Stile Déco: 5 consigli per arredare Casa ispirandoti ai ruggenti anni ’20

25/07/2022

Come ricreare nella tua Casa la lussuosa e sfavillante atmosfera del Déco? Ecco 5 trucchi per arredare la tua abitazione in perfetto Stile anni '20...

Stile Déco: 5 consigli per arredare Casa ispirandoti ai ruggenti anni ’20

Siete rimasti affascinati dallo Stile “Grande Gatsby” e desiderate ricreare nella vostra casa quella atmosfera preziosa ed elegante degli anni ’20? Vi sveliamo allora qualcosa di più sull’Art Déco e proviamo a fornirvi idee e consigli per far rivivere negli interni della vostra casa il periodo più ruggente della storia. Partiamo dal principio, dagli elementi caratteristici di questo stile: motivi geometrici e tinte dorate, ramate, argentate si associano a tessuti eleganti e lussuosi come velluto, seta, pelle, pelliccia. Eccentricità invece è la parola d’ordine per la scelta di mobili, dei complementi d’arredo e delle illuminazioni. Ma andiamo con ordine e scopriamo un po’ di più sulla storia del Déco prima di svelarvi qualche trucco per arredare in perfetto stile ogni angolo della vostra casa…

Lo Stile Art Déco

Lo stile Art Déco puntata tutto su eleganza e l’ostentazione del lusso. E’ uno stile adattabile ad ogni spazio della vostra casa, un leit motiv prezioso e audace nato agli inizi dello scorso secolo e arrivato fino a noi senza perdere mai la sua modernità. Negli anni ’20 la guerra era appena finita e la gente aveva voglia di tornare alla spensierata opulenza del passato. E’ proprio da questo bisogno che  nasce questo stile. Un mood tra il pregiato e il kitsch, costruito sull’uso di materiali di foggia elegante e curata: lacca, legno intarsiato, pelle di squalo o di zebra, acciaio inossidabile, alluminio, vetro colorato. L’eccentricità di questo stile è da ricercare nelle molteplici ispirazione che lo hanno alimentato: l’arte extraeuropea, l’antica civiltà egiziana e quella cinese; e ancora, Cubismo e Futurismo.

Art déco

Forme e materiali da scegliere per arredare in perfetto stile Déco

Le forme dell’Art Déco possono definirsi geometrie nette e si distinguono totalmente da quelle della corrente precedente, il Liberty. Nel Liberty o Art Nouveau il riferimento è alle forme morbide e flessuose della natura, mentre nello stile Déco troviamo linee moderne e rigorose. La scelta dei materiali è fondamentale, devono essere pregiati come mogano o ebano, l’ottone e il rame sono i favoriti per le lampade, l’oggettistica e anche per maniglie di porte e sportelli.

Atmosfera Déco grazie a Rivestimenti e tessuti

Quando parliamo di rivestimenti non parliamo solo di quelli dei mobili ma anche delle pareti. Utilizzare una carta da parati con motivi Art Déco geometrici o floreali faciliterà di molto il vostro compito. Se si vuole continuare a giocare su abbinamenti e contrasti invece, anche un monocolore, purché sulle tinte del blu notte o verde bottiglia, può funzionare. Alla carta monocolore, soprattutto se scura, abbiniamo sempre poltrone, mobili e complementi nelle nuance del rosa cipria o ancora meglio del giallo senape per guadagnare luminosità. Per i tessuti, che si tratti di tende o biancheria da letto, devono essere in materiali nobili come il velluto, la seta o anche la pelliccia; decorati con piume, con geometrie in oro o argento o con brillanti paillettes.

stile Deco

Le caratteristiche dei mobili dell’Epoca Déco

Per far rivivere il Déco in casa vostra bastano anche pochi pezzi d’epoca o che ricalchino le forme del passato, non è necessario trasformare l’abitazione in un “vecchio museo”. L’uso dei colori, tessuti e complementi d’arredo in linea col mood garantirà di preservare l’atmosfera anni ’20 pur mescolando mobili Déco ad altri più moderni. Nella scelta dei pezzi d’epoca ricordatevi che il Déco ha sempre forme cubiche e solide, composte da elementi geometrici sovrapposti. Per sedute e tavolini le gambe sono dritte e lineari e non sinuose come quelle del Liberty. Lastronature, laccature e impellicciature sono tipiche di questo Stile così come i rivestimenti esotici, come la pelle di zigrino o animalier.

Complementi d’arredo, carta vincente per un perfetto Stile Déco

Parlando di materiali e colori vi abbiamo dato già qualche indicazione anche sui Complementi d’arredo. Statue in ottone, Puff in velluto, colori scuri e intensi decorati in oro e argento per i complementi in tessuto, tutto sembra abbastanza semplice e lineare, ma attenzione, le numerose e lontane influenze di questo stile fanno si che sia molto più chiassoso di quanto voglia sembrare. Accessori dal gusto esotico in pelle e in camoscio; stampe di animali feroci come tigri, leopardi, pantere; fantasie animalier e rivestimenti zebrati, leopardati e maculati. Tutto questo è Déco. Se poi aggiungiamo anche rimandi alla cultura egizia, il quadro è davvero completo!

Luci anni ’20: Lampadari eccentrici e lampade sculture da Tavolo

I lampadari con l’Art Déco si trasformano  e diventano oggetti di design dalle forme eccentriche. Per restare in linea con lo stile che stai cercando di ricreare nella tua casa ti consigliamo lampade a sospensione sferiche in vetro fumé, lampade in ottone o abat-jour in velluto opaco, e ancora grandi lampade sculture da tavolo.