affaccia anche il terrazzo della casa.

    The Pinnacle, Montana

    The Pinnacle, Montana

    Una delle case più belle del mondo è The Pinnacle, che si trova in Montana, immersa fra le montagne della zona che quando sono innevate offrono uno spettacolo pazzesco e molto romantico. La dimora di lusso appartiene a Time ed Edra Blixseth, proprietari del golf and ski resort Yellowstone Club ed è realizzata in stile rustico con tetti spioventi e ampi patii riscaldati, perfetti per ammirare il paesaggio anche quando la temperatura scende sotto lo zero. Anche gli interni della villa di montagna The Pinnacle sono realizzati completamente in legno e decorati con pietra locale. Stupendi i camini, che come è facile immaginare, si trovano in ogni stanza della casa.

    Una delle case più belle del mondo è The Pinnacle, che si trova in Montana, immersa fra le montagne della zona che quando sono innevate offrono uno spettacolo pazzesco e molto romantico. La dimora di lusso appartiene a Time ed Edra Blixseth, proprietari del golf and ski resort Yellowstone Club ed è realizzata in stile rustico con tetti spioventi e ampi patii riscaldati, perfetti per ammirare il paesaggio anche quando la temperatura scende sotto lo zero. Anche gli interni della villa di montagna The Pinnacle sono realizzati completamente in legno e decorati con pietra locale. Stupendi i camini, che come è facile immaginare, si trovano in ogni stanza della casa.

    Rybolovlev Estate, Florida

    Rybolovlev Estate, Florida

    La Rybolovlev Estate si trova in Florida, precisamente sulla spiaggia di Palm Beach, già nota per ospitare alcune delle case più belle del mondo come questa che vediamo in foto. La magnifica dimora di lusso appartiene adesso al magnate russo Dmitry Rybolovlev, proprietario di maggioranza della squadra di calcio AS Monaco, acquistata nel 2016 per circa 91 milioni di dollari. La casa in precedenza era stata di proprietà di Donald Trump, attuale presidente degli Stati Uniti, che se l'era aggiudicata all'asta nel 2004 per “soli” 41 milioni di dollari. Adesso che è in mano al magnate russo Dmitry Rybolovlev, la Maison de l'Amitié, così come era stata battezzata in precedenza, verrà demolita e costruita ex novo.

    La Rybolovlev Estate si trova in Florida, precisamente sulla spiaggia di Palm Beach, già nota per ospitare alcune delle case più belle del mondo come questa che vediamo in foto. La magnifica dimora di lusso appartiene adesso al magnate russo Dmitry Rybolovlev, proprietario di maggioranza della squadra di calcio AS Monaco, acquistata nel 2016 per circa 91 milioni di dollari. La casa in precedenza era stata di proprietà di Donald Trump, attuale presidente degli Stati Uniti, che se l'era aggiudicata all'asta nel 2004 per “soli” 41 milioni di dollari. Adesso che è in mano al magnate russo Dmitry Rybolovlev, la Maison de l'Amitié, così come era stata battezzata in precedenza, verrà demolita e costruita ex novo.

    Rybolovlev Estate, Florida

    Rybolovlev Estate, Florida

    Prima di passare in mano a Dmitry Rybolovlev, la dimora di chiamava La Maison de l'Amitié, la casa dell'amicizia, un nome che fa ben intendere lo spirito di convivialità a cui l'abitazione è destinata. Sebbene il magnate russo abbia deciso di demolirla per costruirla secondo i suoi gusti, la Rybolovlev Estate resta una delle case più belle del mondo e sarà un vero peccato vederla andare giù. Ad oggi, la Rybolovlev Estate si estende su circa 5.600 metri quadri e può vantare 18 stanze, 22 bagni, 3 cottage e un garage in grado di ospitare fino a 80 macchine di grandi dimensioni. Gli interni sono in marmo, granito e mogano.

    Prima di passare in mano a Dmitry Rybolovlev, la dimora di chiamava La Maison de l'Amitié, la casa dell'amicizia, un nome che fa ben intendere lo spirito di convivialità a cui l'abitazione è destinata. Sebbene il magnate russo abbia deciso di demolirla per costruirla secondo i suoi gusti, la Rybolovlev Estate resta una delle case più belle del mondo e sarà un vero peccato vederla andare giù. Ad oggi, la Rybolovlev Estate si estende su circa 5.600 metri quadri e può vantare 18 stanze, 22 bagni, 3 cottage e un garage in grado di ospitare fino a 80 macchine di grandi dimensioni. Gli interni sono in marmo, granito e mogano.

