Luxury picnic: dagli USA il nuovo trend in fatto di lifestyle esclusivo

Niente a che vedere con i picnic improvvisati e "casalinghi", sono un'esperienza gourmet ed estetica a 360°

Pubblicato da Carlotta Tosoni Martedì 3 agosto 2021

Luxury picnic: dagli USA il nuovo trend in fatto di lifestyle esclusivo
Foto Instagram | @luxurypicnics.co

Dal New England alla California passando per Detroit: arriva dagli Stati Uniti l’ultima tendenza in fatto di lifestyle ed eventi esclusivi. Si tratta dei cosiddetti luxury picnic, che uniscono la voglia di stare a contatto con la natura e all’aria aperta dopo un anno e mezzo chiuso in casa, alla ricerca del dettaglio speciale, dell’allestimento perfetto e del cibo gourmet.

Nel corso dell’ultimo anno, sono nate in tutto il paese aziende specializzate nell’organizzazione di questi pranzi e feste dal sapore bucolico, allestiti ovviamente in location esclusive e super Instagram, dove ogni dettaglio è posizionato in maniera strategica.

Lo stile boho si fonde con fiori freschi, porcellane, bicchieri, candeli e calici, tutto coordinato e con quel giusto mix sapiente di vintage e contemporaneo. La nuova tendenza si adatta alla perfezione per creare party o cene romantiche, studiati in maniera personalizzata in base al gusto e allo stile dell’evento, senza dimenticare la qualità. Anche il menu gioca un ruolo fondamentale, tanto estetico quanto di lusso.

Un trend così tanto in voga da portare alcuni resort a proporre tra i loro servizi i cosiddetti luxury picnic. Uno tra tutti l’hotel Rosewood Miramar Beach, nel sud della California, che porta gli ospiti nel proprio esclusivo giardino (16 acri di prato) oppure niente meno che in riva all’oceano, con un allestimento curatissimo e meraviglioso. Il menù è ovviamente eccezionale a partire dai vini e liquori Chateau d’Esclans, Dom Pérignon, Krug e Ruinart, per proseguire con le portate realizzate dagli chef dell’hotel: tartine di granchio, insalate, dessert, baba ganush, focacce e piatti esotici da ogni angolo del globo sono studiati per creare un’esperienza davvero unica, nel pieno del contatto con la natura.

L’hotel californiano, per esempio, propone diversi stili di picnic per poter venire incontro ai diversi gusti degli ospiti, che sono veri e propri viaggi sensoriali: sono divisi per tema che vanno dalla musica all’arte, oltre che per scelta gastronomica e colori degli allestimenti.

L’esperienza dei luxury picnic è sbarcata anche in Europa ed è giù stata mutuata anche da alcuni hotel, ovviamente super lusso, italiani, come per esempio il Bulgari Hotel di Milano, il 5 stelle lusso Sereno sul lago di Como (progettato dalla archistar Patricia Urquiola), che lo organizza niente meno che a bordo dei motoscafi riva, ma anche presso la Villa San Michele di Fiesole e il Borgo Egnazia a Savelletri, in Puglia.