Tallinn: 7 cose da vedere assolutamente nella Capitale dell’Estonia

01/08/2022

Bastano pochissimi giorni per visitare Tallinn, ma serviranno anni per dimenticarla. Non perderti le 7 maggiori attrazioni da vedere assolutamente nella bellissima capitale estone.

Tallinn: 7 cose da vedere assolutamente nella Capitale dell’Estonia

Avete presente un posto magico, come se foste all’interno di un libro di fiabe? Con tutte case colorate e i tetti rossi? Tallinn è proprio così: una città incantata! Considerata la perla del Mar Baltico, la capitale estone spicca per il suo fascino segreto, nascosto dietro anni ed anni di dolorosa storia che ha segnato profondamente questo luogo. Ma non ci è voluto molto tempo per far sì che Tallinn sbocciasse come un fiore in primavera, sprigionando il suo lato seducente che rapisce il cuore dei visitatori. Uno dei primi aspetti positivi di questa meravigliosa capitale è la sua piccola dimensione: infatti, saranno sufficienti anche solo 3 giorni per visitare le maggiori attrazioni perché Tallinn è tutta concentrata nella Città Vecchia, ad eccezione di alcuni luoghi situati al di fuori delle mura del centro storico.

Un altro consiglio da appuntarsi è il periodo per visitarla: anche se sotto Natale si colora di magiche luci e la neve ricopre tutta la città sotto il suo manto bianco e candido, Tallinn è decisamente più piacevole in estate quando le temperature si alzano e potrete godere di un fenomeno che vi lascerà a bocca aperta: le notti bianche. Di fatti, situata sulla stessa latitudine di San Pietroburgo, Tallinn gode dello stesso fenomeno che accade in quella grande porzione di Russia, quando a partire da giugno le luci del tramonto si spengono per lasciare spazio a quelle dell’alba, dando vita  così a delle giornate molto lunghe dove il buio non arriva mai. Quasi sicuramente sarà difficile chiudere occhio di notte sapendo che fuori c’è ancora la luce del giorno, ma lo spettacolo sarà così mozzafiato che ne verrà la pena senza ombra di dubbio. Ma ora andiamo al sodo e vediamo quali sono le cose da non perdere assolutamente se siete in visita in questo luogo unico.

7 cose da vedere a Tallinn

1. La Città Vecchia

In questa parte di città, sono concentrate gran parte delle meraviglie di Tallinn, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Secoli e secoli fa, la Città Vecchia era un’importantissima via di commercio e tuttora è stato preservato questo aspetto. Infatti, passeggiando per questa zona, potrete ammirare il Municipio, l’antico palazzo storico e Piazza Raekoja, dove potrete- anzi dovete- fermarvi per gustare un pasto appetitoso in un celebre ristorante tutto in stile medievale, conosciuto come Draakon. Mi raccomando, se decidete di provare questa taverna, non potete assolutamente perdervi i diversi tortini proposti dal menù della casa, che sono una prelibatezza per le papille gustative. Sempre in Piazza Raekoja, è aperta al pubblico una delle più antiche farmacie europee che tuttora è in attività, chiamata Town Hall Pharmacy, dove sono esposti vecchi strumenti dell’epoca e avrete l’occasione di acquistare del vino tipico, prodotto anni fa ma ancora oggi in vendita.

2. La chiesa di San Nicola

Continuando con la passeggiata, vi troverete davanti agli occhi la chiesa di San Nicola, che ospita al suo interno un museo di arte religiosa ed è un auditorium ideale per organizzare i concerti di musica classica, grazie all’acustica perfetta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tallinn, Estonia 🇪🇪 (@tallinn_city)

3. La Chiesa Ortodossa di Aleksandr Nevskij

Le imponenti cupole che spiccano sopra i tetti della città sono un vero colpo al cuore! Questa chiesa ortodossa fu costruita tra il 1895 e il 1900 in stile bizantino-russo ed è stata chiamata con questo nome perché, quando lo zar Alessandro III uscì illeso da un incidente, volle ringraziare con un omaggio Sant’Aleksandr Nevskij.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tallinn, Estonia 🇪🇪 (@tallinn_city)

4. Via Vene e Pikk Tanav

Probabilmente passeggiando per il centro storico avrete percorso queste strade senza nemmeno saperlo e, se così fosse, vi saranno apparse davanti gli occhi le Gilde, come la Gilda maggior e St. Olaf, dove un tempo si riunivano i mercanti. Proseguendo il giro turistico, al numero 71 troverete un edificio a dir poco stupendo, costruito in stile gotico, che è conosciuto come Le Tre Sorelle. Da non perdere!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tallinn, Estonia 🇪🇪 (@tallinn_city)

5. Collina di Toompea

Dalla collina di Toompea, potrete ammirare ai vostri piedi l’intera città, con tutti questi tetti rossi meravigliosi da osservare. Ma ancora più suggestivo è il graffito sul muro con soprascritto the times we had, che probabilmente vi susciterà un po’ di malinconia poiché rimanda ad un tempo ormai trascorso che due persone hanno vissuto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Tallinn (@visittallinn)

6. Le Torri di Difesa

Tallinn era difesa dalle lunghe e possenti mura e da circa 20 torri, attualmente quasi tutte utilizzate come ristoranti, musei o hotel. Le due più famose sono Paks Margareeta e Kiek in de kök: la prima è la più larga mentre la seconda è così alta che permetteva alle guardie di osservare gli abitanti da dentro le loro case.

7. Kadriorg

Infine, leggermente fuori il centro di Tallinn, c’è questo magico posto, fatto costruire dallo zar Pietro il Grande per la sua cara moglie Caterina. Ispirata alle ville italiane, Kadriorg comprende un palazzo e tutto il parco intorno, che in primavera diventa un bellissimo giardino rigoglioso.