Chef più ricchi d’Italia, la classifica completa!

Irene Sangermano
  • Laureta in letteratura e traduzione interculturale
  • Esperta in moda e mondo dello spettacolo
08/09/2022

Vi siete mai chiesti chi sono gli chef più ricchi d’Italia? Ecco la saffica completa con i compensi da capogiro.

Chef più ricchi d’Italia, la classifica completa!

Tra cantanti, attori, ereditieri e quant’altro, sono gli chef la categoria emergente che riesce ad incassare cifre da capogiro sfruttando la propria passione, il talento e lo studio decennale. Ecco la classica degli chef più ricchi d’Italia.

Non è Carlo Cracco lo chef più ricco d’Italia

Da quando gli show cooking hanno preso piede sul piccolo schermo, con gare di livello elevato o amatoriali ma non per questo meno accese, il popolo italiano ha iniziato ad entrare in contatto con il mondo stellato degli chef. Sono tanti i talenti nostrani che inventano ogni giorno la cucina, soddisfano palati esperti e mettono in mostra tutta la loro bravura. Ma chi sono gli chef italiani più ricchi?

Secondo Trend Online, al primo posto della classifica ci sono i Fratelli Cerea, una famiglia che è un marchio d’eccellenza con tre stelle Michelin, una catena di cinque locali di lusso e l’Academy con sede a Bergamo e Milano. Il patrimonio dei tre chef si aggira intorno ai 18 milioni di fatturato l’anno.

Seconda posizione per i Fratelli Alajamo, ovvero Massimiliano, Raffaele e Laura che hanno fondato un impero del gusto sul ristornate di famiglia Le Calandre, incassando 13 milioni di euro l’anno. Al terzo posto troviamo l’amatissimo chef Antonino Canavacciulo, volto di Masterchef Italia e di molti altri format televisivi, nonché chef di Villa Crespi sul lago d’Orta.

Fatturato da 9 milioni di euro per il partenopeo, seguito a ruota da Carlo Cracco che, con il ristorante da favola a Milano, fattura 8 milioni all’anno.

Classifica degli chef più ricchi: chi è l’ultimo?

Sul gradino del quinto posto nella classifica degli chef più ricchi d’Italia troviamo Enrico Bartoli. Lo chef toscano può vantare ben quattro stelle Michelin, oltre che un introito di 6 milioni di euro. Sesta posizione per Giancarlo Perbellini, assediato da Massimo Bottura con 5 milioni di euro l’anno.

LEGGI ANCHE >>> Venezia 79, ecco chi sono le attrici più eleganti

Troviamo poi uno degli allievi di Gualtiero Marchesi ovvero Andrea Berton, una divinità milanese che fattura 5 milioni l’anno. Penultimo posto per Niko Romito: lo chef guadagna 4.6 milioni di euro grazie al suo risonanze Reale, costruito sulle ceneri di un monastero del Cinquecento.

Infine, ultimo ma non per bravura, il ristornate Don Alfonso gestito dalla famiglia Iccarino. Il locale meraviglioso sulla costiera amalfitana frutta ben 2.5 milioni l’anno.