I brandy più costosi al mondo

La classifica dei brandy più costosi al mondo comprende etichette tra le più famose e apprezzate dagli intenditori, liquori di grande pregio spesso in edizione limitata che maturano per decine e in alcuni casi centinaia di anni, acquisendo un sapore unico: ecco quali sono le bottiglie più esclusive mai prodotte

da , il

    I brandy più costosi al mondo
    I brandy della Maison Hardy. Fonte: Facebook

    A dominare la classifica dei brandy più costosi al mondo sono, come è facile immaginare, le grandi Maison francesi, le maggiori produttrici di distillati esclusivi, liquori realizzati spesso in edizioni limitate che raggiungono cifre da record. Con il termine brandy si intende una categoria di liquori prodotti a partire dal succo, dalla polpa o dalla buccia di un frutto, ottenuti per la prima volta nel VII secolo da alchimisti arabi che possono essere lasciati invecchiare anche per diverse decine di anni. Una sottocategoria molto apprezzata è quella dei cognac, prodotti nell’omonima regione francese e proprio tra questi troviamo le bottiglie più pregiate e più costose mai messe in commercio. Scopriamo insieme la classifica dei brandy più costosi del mondo.

    8. Baron de Sigognac 50 Year Old – 470 euro

    Baron de Sigognac 50 Year Old
    Baron de Sigognac 50 Year Old. Foto di Claire Santier/Pinterest

    Sebbene siano considerati tra i più buoni, i migliori brandy italiani non raggiungono le cifre da capogiro di quelli delle etichette francesi più famose. Il brandy Baron de Sigognac 50 Year Old, invecchiato come vi suggerisce il nome ben 50 anni, è la perla della collezione Baron De Sigognac, un brandy che matura in celle di gesso prima di essere imbottigliato. Il suo prezzo difficilmente scende sotto i 470 euro.

    7. Hennessy Paradis Imperial – oltre i 2.200 euro

    Hennessy Paradis Brandy
    Hennessy Paradis Brandy. Foto di Hennessy/Instagram

    Tra le bottiglie più pregiate firmate dal marchio troviamo la Hennessy Paradis Imperial, il gioiello della collezione del brand, commissionato dall’imperatrice russa Maria Feodorovna nel 1818 come regalo per il figlio Alexander I. Il brandy ha un’età compresa tra i 40 e i 150 anni e non si trova in vendita a meno di 2.000 euro circa.

    6. Hardy Le Printemps Lalique Cristal Decanter – 13.000 dollari

    Hardy Le Printemps Lalique Cristal Decanter
    Hardy Le Printemps Lalique Cristal Decanter

    Hardy, Maison fondata nel 1863, ha realizzato una collezione di brandy ispirati alle stagioni che arrivano a prezzi da record. A curare la forma dei decanter è Lalique e il prezzo di queste bottiglie supera facilmente i 13.000 dollari.

    5. Hine ’250th Anniversary Limited Edition – 15.000 dollari

    Hine '250th Anniversary' Limited Edition
    Hine ’250th Anniversary Limited Edition. Foto di Troy Torrison/Pinterest

    Hine Cognac ha creato per il suo 250esimo anniversario un brandy in edizione limitata proposto in un raffinato decanter in cristallo Baccarat firmato da Andrée Putman. Il brandy è stato distillato in sole 250 bottiglie e ha raggiunto il prezzo di oltre 15.000 dollari.

    4. Louis XIII Le Jeroboam – 25.000 euro

    Louis XIII Le Jeroboam
    Louis XIII Le Jeroboam. Foto di Edward Chiu/Pinterest

    In terza posizione troviamo una delle bottiglie più pregiate della Maison Remy Martin, Louis XIII Le Jeroboam, creata nel 1874 e prodotta a oggi in una quantità davvero limitata di bottiglie. Ogni decanter è realizzato a mano in cristallo presso la Cristallerie de Sèvres e il suo prezzo può superare tranquillamente i 25.000 euro.

    3. Louis XIII Le Mathusalem – oltre 70.000 euro

    Louis XIII Le Mathusalem
    Louis XIII Le Mathusalem. Foto di sherry Jackson/Pinterest

    Il Louis XIII Le Mathusalem è uno dei brandy più famosi al mondo e di certo uno dei più amati. Fu distillato per la prima volta nel 1874, ma a far lievitare il prezzo di ogni confezione sono le bottiglie, decanter in cristallo realizzate a mano per brandy invecchiati più di 40 anni che possono superare i 70.000 euro di prezzo.

    2. Hennessy Beauté du Siecle – 140.000 dollari

    Hennessy Beauté du Siecle
    Hennessy Beauté du Siecle. Foto di James/Pinterest

    Il marchio Hennessy ha una lunga storia alle spalle, fondato nel 1765 e a oggi uno dei maggiori produttori di brandy e cognac di grande pregio. Tra le bottiglie in edizione limitata realizzate nel corso degli anni troviamo anche la Beauté Du Siecle, disegnata dall’artista Jean-Michel Othoniel e contenuta in un cofanetto pregiato in vetro e alluminio. Per aprire il cofanetto serve una chiava corredata in bronzo e come sempre, il decanter è realizzato in cristallo Baccarat. Il brandy in edizione limitata invecchiato dai 47 ai 100 anni è stato venduto all’asta per circa 200.000 dollari, circa 140.000 euro.

    1. Mendis Coconut Brandy – 1 milioni di dollari

    Mendis Coconut Brandy
    Mendis Coconut Brandy. Foto di Fardus Fardusun/Pinterest

    Uno dei più celebri tra i migliori brandy al mondo e di certo tra i più costosi, il “Mendis Coconut Brandy” è distribuito da Luxe Coterie. Si tratta di un alcolico tra i più pregiati al mondo, rilasciato per la prima volta nel 2007 e arrivato alla cifra astronomica di 1 milioni di dollari. Nonostante quanto suggerisce il nome, non è ricavato dal cocco ma dal fiore di un tipo di palma, la Borassus.