I migliori ristoranti di Torino da non perdere

I migliori ristoranti di Torino da non perdere
da in Food & Drink, Locali Lussuosi, Ristoranti di Lusso
Ultimo aggiornamento: Domenica 29/05/2016 08:10

    torino

    Uno sguardo alla cultura enogastronomica di una città incantevole e un giro tra i migliori ristoranti di Torino: siete pronti a partire per un viaggio nei sapori e nei profumi piemontesi? La città sabauda è una delle perle d’Italia ed è culla di una tradizione culinaria secolare che, negli ultimi anni, ha saputo trasformarsi e rinnovarsi senza rinunciare alle radici. Merito di prodotti di eccellenza delle valli e delle montagne piemontesi, dello charme regale dei palazzi e delle vie, di quell’aura di mistero che avvolge la città della Mole e soprattutto della creatività e della maestria degli chef. Vediamo quali sono i migliori ristoranti di Torino da non perdere, per golosi e non.

    Del Cambio

    La tradizione trova nuova linfa in una vera istituzione della gastronomia torinese. Il Del Cambio, una stella Michelin, ha riaperto i battenti nel 2014 dopo un attento e lungo restauro che ha ridato vita a tessuti, broccati e cristalli delle antiche sale. Ai fornelli lo chef Matteo Baronetto, secondo di Carlo Cracco, che torna nella terra natale per portare su alte vette i piatti della cucina piemontese. Un brasato al Barolo così sublime è difficile da trovare.

    vo

    Modernità e tradizione per uno dei ristoranti che più ha colpito nel segno con la maestria ai fornelli dello chef Stefano Borra e il sommelier Luca Cossu. Il Vo, una Stella Michelin, è un ristorante gastronomico, voluto dai due soci per unire ricerca delle materie prime e creatività alle migliori etichette al mondo. Un locale accogliente e raffinato, dal design quasi delicato per un’esperienza unica.

    casa vicina eataly lingotto

    Non ci sono solo i ristoranti nei musei da provare in giro per il mondo; a Torino una firma come Eataly ha unito le forze con lo chef Claudio Vicina e ha creato Casa Vicina Eataly Lingotto, uno dei migliori ristoranti della città, premiato con una Stella Michelin. Anche qui è la tradizione a legare ogni piatto, con una presentazione che ribalta il concetto classico: la bagna cauda è servita in una coppa da Martini.

    wafer di baccalà Magorabin

    Un vero mago ai fornelli per un ristorante premiato da una Stella Michelin: Marcello Trentini è il cuore del Magorabin e la sua cucina riflette il carattere estroso e geniale. I piatti riflettono la fantasia dello chef che segue un percorso tutto personale nella continua ricerca della perfezione. Aperto nel 2003 con la sommelier Simona Beltrami, è diventato un punto di riferimento nel panorama culinario della città.

    vintage 1977

    Romantico, come sospeso nel tempo, sempre in grado di regalare emozioni pur non discostandosi dalla tradizione ma anzi esaltandola in ogni suo aspetto. Il Vintage 1977 è una vera istituzione di Torino, culla dell’alta gastronomia intrisa dei sapori del Piemonte e con incursioni in Francia. I piatti che hanno fatto grande la cucina sotto la Mole cambiano veste con presentazioni nuove e ardite, ma i sapori rimangono una vera garanzia. Lo chef Pierluigi Consonni e la cucina premiata con una Stella Michelin vi sapranno regalare emozioni.

    727

    ARTICOLI CORRELATI