    Rybolovlev Estate, Florida

    Rybolovlev Estate, Florida

    La Rybolovlev Estate può naturalmente vantare grandi spazi aperti, senza dimenticare la vista sull'oceano che contraddistingue tutte le ville della zona di Palm Beach, luogo di elezione di vip e di paperoni di tutto il mondo. Qui possiamo ammirare la grande piscina della Rybolovlev Estate, sulla quale si affaccia un grande porticato in stile neoclassico con vetrate che danno sul salone dell'abitazione. Sullo sfondo si intravede il blu del mare. Tutto intorno, invece, ci sono giardini curatissimi e ricchi di piante e fiori, fra le quali spiccano le famose palme esotiche, tipiche della calda Florida.

    La Rybolovlev Estate può naturalmente vantare grandi spazi aperti, senza dimenticare la vista sull'oceano che contraddistingue tutte le ville della zona di Palm Beach, luogo di elezione di vip e di paperoni di tutto il mondo. Qui possiamo ammirare la grande piscina della Rybolovlev Estate, sulla quale si affaccia un grande porticato in stile neoclassico con vetrate che danno sul salone dell'abitazione. Sullo sfondo si intravede il blu del mare. Tutto intorno, invece, ci sono giardini curatissimi e ricchi di piante e fiori, fra le quali spiccano le famose palme esotiche, tipiche della calda Florida.

    Silicon Valley Mansion, California

    Silicon Valley Mansion, California

    La Silicon Valley Mansion si trova in California ed è indubbiamente una delle case più belle del mondo. Ad oggi, è di proprietà di Yuri Milner, uno degli uomini più ricchi del mondo, che l'ha acquistata nel 2011 per la cifra record di 100 milioni di dollari, ovvero circa 70 milioni di euro. La Silicon Valley Mansion è una vera e propria tenuta, in quanto può vantare ben quattro ettari di terreno di proprietà intorno ad essa. Lo stile si ispira ai castelli francesi della Loira del diciottesimo secolo e, esattamente come questi, ne riprende gli ampi spazi e la spettacolarità di decorazioni e arredi.

    La Silicon Valley Mansion si trova in California ed è indubbiamente una delle case più belle del mondo. Ad oggi, è di proprietà di Yuri Milner, uno degli uomini più ricchi del mondo, che l'ha acquistata nel 2011 per la cifra record di 100 milioni di dollari, ovvero circa 70 milioni di euro. La Silicon Valley Mansion è una vera e propria tenuta, in quanto può vantare ben quattro ettari di terreno di proprietà intorno ad essa. Lo stile si ispira ai castelli francesi della Loira del diciottesimo secolo e, esattamente come questi, ne riprende gli ampi spazi e la spettacolarità di decorazioni e arredi.

    Silicon Valley Mansion, California

    Silicon Valley Mansion, California

    La facciata principale della Silicon Valley Mansion ben lascia intravedere il lusso di questa dimora, così come la sua ispirazione ai castelli francesi presenti lungo il fiume della Loira. Dallo stile elegante e molto sobrio, la facciata della Silicon Valley Mansion è impreziosita da lesene decorative che slanciano il corpo centrale, con frontone aggettante decorato con puttini e motivi che si ispirano alla natura. Suggestivo il gioco di luci, sia all'interno della casa, che quelle della fontana circolare posta al centro del cortile esterno dell'abitazione, che accoglie gli ospiti offrendo un colpo d'occhio d'antan.

    La facciata principale della Silicon Valley Mansion ben lascia intravedere il lusso di questa dimora, così come la sua ispirazione ai castelli francesi presenti lungo il fiume della Loira. Dallo stile elegante e molto sobrio, la facciata della Silicon Valley Mansion è impreziosita da lesene decorative che slanciano il corpo centrale, con frontone aggettante decorato con puttini e motivi che si ispirano alla natura. Suggestivo il gioco di luci, sia all'interno della casa, che quelle della fontana circolare posta al centro del cortile esterno dell'abitazione, che accoglie gli ospiti offrendo un colpo d'occhio d'antan.

    Silicon Valley Mansion, California

    Silicon Valley Mansion, California

    In foto possiamo ammirare uno dei saloni presenti all'interno di una delle case più belle del mondo, la Silicon Valley Mansion di Yuri Milner. Lo stile di questa salotto è decisamente classico, con boiserie in legno scuro all'interno del quale è inglobata una piccola libreria. Il pavimento è in parquet, mentre il camino è in granito vermiglio con venature chiare. I lampadari e le applique sono a più bracci, con luce a candela. Sebbene la stanza sia stata fotografata di sera, immaginiamo che il salone sia anche pieno di luce date le enormi vetrate di cui dispone. In tutto la Silicon Valley Mansion conta 5 stanze da letto, 9 bagni, un salone da ballo, una cantina e vari campi sportivi, compresa una piscina coperta.

