Vini rosati

I vini rosati sono tra i più amati dagli intenditori e non solo. Le tre categorie a oggi presenti sul mercato raggruppano al loro interno vini fermi o tranquilli, frizzanti e spumanti. I vini rosati devono il loro colore a una particolare tecnica di vinificazione secondo la quale le bucce d’uva vengono lasciate a macerare direttamente sul mosto, un contatto veloce dalle 2 alle 36, come vi confermerà la descrizione Wikipedia. In questa sezione troverete tutte le curiosità più interessanti sul mondo dei vini rosati, dalle informazioni su come si ottengono alle classiche dei migliori vini rosè italiani, pugliesi, francesi e non solo, dagli abbinamenti più interessanti con il cibo agli elenchi dei vini rosati più famosi a livello mondiale, e tanto altro ancora.

I vini dell’estate: bianchi, rossi e rosè da sorseggiare a bordo mare (e non)

I vini dell’estate: bianchi, rossi e rosè da sorseggiare a bordo mare (e non)

In alto i calici. Le bottiglie estive diventano protagoniste di aperitivi, cene e pranzi nelle cale località di mare e, perché no, anche in montagna. Che siano bollicine, i classici bianchi, i rosè più chic o i rossi pensati ad hoc per le temperature più elevate, il vino non può e non deve mancare nella vostra estate.

Vini rosati toscani

Vini rosati toscani

Vi proponiamo la classifica dei migliori vini rosati toscani, bottiglie da intenditore apprezzate dai wine lovers di tutto il mondo: i dettagli e gli abbinamenti da provare.

Vini rosati francesi, le etichette più famose

Vini rosati francesi, le etichette più famose

Vi proponiamo la classifica dei vini rosati francesi più famosi, le bottiglie più apprezzate dagli intenditori prodotte nelle aree più celebri della Borgogna, di Provenza e non solo.

Pagina 1 di 1