Gli 8 materiali più preziosi e costosi al mondo

Siete curiosi di sapere quali sono i materiali più preziosi e costosi al mondo? Dall'antimateria al diamante, dal Plutonio al Californio, scoprite quest'interessante classifica!

Pubblicato da Francesca Secci Martedì 27 ottobre 2020

Donna con gioielli molto costosi
Foto Shutterstock | Dmitro Mykhailov

Quali sono i materiali più preziosi e costosi al mondo? Verrebbero subito in mente l’oro o il platino, e difficilmente il plutonio o il californio. Eppure queste sostanze sono più rare e al contempo estremamente richieste perché utili nella produzione industriale. E sorprende anche il fatto che la materia più cara in testa alla classifica è proprio il suo opposto, l’antimateria, un elemento immensamente difficile e dispendioso da creare. Scopriamo insieme la classifica dei materiali più costosi del mondo.

L’Antimateria, la sostanza più costosa della Terra

Antimateria sostanza più costosa della Terra
Foto Shutterstock | liu yongqiang

Prezzo: 62.500 miliardi di dollari al grammo.

Sull’antimateria si sa pochissimo, e quello che si sa genera un vero e proprio rompicapo, chiamato dai fisici asimmetria. I più disparati scienziati hanno sempre avuto tesi differenti a riguardo, alcuni negando perfino la sua esistenza, in quanto materia e antimateria non potrebbero teoricamente convivere nello stesso spazio e nello stesso momento.

L’antimateria è un materiale composto dalle cosiddette antiparticelle. Si ritiene che ogni particella che conosciamo abbia un compagno di antimateria che è praticamente identico a se stesso, ma con la carica opposta. Ad esempio, un elettrone ha una carica negativa. Ma la sua antiparticella, chiamata positrone, ha la stessa massa ma una carica positiva. Quando una particella e la sua antiparticella si incontrano, si annichiliscono a vicenda, scomparendo in un lampo di luce.

Il costo dell’antimateria si aggira sui 6.25 trilioni di dollari al grammo.

Californio, il metallo costosissimo che non esiste in natura

Californio

Prezzo: 27 milioni di dollari al grammo.

Il californio è un metallo radioattivo membro del gruppo degli actinici della tavola periodica degli elementi. Esso non si presenta naturalmente sulla Terra, ma può essere trovato al di fuori degli impianti nucleari e dei laboratori di ricerca perché è usato nei prospetti di minerali e per trattamento e diagnosi mediche. Il Californio 252 in particolare è un isotopo con un’emivita di circa 2,6 anni e un microgrammo produce ben 170 milioni di neutroni al minuto.

Scopri qual è il metallo più pesante e quali sono i metalli più preziosi e rari nel nostro approfondimento.

Diamante, un materiale da sempre costoso

Diamante
Foto Shutterstock | Ekaterina Jurkova

Prezzo: 55.000 dollari al grammo.

Il diamante è un minerale naturale costituito da carbonio cristallizzato, conosciuto come la pietra più preziosa del mondo. La classificazione dei diamanti affascina molti esperti, e nella scala Mohs la loro durezza corrisponde a 10, il massimo. Il diamante non ha colore e per questo motivo viene detto incolore.

Trizio, la criptonite dei cieli

Trizio materiale costoso
Foto Shutterstock | capricorne888

Prezzo: 30.000 dollari al grammo.

Il trizio è un elemento naturale, presente e continuamente prodotto negli strati alti della nostra atmosfera, mediante l’interazione dei raggi cosmici con l’azoto. Viene prodotto anche artificialmente, ed attualmente viene generato nei reattori nucleari ed utilizzato per la fusione nucleare nonché come tracciante. Mediante l’interazione con il fosforo produce una luminescenza che ha una durata decennale. Costa tantissimo e il suo colore ricorda la cryptonite di Superman.

Taaffeite, una pietra rara quanto costosa

taafeite

Prezzo: da 2500 a 20000 dollari al grammo.

La taaffeite è un ossido di berillo, magnesio e alluminio. In passato è stata confusa con spinelli di varie colorazioni e creduta tale. Nell’anno 1945 Richard Taaffe scoprì che era birifrangente, mentre lo spinello è monorifrangente. Da allora è ancora considerata una delle pietre più rare al mondo, e nel 2004 se ne contavano solo 4 lavorate.

Painite, uno dei materiali più costosi al mondo

Painite

Prezzo: 9000 dollari al grammo.
Scoperta nel 1956 da Arthur C.D.Pain, la painite è stata chiamata così in suo onore. Composta da borato di calcio, zirconio e alluminio, è un materiale opaco-traslucido e raramente è trasparente e pulito. La sua colorazione può variare dal rosso-arancione al marrone per via delle tracce di ferro.

Plutonio

Plutonio
Foto Shutterstock |g0d4ather

Prezzo: 4000 dollari al grammo.

Il plutonio è stato scoperto nel 1941 dal Dott. Glenn T. Seaborg e Edwin McMillan, Kennedy e Wahl tramite il bombardamento del deuterone di uranio, ma la scoperta fu mantenuta segreta. Il metallo ha un aspetto argenteo ed assume un colore giallo appannato se leggermente ossidato. Per via della sua lunga emivita (80 milioni di anni) alcune tracce risalgono alla nascita del sistema solare, ma non raggiunge il record dell’isotopo del platino 190 la cui emivita arriva ai 650 milioni di anni.

LSD, la droga che vale milioni

LSD
Foto Shutterstock | Gorodenkoff

Prezzo: 3000 dollari al grammo.

L’LSD (Dietilamide dell’Acido Lisergico) è una molecola semisintetica che deriva da un alcaloide contenuto nell’ergot, nome comune di un fungo parassita, che cresce sulla segale cornuta e altre graminacee. Allo stato puro l’LSD si presenta in forma di cristallo, di colore generalmente bianco o molto chiaro e inodore.