Nozze Vip: i 4 abiti da sposa più celebri della storia. Prendi ispirazione…

Beatrice
18/09/2022

L'abito da sposa è quell'indumento che si indossa una sola volta nella vita ma deve essere perfetto in ogni singolo dettaglio. Ed è per questa ragione che potremmo ispirarci ai 4 vestiti iconici che hanno segnato la storia degli abiti da sposa. Ma se siete curiose, leggete l'articolo per scoprirne di più!

Nozze Vip: i 4 abiti da sposa più celebri della storia. Prendi ispirazione…

Per molte di noi è un piccolo sogno che si avvera, è ciò che fin dall’infanzia abbiamo sperato e perché no, anche immaginato in ogni singolo dettaglio. Ed è quando arriva il momento della proposta che tutte le fantasie prendono forma e bisogna piano piano organizzare alla perfezione il grande giorno. Ma da dove si parte? Sicuramente dall’abito da sposa! Non importa che sia ampio, con strascico, a sirena o ricamato in pizzo, perché quell’abito vi accompagnerà in uno dei momenti più memorabili della vostra vita ed è proprio per questa ragione che va scelto con estrema cura.

Nozze Vip: i 4 abiti da sposa più celebri

Nel corso della storia si sono susseguiti moltissime tipologie diverse di abiti da sposa ma solo alcuni hanno lasciato un segno indelebile che niente e nessuno potrà mai cancellare. Siete curiose di sapere di cosa sto parlando? Continuate la lettura dell’articolo per scoprirne di più e soprattutto, per poter prendere un po’ di ispirazione in caso foste ancora molto indecise sulla scelta finale!

L’abito sfarzoso di Lady Diana

Uno degli abiti più belli che ha fatto impazzire moltissime persone è proprio quello di Diana Spencer! Durante il suo matrimonio con il principe Carlo nel 1981, la bellissima Diana si presentò all’altare con un vero e proprio vestito da principessa, pomposo, voluminoso e con un lunghissimo strascico. David ed Elizabeth Emanuel furono gli stilisti che diedero vita a tale meraviglia, sebbene si rivelò uno degli abiti più sfortunati della storia reale, considerando il tragico susseguirsi degli eventi che coinvolse i due sposi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Histoire(s) de la mode (@thefashionbookworm)

I due stilisti scelsero accuratamente il modello: prima di tutto, optarono un colore avorio piuttosto che il bianco tradizionale per mettere in risalto il colore dell’incarnato di Lady D; successivamente, si passò alla stoffa, alternando il tessuto taffetà lucido e la seta di Dorset, aggiungendo i merletti appartenenti alla Regina Mary. I 90 metri di tulle resero questo abito decisamente voluminoso, rendendolo ancora più vistoso quando decisero di inserire anche le maniche a sbuffo con degli appariscenti fiocchetti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da J’s expeditions (@expeditions_of_j)


L’abito di Kate Middleton ispirato al fiore simbolo del Regno Unito

Tra gli abiti più desiderati e ricercati c’è senza dubbio quello della bellissima Kate Middleton, convolata a nozze il 29 aprile 2011 con l’affascinante William, duca di Cambridge. La sarta fu Sarah Burton, direttrice creativa di Alexander McQueen, noto brand che gode di una fama internazionale. Questo vestito da sposa, ispirato all’epoca vittoriana, presentava una bella novità: i protagonisti dell’abito furono l’avorio e il colore bianco utilizzati insieme; inoltre, furono mixati anche due tessuti satin che crearono un effetto a dir poco stupefacente.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kate Middleton (@_kate_middleton_royal)

Il pizzo che ricopriva il vestito ricordava i quattro fiori simbolo del Regno Unito, che sono la rosa, il narciso, il cardo e il trifoglio. In verità la forma dell’abito si ispira proprio a quella del fiore e i numerosi strati rimandavano ai vari petali. Il lungo strascico di ben 2,7 metri contribuì a rendere l’atmosfera decisamente molto fiabesca!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kate Middleton (@_kate_middleton_royal)


L’abito di Grace Kelly, eterna fonte di ispirazione

Sebbene questo abito fu creato nel 1956 in onore delle nozze di Grace Kelly con il Principe Ranieri di Monaco, è tutt’ora una fonte d’ispirazione con i fiocchi dalla quale prendere spunto. Questo vestito fu creato dalla più famosa costumista di Hollywood, Helen Rose, la quale ideò ben due abiti: il primo fu utilizzato per il rito civile mentre il secondo, come potete ammirare nelle seguenti foto, fu indossato per le nozze religiose.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grace Kelly ♡ (@forgracekelly)

Quest’ultimo, presentava un delizioso corpetto a maniche lunghe, con l’ornamento aggiuntivo di rouches e fiocchi; la gonna, totalmente coordinata allo stile del vestito, era ampia e voluminosa, delineando però allo stesso tempo il punto vita. La realizzazione di questo abito fu molto lunga, al punto che fu necessario la manodopera di più di trentacinque sarte.


L’abito di Chiara Ferragni esempio di eleganza e raffinatezza

È stata proprio Maria Grazia Chiuri, la creatrice di questo meraviglioso abito pensato appositamente per la bellissima influencer Chiara Ferragni. Questo modello si contraddistingue per un corpino a collo alto arricchito dal pizzo, una gonna ricca di tulle ed un fino nastro in vita proprio per valorizzare quella determinata parte del busto. Un tocco di classe è stato sicuramente il velo, estremamente lungo ed adagiato sull’acconciatura raccolta. Sebbene la scelta del pizzo, questo abito non presenta alcuna trasparenza audace ma al contrario, è l’esempio lampante di eleganza e raffinatezza.