La classifica dei pesci da acquario più costosi al mondo

Un pesce da acquario può costare fino a 400.000 dollari. Scopri la classifica dei pesci più costosi al mondo!

Pubblicato da Chiara Ricchiuti Giovedì 6 maggio 2021

La classifica dei pesci da acquario più costosi al mondo
Foto Unsplash | ZQ Lee

Dopo il cane e il gatto, i pesci sono gli animali domestici più diffusi nelle case italiane. Sono tante le persone che decidono di acquistare un grande acquario e riempirlo con tante razze di pesci, dalla più conosciuta a quella più particolare. Possedere un acquario in casa, inoltre, sembrerebbe essere anche un vero e proprio benessere: si dice che gli acquari possano rendere l’ambiente rilassante e piacevole. È anche un buon modo per stimolare la propria creatività e sviluppare una forte sensibilità verso il mondo acquatico. Di seguito vi presentiamo la classifica dei pesci da acquario più costosi dalle caratteristiche particolari e dai colori vivaci. Per un pesce da acquario si può spendere addirittura 400.000 dollari…

  • Platinum Arowana
  • Potamotrygon
  • Peppermint Angelfish
  • Masked Angelfish
  • Bladefin Basslet
  • Golden Basslet
  • Neptun Grouper

Scopriamo insieme le caratteristiche e i vari prezzi.

Platinum Arowana

Il primo in classifica è proprio lui, il Platinum Arowana. Gli Arowana asiatici sono senza dubbio il pesce d’acquario più costoso al mondo. In Asia per avere un platinum nel proprio acquario si può arrivare a spendere ben 400.000 dollari. 

Potamotrygon

Definita una delle razze più belle da acqua dolce, il Potamotrygon è originario del Sudamerica e vanta un’eleganza incredibile. Il suo scheletro è composto da cartilagine, sul dorso ha diverse macchie colorate in contrasto con un colore che oscilla tra il nero e il marrone. Il costo? Ben 100.000 dollari.

Peppermint Angelfish

Dal corpo dalla forma ovale e dai colori vivaci, il Peppermint angelfish è conosciuto anche con il nome di “pesce menta piperita”. Può raggiungere prezzi molto alti, infatti un singolo esemplare è stato pagato circa 30.000 dollari. 

Masked Angelfish

Vive sulla barriera corallina, è molto richiesto in tutto il mondo per la sua bellezza e particolarità. Può costare fino a 20.000 dollari.

Bladefin Basslet

Vivono in profondità nella barriera corallina, motivo per cui sono ritenuti dei pesci rari e molto costosi. È difficile pescarli nell’area in cui vivono, i Bladefin Basslet sono dei piccoli pesci dal colore arancione e bianco. Per ottenerne uno si può spendere fino a 10.000 dollari.

Golden Basslet

Dal colore dell’oro e dalle dimensione minute, il Golden Basslet è uno dei pesci da acquario più belli e rari che ci siano. Vive in profondità, la specie Golden è una delle più piccole della famiglia Basslet e anche una delle più richieste. Può costare anche 8.000 dollari. 

Neptun Grouper

Un pesce dal colore rosso-arancio, caratterizzato da sette strisce larghe giallo limone che abbracciano la pinna dorsale, il Neptun Grouper è definito uno dei pesci più costosi da acqua dolce perché vive in profondità, tra gli 80 e i 250 metri. Nonostante rispetto agli altri sia il meno caro, per ottenere un Neptun bisogna spendere almeno 6.000 dollari.

Ti potrebbe interessare anche: