I vini dell’estate: bianchi, rossi e rosè da sorseggiare a bordo mare (e non)

In alto i calici. Le bottiglie estive diventano protagoniste di aperitivi, cene e pranzi nelle cale località di mare e, perché no, anche in montagna. Che siano bollicine, i classici bianchi, i rosè più chic o i rossi pensati ad hoc per le temperature più elevate, il vino non può e non deve mancare nella vostra estate.

Pubblicato da Gaia Magenis Martedì 5 giugno 2018

vini estate 2018
Le calde sere, le cene con gli amici fatte di risate e chiacchiere e la voglia di brindare all’arrivo delle vacanze: i vini per l’estate sono una componente fondamentale per riempire una delle stagioni più intense, e attese, dell’anno. E se il vino bianco è, per antonomasia, il protagonista dei brindisi estivi tornano con grande successo anche i rosè e,inaspettatamente, anche i rossi da gustare freschi. Spazio anche alle bollicine, che solleticheranno il palato con il loro perlage setoso e discreto, da gustare per un aperitivo o in accompagnamento a pesce e formaggi.