Kevin Spacey, pignorata la casa dell’attore: milioni di Debiti di spese legali da saldare

Irene Sangermano
  • Laureata in letteratura e traduzione interculturale
  • Esperta in moda e mondo dello spettacolo
14/06/2024

Kevin Spacey racconta il dramma di non poter pagare le bollette a causa dei milioni di debiti delle spese legali accumulati negli anni.

Kevin Spacey, pignorata la casa dell’attore: milioni di Debiti di spese legali da saldare

Kevin Spacey ha rilasciato un’intensa intervista, seduto in uno dei rigogliosi parchi di Baltimora dove vive dal 2012 e che presto sarà probabilmente costretto a lasciare dal momento che la sua casa è stata pignorata. L’attore racconta quanto le spese legali che ammontano a milioni abbiano inciso sulla sua vita, rendendogli impossibile pagare le bollette e perdendo così casa.

Kevin Spacey, pignorata la casa a Baltimora

Protagonista di House of Cards e di numerose produzioni di Hollywood che lo hanno reso amato e noto in tutto il mondo, Kevin Spacey ha perso tutto dopo le accuse di violenze sessuali mosse da alcuni ragazzi negli Stati Uniti e in Inghilterra, che hanno portato l’attore a finire nella lista nera del cinema internazionale, accolto da un clamore mediatico che non gli ha lasciato scampo. Sebbene Spacey sia stato ufficialmente assolto da tutte le accuse dopo anni di battaglie legali, sembra che nessuno abbia intenzione di perdonarlo davvero e affidargli nuovi ruoli di rilievo, che potrebbero portare nelle sue casse cachet ricchi con i quali pagare i milioni di debiti delle spese legali accumulati negli anni. A raccontare il dramma è proprio l’attore in una lunga chiacchierata con Pier Morgan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kevin Spacey (@kevinspacey)

Milioni di debiti per Kevin Spacey, ecco perché

Seduto in uno dei rigogliosi parchi di Baltimora, Kevin Spacey racconta davanti la telecamera di aver ufficialmente perso la casa in cui si era trasferito nel 2012 durante le riprese di House of Cards, la serie che lo ha reso famoso in tutto il mondo, che verrà presto pignorata dal momento che lui non può permettersi neppure di pagare le bollette. Cosa accadrà una volta che sarà costretto a lasciare la sua casa? L’attore rivela tristemente che non sa cosa ne sarà di lui o se dovrà lasciare la città che l’ha così generosamente accolto anni fa, ma quel che è certo è che ha milioni di debiti di spese legali da pagare e che nessuno a Hollywood sembra volergli dare l’occasione di un ruolo di primo piano e un cachet che possa aiutarlo a risollevarsi. Cosa ne pensate?