Nuove capitali della moda in America

Se New York resta la capitale iconica della moda a livello internazionale, va detto che negli ultimi anni anche altre città sono state scelte dal jet set della moda e dagli storici marchi del lusso per aprire nuovi store e nuovi mercati. Se avete un'ESTA per gli Usa e volete visitare nuovi posti, vi diamo delle dritte, prendete appunti!

Pubblicato da Redazione MyLuxury Martedì 26 aprile 2022

Nuove capitali della moda in America
Foto Shutterstock | Resul Muslu

New York è considerata la capitale mondiale della moda, e come tale è una delle città più visitate al mondo dagli appassionati e dagli esperti del settore a livello internazionale. Non sorprende, dunque, che tra i motivi di un viaggio in Usa ci siano le sfilate di moda e tutto il corollario di eventi mondani che ruotano attorno alla New York Fashion Week. Ma negli Stati Uniti ci sono anche altre città che stanno contendendo questo primato alla Grande Mela, diventando il fulcro di nuovi affari di brand di lusso famosi in tutto il mondo. Vale la pena fare un’ESTA per gli Usa e andare alla scoperta di questi luoghi che stanno conquistando non solo i colossi del mercato del lusso, ma anche influencer e turisti appassionati delle nuove tendenze. Scopriamo insieme quali sono le città che sono diventate le nuove capitali della moda in America.

Mettete in tasca l’Esta per gli Usa, si parte alla scoperta delle nuove città della moda americane

Che sia un viaggio di affari o un viaggio turistico, prima di partire e raggiungere gli Stati Uniti occorre essere in possesso di un visto, o più semplicemente di un’ESTA per gli USA valido. Farne richiesta ed ottenerlo è davvero molto semplice per chi ha un passaporto italiano. Infatti basta compilare il modulo di domanda online. In questo modo, in poche ore si può ricevere l’Electronic System for Travel Authorization ed entrare negli Stati Uniti in regola.

Ricordate che l’ESTA vi autorizza a rimanere negli Usa al massimo per 90 giorni, sebbene l’autorizzazione resti valida per un totale di due anni. Questo vi consente di effettuare viaggi negli Stati Uniti durante tutto il periodo di validità, con l’unica condizione che ogni singolo viaggio duri per un massimo di 90 giorni. Ovviamente l’autorizzazione resterà valida se anche il passaporto è valido, dunque alla scadenza del passaporto decade anche la validità dell’ESTA. Fatte queste premesse, vediamo quali sono le mete imperdibili per chi vuole scoprire le nuove capitali americane della moda.

L’iconica New York: meta imperdibile per gli amanti della moda

Se New York resta una citta attraente per le tante cose da fare e perché è considerata la capitale iconica della moda internazionale grazie alla storica Fashion Week, appuntamento che, in quanto a gradimento del pubblico e importanza a livello globale, non ha niente da invidiare alla Milano Fashion Week ci sono altri mercati che i brand del lusso stanno scoprendo.

Certo, va detto che fare shopping nella strada più famosa e importante della Grande Mela resta un must per gli appassionati, quindi se vi trovate a New York non potete perdere l’occasione di andare a fare un giro per la 5th Avenue (La Quinta Strada), che attraversa Manhattan da nord a sud e ospita i negozi dei più famosi e lussuosi brand al mondo.

Ovviamente ci sono anche dei musei della moda imperdibili che vi suggeriamo vivamente di visitare se vi trovate per affari o turismo a New York. E citiamo la collezione del Costume Institute ospitata dal Metropolitan Museum of Art, che si lega al Met Gala, la sfilata di moda più trendy che si svolge ogni anno. Un appuntamento che richiama e che attira personalità internazionali di spicco del mondo della moda, del cinema, della società, dello sport, degli affari e della musica.

Anche il Fashion Institute of Technology ha un museo con diverse collezioni di abbigliamento degne di essere visitato. Qualcuno ricorderà che proprio il Fit ha dato il via alla carriera di importanti nomi del settore della moda e del lusso italiani e non, tra i quali ricordiamo Calvin Klein, Michael Kors e Carolina Herrera, che sono entrati di diritto tra i grandi nomi degli stilisti e designer più ammirati a livello internazionale. Ma le tendenze stanno cambiando e New York, pur restando in auge tra le città statunitensi amate dai fashionist di tutto il mondo, non è la sola meta di chi vuole realizzare il suo sogno e consolidare oppure creare un’impresa nel mondo della moda e del lusso.

Nuove tendenze: i brand della moda e del lusso guardano ad Est

Così, negli ultimi anni tante città degli Stati Uniti orientali hanno cambiato letteralmente pelle trasformandosi in nuove mete per chi ha voglia di investire nel settore della moda e del lusso. Nuove città stanno diventando luoghi dove nascono in anteprima le nuove tendenze e gli stili destinati a spopolare in tutto il mondo, ovviamente anche in Italia. E parliamo in particolare non solo di  mete turistiche famose ed eccellenti, quali Miami, Las Vegas, Los Angeles e Beverly Hills, ma anche Atlanta, Nashville e Charleston, che stanno diventando città dall’appeal sempre più interessante per gli addetti ai lavori e per gli appassionati.

Proprio nella città di Nashville, come anche ad Atlanta, di recente hanno aperto degli store i marchi Gucci e Balenciaga, che fanno parte del Gruppo Kering, di François-Henri Pinault, leader mondiale nell’abbigliamento e negli accessori che possiede un ricco portafoglio di potenti marchi di lusso, oltre ai due citati. Sempre nell’ultimo anno Atlanta ha visto l’apertura di uno spazio The RealReal mentre Breitling ha aperto a Nashville.

Ancora, il brand LoveShackFancy ha aperto uno store a Charleston, città che è stata scelta come luogo da vivere anche da alcuni influencer di moda molto seguiti, tra cui Julia Berolzheimer e Grace Atwood, che apprezzano la capacità degli abitanti di essere al passo con i tempi e seguire le tendenze con entusiasmo, generando sempre nuove ispirazioni negli addetti ai lavori.

Cosa sapere prima di partire

Se vi è venuta l’improvvisa voglia di partire per l’America e di visitare New York e tutti questi altri luoghi che stanno diventando le nuove mete preferite da influencer e imprenditori del lusso, allora organizzate un viaggio senza tralasciare informazioni importanti.

Stilate il plan del votro viaggio in America dopo aver visitato il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina per sapere anche come comportarvi per non rischiare e le regole da seguire in relazione alla pandemia di Covid-19, purtroppo ancora presente nel mondo. E soprattutto organizzatevi per tempo richiedendo un passaporto, se non ce l’avete, e l’ESTA per gli Usa cliccando al link che vi abbiamo suggerito sopra. Ricordate che questa autorizzazione vi serve necessariamente per entrare negli Stati Uniti anche senza visto.