Come decorare Casa con gli Specchi: 5 Idee Originali da copiare assolutamente!

Sofia Gusman
10/08/2022

Confinare gli specchi nello spazio beauty o guardaroba è un enorme errore. Gli specchi possono decorare le pareti di ogni angolo della tua casa donando molta luminosità e regalando grande profondità. Ecco dunque 5 idee originali e anche un po' anticonvenzionali per trasformare lo specchio nel mast have del tuo home decor!

Come decorare Casa con gli Specchi: 5 Idee Originali da copiare assolutamente!

Se sei un incurabile decor addict, vedere un muro spoglio, ti creerà lo stesso senso di smarrimento di una tela bianca per un pittore o del foglio vuoto per uno scrittore. In questi casi, l’unica soluzione per rimuovere il disagio, è agire guidati dalla creatività. Più facile a dirlo che farlo, penserete voi. Non stiamo infatti tenendo conto del famoso “blocco”, quello che anche gli artisti più navigati hanno patito almeno una volta nella loro vita. Ci impegniamo dunque a rimediare, concedendovi un piccolo aiutino in attesa che il vostro estro torni a brillare.

Non vogliamo riempirvi la testa di mille idee difficili da realizzare, partiremo da un oggetto semplice, spesso utilizzato più per bisogno che per decoro, specialmente nella zona living. Oggi proveremo infatti a mostravi alcune soluzioni creative per ornare le pareti della vostra casa con gli specchi.

Decorare con gli Specchi: 5 soluzioni originali

Uno specchio dal sapore vintage nella zona Living

Gli specchi hanno un grande potere, quello di riuscire a regale maggior ampiezza agli spazi. Sono come uno squarcio sul muro, abbattono il confine fisico dando allo sguardo una profondità maggiore. E’ per questo che vi consigliamo, soprattutto se avete un ambiente living non proprio ampissimo, di disporre un grande specchio da appoggio sulla parete di fronte alla porta. Meglio se vintage e con una cornice importante. Anche gli arredi più moderni accoglieranno bene un pezzo “fuori tempo”. Raccomandiamo la scelta dell’oro per la cornice, non solo per rendere prezioso l’oggetto ma anche per esprimere al meglio la sua anima retrò. Non deve essere per forza un oggetto datato, anche se i mercatini ne sono pieni e ad ottimi prezzi, l’importante è che rimendi al passato. Vogliamo infatti che sia un pezzo unico, che doni calore e parli di tradizione anche tra fredde pareti di cemento. Deve essere il focolare del vostro salotto.

specchi home decor

Tanti specchi di diverse forme e dimensioni per illuminare il corridoio

Un’altra grande vantaggio degli specchi è che captano la luce e la amplificano. E’ per questo che proponiamo una soluzione di “gruppo” per le pareti del corridoio e delle scale. Insomma, per gli spazi della casa che inevitabilmente rischiano di restare più bui. Non ci sono limiti di forma e dimensione, l’importante è caricare la parete disponendo gli specchi in modo “apparentemente” casuale. Incastrarli alla perfezione in stile Tetris è sconsigliato, renderebbe tutto troppo monotono, l’ideale è  definire solo i confini dell’area da riempire così da evitare un distanziamento eccessivo tra i diversi pezzi e una disarmonia del decoro.

specchi home decor

Dona profondità alla Camera da letto con gli Specchi

La camera da letto ospita spesso un angolo beauty accessoriato con uno specchio, così come la zona guardaroba non può far a meno di uno specchio verticale. Ma non è però di specchi “per necessità” che stiamo parlando ma di quelli scelti per puro decoro. E’ per questo che vi proporremo di disporlo in un luogo insolito, una posizione “anticonvenzionale” ma che farà guadagnare spazio e luce alla vostra camera. Provate ad appenderlo sopra la testata del letto: potete sceglierne uno di grandi dimensioni o diversi, più piccoli e di forme originali. Noi vi proponiamo un motivo molto di moda, quello a raggiera, così che i vostri specchi ricordino il sole. Ovviamente la soluzione sul letto non è ideale se difronte avete un armadio ad ante specchiate. Rischiate infatti che diventi tutto troppo eccessivo e anche un po’ kitsch.

Specchi home decor

Specchi in bagno, non uno ma tanti!

Chi l’ha detto che lo spazio del bagno può ospitare un unico specchio posizionato sul lavabo? L’assurda concezione che i servizi non vadano arredati come ogni altra zona della casa, si e insinuata stabilmente nella mente di tutti. Ma è tempo di liberarsi di questa errata convinzione e iniziare a decorare il vostro bagno con piante, quadri, specchi, candele, foto, proprio come altro spazio della casa. Vi consigliamo dunque, la soluzione a “gruppo” già proposta per corridoi e scale, oppure la scelta di specchi tondi da disporre in riga lungo tutta la parete del lavabo, superando senza problemi lo spazio limitato riservato a quest’ultimo. La scelta della forma circolare aiuterà a dare un senso di maggiore movimento nel bagno, e ad ampliare gli spazi, di norma non particolarmente generosi per questo vano della casa.

Specchi da appendere in cucina

Lo spazio dedicato alla cucina si è rinnovato completamente negli anni. Molti hanno optato per  soluzioni a vista (soprattutto per questioni di spazio) che hanno portato la cucina a sconfinare nella zona living acquisendone i caratteri. Altri più fortunati, che di metri ne hanno da vendere, hanno introdotto nello spazio della cucina un angolo dedicato alla lettura, con librerie strabordanti di ricettari o una zona musica, per potere dare alla loro passione sempre la giusta colonna sonora. Le pentole sono tornate negli armadietti e le decorazioni hanno conquistato le pareti: quadri, lavagnette, foto e perché no, anche specchi, soprattutto se appesi così da creare un effetto “rifrazione” che investirà di luce la vostra cucina.