    In foto possiamo ammirare uno dei saloni presenti all'interno di una delle case più belle del mondo, la Silicon Valley Mansion di Yuri Milner. Lo stile di questa salotto è decisamente classico, con boiserie in legno scuro all'interno del quale è inglobata una piccola libreria. Il pavimento è in parquet, mentre il camino è in granito vermiglio con venature chiare. I lampadari e le applique sono a più bracci, con luce a candela. Sebbene la stanza sia stata fotografata di sera, immaginiamo che il salone sia anche pieno di luce date le enormi vetrate di cui dispone. In tutto la Silicon Valley Mansion conta 5 stanze da letto, 9 bagni, un salone da ballo, una cantina e vari campi sportivi, compresa una piscina coperta.

    Hearst Castle, California

    Hearst Castle, California

    Fra le case più belle del mondo non possiamo non citare l'Hearst Castle, la dimora principesca realizzata dal magnate della stampa William Randolph Hearst. Il castello si trova nei pressi di San Simeon, in California, su di una piccola collina affacciata sull'Oceano Pacifico a metà strada tra Los Angeles e San Francisco. La sua posizione privilegiata, la grandiosità e l'eccentricità del suo proprietario ne hanno fatto, nel tempo, un vero e proprio edificio “di culto”, che chiunque oggi può vedere. Infatti, dopo la morte di Hearst, nel 1957 la Hearst Corporation donò la proprietà dell'edificio allo stato della California, che oggi lo ha trasferito alla National Historic Landmark e reso un bene pubblico visitabile da chiunque.

    Fra le case più belle del mondo non possiamo non citare l'Hearst Castle, la dimora principesca realizzata dal magnate della stampa William Randolph Hearst. Il castello si trova nei pressi di San Simeon, in California, su di una piccola collina affacciata sull'Oceano Pacifico a metà strada tra Los Angeles e San Francisco. La sua posizione privilegiata, la grandiosità e l'eccentricità del suo proprietario ne hanno fatto, nel tempo, un vero e proprio edificio “di culto”, che chiunque oggi può vedere. Infatti, dopo la morte di Hearst, nel 1957 la Hearst Corporation donò la proprietà dell'edificio allo stato della California, che oggi lo ha trasferito alla National Historic Landmark e reso un bene pubblico visitabile da chiunque.

    Hearst Castle, California

    Hearst Castle, California

    L'Hearst Castle venne edificato su di una proprietà di circa 40mila acri già di proprietà della famiglia Hearst; nel tempo, però, l'ampiezza della proprietà crebbe a 250mila acri, grazie alle acquisizioni dei terreni circostanti. I lavori del castello cominciarono nel 1919 e vennero affidati all'architetto Julia Morgan, che si trovò a combattere con il carattere bizzoso di Hearst, che spesso pretese l'abbattimento di alcune costruzioni per farle ricostruire subito dopo in maniera diversa: questo comportamento lo spinse a non vedere mai completa la sua dimora, poiché morì prima del termine dei lavori.

    L'Hearst Castle venne edificato su di una proprietà di circa 40mila acri già di proprietà della famiglia Hearst; nel tempo, però, l'ampiezza della proprietà crebbe a 250mila acri, grazie alle acquisizioni dei terreni circostanti. I lavori del castello cominciarono nel 1919 e vennero affidati all'architetto Julia Morgan, che si trovò a combattere con il carattere bizzoso di Hearst, che spesso pretese l'abbattimento di alcune costruzioni per farle ricostruire subito dopo in maniera diversa: questo comportamento lo spinse a non vedere mai completa la sua dimora, poiché morì prima del termine dei lavori.

    Hearst Castle, la piscina

    Hearst Castle, la piscina

    L'Hearst Castle si divide in quattro edifici diversi, ciascuno dei quali arricchito da terrazze e belvederi, per un totale di 8.300 metri quadri. L'edificio principale è la Casa Grande, ispirata alle cattedrali spagnole del sedicesimo secolo, ma lo stile differisce molto da zona a zona della casa. Basta guardare questa piscina per rendersi conto della forte connotazione italica, che si ispira ai templi e alle terme dell'antica Roma. Altra peculiarità dell'Hearst Castle è la presenza di opere d'arte prestigiose presenti al suo interno, frutto dei viaggi e dei capricci del proprietario in Europa e in Egitto.

    L'Hearst Castle si divide in quattro edifici diversi, ciascuno dei quali arricchito da terrazze e belvederi, per un totale di 8.300 metri quadri. L'edificio principale è la Casa Grande, ispirata alle cattedrali spagnole del sedicesimo secolo, ma lo stile differisce molto da zona a zona della casa. Basta guardare questa piscina per rendersi conto della forte connotazione italica, che si ispira ai templi e alle terme dell'antica Roma. Altra peculiarità dell'Hearst Castle è la presenza di opere d'arte prestigiose presenti al suo interno, frutto dei viaggi e dei capricci del proprietario in Europa e in Egitto.