Tre Bicchieri 2019: i migliori vini d’Italia premiati da Gambero Rosso

Torna l'appuntamento con il premio Tre Bicchieri 2019 di Gambero Rosso, il celebre riconoscimento che va alle eccellenze più pregiate del territorio italiano: ecco quali sono i migliori vini d'Italia regione per regione

Pubblicato da Maria Rosaria De Benedictis Venerdì 2 novembre 2018

Tre Bicchieri 2019: i migliori vini d’Italia premiati da Gambero Rosso
Foto: Kym Ellis/Unsplash.com

Gambero Rosso stile la classifica dei Tre Bicchieri 2019, i migliori vini italiani regione per regione. Tante le eccellenze famose presenti nella lista, una classifica dominata, come è facile immaginare, dalle etichette più celebri della Toscana e della Lombardia, ma non mancano sorprese e novità inaspettate anche nelle altre regioni. Dal Nord al Centro e al Sud, ecco i migliori vini del 2019 che hanno ricevuto l’ambito premio Tre Bicchieri.

Vini dell’anno 2019 di Vini d’Italia: la top five

vini d'italia tre bicchieri 2019 gambero rosso
Foto: Kelsey Knight/Unsplash.com

Premiati nella sezione “Premi Speciali” come Vini dell’Anno 2019, ecco quali sono le migliori etichette dell’anno, il top della classifica nelle sezioni bianco, rosso, bollicine e dolce.

  • Bollicine dell’Anno: Franciacorta Nature 61 ’11. Guido Berlucchi & C
  • Bianco dell’Anno: Capo Martino ’16. Jermann
  • Rosato dell’Anno: Valtènesi Chiaretto Molmenti ’15. Costaripa
  • Rosso dell’anno: Brunello di Montalcino Duelecci Ovest Ris. ’12. Tenuta di Sesta
  • Dolce dell’Anno: Piemonte Moscato Passito Doc La bella estate ’16. Vite Colte

Tre Bicchieri 2019: i migliori vini dell’anno regione per regione

migliori vini d'italia 2019 gambero rosso
Foto: Gambero Rosso.it

Gambero Rosso presenta la sua nuova guida dedicata al mondo dei vini, con l’elenco dei migliori vini italiani regione per regione premiati nella prestigiosa sezione Tre Bicchieri. Ma vediamo insieme l’elenco completo dei migliori vini del 2019 regione per regione.

I migliori vini della Toscana per il 2019

La Toscana domina la classifica dei migliori vini italiani con ben 84 etichette premiate. Dalle colline del Chianti Classico, Montalcino, Bolgheri, la Maremma e non solo, i migliori vini della Toscana continuano a essere i più premiati in Italia. Ecco l’elenco completo per il 2019:

