Val d’Orcia extralusso: 4 resort, spa e ristoranti che ti lasceranno senza fiato

Laura Pistonesi
  • Esperienza di 20 anni in comunicazione e PR
  • Esperta di beauty, fashion e viaggi
17/06/2024

E' una delle destinazioni più iconiche della Toscana, è la perfetta sintesi tra tradizione ed eleganza. La Val d'Orcia sa sorprendere, sa essere esclusiva ed è sempre indimenticabile...

Val d’Orcia extralusso: 4 resort, spa e ristoranti che ti lasceranno senza fiato

Forme sinuose, profumi inebrianti, distese di vigneti e boschi, borghi sospesi nel tempo la Val d’Orcia ha un’allure elegante ed esclusiva, è una destinazione della Toscana che attrae chi va alla ricerca di un viaggio indimenticabile, chi vuole concedersi il lusso di un week end in relax, chi sceglie l’intimità e l’autenticità dell’essenza italiana. Questo territorio della Toscana è uno dei più suggestivi della regione, quello che lascia senza parole così bello da essere Patrimonio Unesco, perché è unico e non smette mai di sorprendere. Nel suo paesaggio, in stretta sintonia, si trovano location che trasformano il soggiorno in un’esperienza esclusiva e immersiva perché nella loro architettura nella loro ricerca nel loro lusso della semplicità e nel loro gusto invitano l’ospite a lasciarsi andare ad una vacanza che resterà assolutamente indimenticabile. Non mancano in Val d’Orcia i posti da vivere e lasciarsi coccolare, dai resort ai ristoranti, dalle spa alle cantine ecco qualche idea per vivere il lusso di questo territorio…

Rosewood Hotels & Resort, Castiglion del Bosco: per vivere la Val d’Orcia inebriante e ricercata

E’ in uno scenario strepitoso, è una delle più grandi proprietà che esistano nell’area di Montalcino, questo resort extralusso si protegge tra le grandi distese di boschi. La sua atmosfera è quella della casa, perché il vero lusso è nel calore che si respira qui, quello che è il vero lusso che si cerca sempre, che affascina per la sua natura che si intreccia a storia e bellezza. In questa struttura di 42 Suite o nelle 11 ville ci si immerge nell’ambiente più splendido della Val d’Orcia e ci si lascia abbracciare dal verde circostante con eleganza. Ogni villa è un microcosmo, una residenza con piscina a sfioro cucine firmate dal prestigioso architetto Riccardo Barthel e terrazze e giardini per respirare la meraviglia. All’interno si trova anche la pace per il palato nei due ristoranti, L’Osteria La Canonica e il Ristorante Campo del Drago, 1 stella nella Guida Michelin guidato dallo Chef Matteo Temperini dove continua è la sintonia tra cibo, territorio e gente locale. Non manca la spa a chiudere il cerchio di un’esperienza indimenticabile arredata con materiali e colori che non vanno oltre il paesaggio circostante. Esperienze olistiche, ma anche attività fisica perché al suo interno si trova anche un campo da golf a 18 buche progettato da Tom Weiskopf  l’unico golf club privato d’Italia.

Locanda in Tuscany, Castiglione d’Orcia: un luxury resort per un’esperienza country-life tra charme, bellezza e sapori toscani

Un antico podere nella campagna senese tra Pienza e Bagno Vignoni, si trasforma in un incantevole country resort composto da 9 camere e suite, una diversa dall’altra, tutte con accesso alla piscina. E’ il posto ideale per vivere un’esperienza esclusiva dove il lusso è essenziale e ogni dettaglio, dagli arredi al cibo, è studiato per contribuire a valorizzare il meraviglioso territorio della Val d’Orcia. Ci si arriva da una strada di campagna sterrata, lunga un chilometro e mezzo, immersi tra un’inebriante distesa di lavanda e da infiniti campi di grano. Questo boutique resort è perfetto per un viaggio di assoluto relax che coinvolge tutti i sensi dalla vista all’olfatto.  Le 9 camere e suite di diversa tipologia sono il risultato è il risultato di una ricerca continua, i pavimenti quelli originali dell’ex podere, tutte hanno una vasca da bagno freestanding o una scenografica doccia, la maggior parte dispone di ingresso privato e un patio esterno attrezzato all’interno del giardino del resort con vista sulla Rocca d’Orcia, altre sul borgo di Castiglione d’Orcia o a 360 gradi sulla vallata. E’ la piscina panoramica che lasciare vagare lo sguardo sulla natura circostante e regalare uno spettacolo davvero meraviglioso. All’interno della Locanda si fa felice il senso del gusto nella “Taverna di Mozart”, ristorante ricavato nella vecchia stalla del podere dove i piatti piatti proposti rispecchiano il leitmotiv della locanda, privilegiando la territorialità.

Fonteverde Spa, San Casciano dei Bagni: il luogo del benessere iconico della Val d’Orcia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fonteverde (@fonteverde)

Chi sceglie la Val d’Orcia per una fuga di benessere sa che qui può trovare un vero paradiso. E’ Fonteverde Spa uno dei retreat resort più iconici ed esclusivi d’Italia. Questo luogo è fatto per rilassarsi, è il risultato di un’attenzione e ospitalità tipica del territorio. Piscine spettacolari panoramiche invitano alla cura e relax con il calore naturale delle sorgenti termali. In questo rifugio senza tempo si vive una nuova dimensione di benessere e raggiunge un livello superiore di armonia con il metodo Equilibrium dove il benessere non è concepito come solo corpo, né solo mente o emozioni, ma la persona nella sua completezza.

Vitaleta Gourmet, San Quirico d’Orcia: per assaporare la cucina della memoria della Val d’Orcia in chiave fine dining

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VITALETA (@__vitaleta__)

La cucina Toscana è un racconto di storia, cultura dal sentore sofisticato. E’ una ricchezza incredibile di sapori, un’eccellezza straordinaria di prodotti. Vitaleta Gourmet è il ristorante che sa esprimere tutto questo in ogni piatto grazie alla mano superba dello chef Cristiano Milighetti che con i suoi menù invita ad un viaggio nel ricordo e nella tradizione di questo territorio. Solo 6 tavoli, ognuno con una vista privilegiata per vivere un’esperienza culinaria intima, elegante e raffinata. Tutto arriva dal territorio la pasta secca che viene servita nel ristorante è prodotta dal Mulino Valdorcia, situato a soli 4 km dal ristorante , con il grano senatore cappelli, mentre quella fresca, invece, viene prodotta con un mix di farine di Molino Giuliotti di Montepulciano, in aggiunta alla farina prodotta in proprio dal ristorante. L’olio extravergine di oliva, i legumi e i cereali sono tutti biologici e autoprodotti, i fegatini toscani, il tartufo nero della Val d’Orcia, la chianina sono le tappe per un viaggio enogastronomico che difficilmente si può dimenticare.