Zenvo Aurora, la Sportiva che non si pone limiti. E’ Furiosa!

Lorenzo Fiorentino
  • Laureando in Lingue, Letteratura e Giornalismo
  • Redattore esperto di auto di lusso
22/09/2023

Si chiama Zenvo Aurora, è un'auto di nuova generazione, ma soprattutto è furiosa. Ecco perché!

Zenvo Aurora, la Sportiva che non si pone limiti. E’ Furiosa!

Agli appassionati più sfegatati di automobilismo sportivo, sicuramente non sarà passato inosservato un brand produttore di quattro ruote che dalla Danimarca propone dei modelli sempre più estremi e soprattutto sempre più furiosi. Delle supercar, o meglio ancora delle hypercar, talmente potenti e scattanti da mettere paura; e l’ultimo progetto si chiama Zenvo Aurora. La vettura in questione, così come tante altre annunciate in questi ultimi mesi (e anni), è stata presentata per la prima volta in assoluto in occasione dell’ultima Monterey Car Week, uno degli eventi più importanti dell’anno automobilistico, se tale possiamo definirlo. E dalle spiagge californiane, dunque, questa sportiva a dir poco furiosa e senza limiti si è tolta ogni velo. Ecco, quindi, Zenvo Aurora e tutto ciò che c’è da sapere su di essa…

Può far paura, ma per quanto è meravigliosa. Zenvo Aurora è semplicemente una delle sorprese più esclusive di questa annata a quattro ruote!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Zenvo (@zenvoautomotive)

Zenvo Automotive è una realtà dell’Europa del nord, e più precisamente originaria di Præstø, cittadina dell’isola danese Zealand, nata solamente nel 2007 co-fondata da Jesper Jensen e Troels Vollertsen. Si tratta di un brand da sempre impegnato nella realizzazione di automobili sportive, o meglio ancora sportivissime. Insomma, delle vetture estreme capaci di portare avanti una visione racing delle quattro ruote da strada.

L’ultimo progetto di questo brand risaliva allo scorso 2022, quando è stata presentata la Zenvo TSR-GT, un’auto realizzata in soli tre esemplari, tanto per far capire il livello di esclusività nella lavorazione di questa azienda. Una Granturismo capace di arrivare ad una velocità di picco a dir poco stratosferica di 424 km/h, questa garantita V8 twin turbo da 5,8 litri da 1.360 CV di potenza massima. Numeri straordinari, ma allo stesso tempo numeri già da dimenticare grazie alla nuovissima Zenvo Aurora.

L’ultimo progetto a quattro ruote della casa danese, infatti, rappresenta un’evoluzione ingegneristica e di design da definire senza ombra di dubbio stupefacente. Anche in questo caso si tratta di una produzione in tiratura limitata. Sono solamente 50 le unità che verranno prodotte di Aurora per entrambe le varianti, dunque 100 in totale; certo sempre molto di più rispetto alle tre unità prodotte per l’ultimo modello.

E a proposito, Zenvo Aurora sarà disponibile nella versione Tur, questa concepita per offrire il massimo comfort e prestazioni su strada, e Agil, la quale invece cerca di soddisfare tutte le esigenze dei piloti più esperti che esigono massime prestazioni in pista. La produzione di Aurora comincerà solamente nel futuro 2026, con un prezzo base di listino pari a 2,59 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Maserati MCXtrema, la Supercar più potente del Brand. E’ sensazionale!

Potente, bella e lussuosa. Come tutte le super (o hyper) car Aurora presenta una proposta letteralmente unica, e milionaria!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Zenvo (@zenvoautomotive)

Possiamo tranquillamente dire che i presenti all’annuale Monterey Car Week, almeno per questa volta non possono dirsi insoddisfatti. Insomma, i debutti all’evento californiano sono stati a dir poco sensazionali e incredibili, tra brand iconici e storici da una parte, e giovani e intraprendenti dall’altra. E proprio in questo secondo gruppo troviamo la casa danese qui presente Zenvo, la quale ha portato al debutto un progetto che definire super esclusivo vorrebbe dire utilizzare un eufemismo anche parecchio esagerato (ma al contrario).

Comunque sia, sotto il cofano di Zenvo Aurora, e questo vale per entrambe le versioni disponibili dell’hypercar in questione, si trova un incredibile motore V12 quad-turbo da 6,6 litri fornito da Mahle Powertrain. Questa motorizzazione riesce dunque a garantire una potenza massima di addirittura 1.250 CV; per quanto riguarda la velocità di picco raggiungibile, invece, occorre fare una distinzione tra Tur e Agil.

LEGGI ANCHE: Lotus Type 66, l’Edizione Limitata che omaggia il Mito perduto del Racing!

Quindi, nel caso di Zenvo Aurora Tur, il propulsore appena descritto è accoppiato con due motori elettrici aggiuntivi che alimentano le ruote anteriori e portano la potenza complessiva a 1.850 CV e 1.700 Nm di coppia. In questa circostanza la vettura è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 2,3 secondi toccando i 280 km/h di velocità di picco.

Per quanto riguarda, invece, la versione da pista, ovvero Agil; beh, in questo caso oltre al precedente motore termico è presente un ulteriore propulsore a zero emissioni che porta ad una potenza complessiva a 1.450 CV e una coppia di 1.400 Nm. In questa configurazione Aurora è capace di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi, raggiungendo i 200 km/h in appena 4,6 secondi e una velocità di picco che supera i 365 km/h!