Bolgheri Rosso Sup. Le Gonnare ’15 – Fabio Motta
Bolgheri Rosso Sup. Millepassi ’15 – Donna Olimpia 1898
Bolgheri Rosso Sup. Sapaio ’16 – Podere Sapaio
Bolgheri Rosso Sup. Sondraia ’15 – Poggio al Tesoro
Bolgheri Sassicaia ’15 – Tenuta San Guido
Bolgheri Sup. Grattamacco ’15 – Grattamacco
Brunello di Montalcino ’13 – Caprili
Brunello di Montalcino ’13 – Corte dei Venti
Brunello di Montalcino ’13 – Le Macioche
Brunello di Montalcino ’13 – Piancornello
Brunello di Montalcino Duelecci Ovest Ris. ’12 – Tenuta di Sesta
Brunello di Montalcino Giodo ’13 – Giodo
Brunello di Montalcino Gualto Ris. ’12 – Camigliano
Brunello di Montalcino Ris. ’12 – Fattoi
Brunello di Montalcino Ris. ’12 – Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino Ris. ’11 – Tenuta Le Potazzine
Brunello di Montalcino Tenuta Nuova ’13 – Casanova di Neri
Brunello di Montalcino V. Loreto ’13 – Mastrojanni
Brunello di Montalcino V. V. ’13 – Le Ragnaie
Brunello di Montalcino Vallocchio ’13 – Tenuta Fanti
Caburnio ’14 – Tenuta Monteti
Carmignano Ris. ’15 – Tenuta Le Farnete/Cantagallo
Carmignano Ris. ’15 – Piaggia
Carmignano Santa Cristina in Pilli ’15 – Fattoria Ambra
Cepparello ’15 – Isole e Olena
Chianti Cl. ’16 – Borgo Salcetino
Chianti Cl. ’15 – Tenuta Carleone
Chianti Cl. ’16 – Castello di Volpaia
Chianti Cl. ’16 – Cinciano
Chianti Cl. ’16 – Le Miccine
Chianti Cl. ’16 – Rocca delle Macìe
Chianti Cl. Cultus Boni ’15 – Badia a Coltibuono
Chianti Cl. Dofana ’16 – Fattoria Carpineta Fontalpino
Chianti Cl. Gran Selezione Riserva Ducale Oro ’14 – Ruffino
Chianti Cl. Gran Selezione V. Il Corno ’14 – Castello di Radda
Chianti Cl. Il Campitello Ris. ’15 – Monteraponi
Chianti Cl. Il Grigio Ris. ’15 – San Felice
Chianti Cl. Il Poggio Ris. ’13 – Castello di Monsanto
Chianti Cl. Lamole di Lamole Et. Blu ’15 – Lamole di Lamole
Chianti Cl. Marchese Antinori Ris. ’15 – Marchesi Antinori
Chianti Cl. Ris. ’13 – Castellinuzza
Chianti Cl. Ris. ’14 – Castello di Albola
Chianti Cl. Ris. ’15 – Tenuta di Lilliano
Chianti Cl. Ris. ’15 – Riecine
Chianti Cl. Riserva di Famiglia ’15 – Famiglia Cecchi
Chianti Cl. V. Cavarchione ’16 – Istine
Chianti Colli Fiorentini Badia a Corte Ris. ’15 – Torre a Cona
Chianti Colli Fiorentini La Torretta Ris. ’15 – La Querce
Chianti Rufina Vign. Quona Ris. ’15 – I Veroni
Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano ’15 – Tenuta di Valgiano
Cortona Syrah ’15 – Stefano Amerighi
Costa dell’Argentario Ansonica ’17 – Tenuta La Parrina
Duemani ’15 – Duemani
I Sodi di San Niccolò ’14 – Castellare di Castellina
Il Brecciolino ’15 – Castelvecchio
Il Pareto ’15 – Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari
La Regola ’15 – Podere La Regola
Le Pergole Torte ’15 – Montevertine
Maremma Toscana Baffonero ’16 – Rocca di Frassinello
Maremma Toscana Ciliegiolo V. Vallerana Alta ’16 – Antonio Camillo
Maremma Toscana Grenache Oltreconfine ’16 – Bruni
Mix36 ’15 – Castello di Fonterutoli
Montecucco Sangiovese Ad Agio Ris. ’14 – Basile
Montecucco Sangiovese Poggio Lombrone Ris. ’14 – Colle Massari
Montesodi ’15 – Frescobaldi
Morellino di Scansano Madrechiesa Ris. ’15 – Terenzi
Morellino di Scansano Ris. ’15 – Fattoria Le Pupille
Morellino di Scansano Rovente Ris. ’15 – Col di Bacche
Nobile di Montepulciano ’15 – Fattoria del Cerro
Nobile di Montepulciano ’15 – Podere Le Bèrne
Nobile di Montepulciano Bossona Ris. ’13 – Maria Caterina Dei
Nobile di Montepulciano Le Caggiole ’15 – Poliziano
Nobile di Montepulciano Pagliareto ’15 – Lunadoro
Oreno ’16 – Tenuta Sette Ponti
Orma ’16 – Orma
Paleo Rosso ’15 – Le Macchiole
Petra Rosso ’15 – Petra
Rosso di Montalcino ’16 – Baricci
Rosso di Montalcino ’16 – Sesti-Castello di Argiano
Rosso di Montalcino ’16 – Uccelliera
Valadorna ’13 – Tenuta di Arceno-Arcanum
Vernaccia di S. Gimignano Carato ’13 – Montenidoli
Vernaccia di S. Gimignano Sanice Ris. ’15 – Vincenzo Cesani
Vernaccia di S. Gimignano Selvabianca ’17 – Il Colombaio di Santa Chiara

Tre Bicchieri 2019: i migliori vini del Piemonte

Tra i migliori vini del Piemonte premiati per il 2019, ben 43 sono a base di nebbiolo, più della metà tra i premiati.

Alta Langa Zero Ris. ’12 – Enrico Serafino
Barbaresco Albesani ’14 – Cantina del Pino
Barbaresco Albesani Santo Stefano Ris. ’13 – Castello di Neive
Barbaresco Asili ’15 – Ca’ del Baio
Barbaresco Asili ’15 – Ceretto
Barbaresco Asili Ris. ’13 – Produttori del Barbaresco
Barbaresco Asili V. Viti ’13 – Roagna
Barbaresco Camp Gros Martinenga Ris. ’13 – Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy
Barbaresco Cottà ’15 – Sottimano
Barbaresco Currà Ris. ’12 – Bruno Rocca
Barbaresco Montaribaldi ’14 – Fiorenzo Nada
Barbaresco Montefico ’15 – Carlo Giacosa
Barbaresco Pajoré ’15 – Bel Colle
Barbaresco Rabajà ’15 – Giuseppe Cortese
Barbaresco Sorì Tildin ’15 – Gaja
Barbera d’Alba Vittoria ’15 – Gianfranco Alessandria
Barbera d’Asti L’Avvocata ’17 – Coppo
Barbera d’Asti Lavignone ’17 – Pico Maccario
Barbera d’Asti Nuda ’15 – Montalbera
Barbera d’Asti Sup. V. La Mandorla ’16 – Luigi Spertino
Barbera del M.to ’16 – F.lli Facchino
Barbera del M.to Sup. Bricco Battista ’15 – Giulio Accornero e Figli
Barbera del M.to Sup. Le Cave ’16 – Castello di Uviglie
Barolo Bricco Ambrogio ’14 – Negretti
Barolo Bussia 90 Dì Ris. ’12 – Giacomo Fenocchio
Barolo Bussia V. Mondoca Ris. ’12 – Poderi e Cantine Oddero
Barolo Cannubi ’14 – Marchesi di Barolo
Barolo Cerretta ’14 – Giacomo Conterno
Barolo del Comune di La Morra ’14 – Brandini
Barolo Falletto V. Le Rocche Ris. ’12 – Bruno Giacosa
Barolo Ginestra Ris. ’11 – Cascina Chicco
Barolo Ginestra Ris. ’10 – Paolo Conterno
Barolo Lazzarito Ris. ’12 – Ettore Germano
Barolo Monprivato ’13 – Giuseppe Mascarello e Figlio
Barolo Monvigliero ’14 – F.lli Alessandria
Barolo Novantesimo Ris. ’11 – Paolo Scavino
Barolo Rapet ’14 – Ca’ Rome’
Barolo Ravera Bricco Pernice ’13 – Elvio Cogno
Barolo Ris. ’11 – Giacomo Borgogno & Figli
Barolo Rocche dell’Annunziata ’14 – Renato Corino
Barolo Rocche di Castiglione ’14 – Vietti
Barolo Sottocastello di Novello ’13 – Ca’ Viola
Barolo Vigna Rionda Ester Canale Rosso ’14 – Giovanni Rosso
Colli Tortonesi Timorasso Il Montino ’16 – La Colombera
Coste della Sesia Nebbiolo ’15 – Odilio Antoniotti
Derthona Sterpi ’16 – Vigneti Massa
Dogliani Papà Celso ’17 – Abbona
Dolcetto di Ovada ’16 – Tacchino
Erbaluce di Caluso 13 Mesi ’16 – Benito Favaro
Fara Bartön ’15 – Gilberto Boniperti
Gattinara Osso San Grato ’14 – Antoniolo
Gattinara Ris. ’13 – Giancarlo Travaglini
Gavi del Comune di Gavi Minaia ’17 – Nicola Bergaglio
Gavi V. della Madonnina Ris. ’16 – La Raia
Ghemme ’13 – Torraccia del Piantavigna
Ghemme Balsina ’13 – Ioppa
Giuseppe Galliano Brut Nature M. Cl. ’13 – Borgo Maragliano
Grignolino del M.to Casalese ’17 – Tenuta Tenaglia
Langhe Rosso Giàrborina ’16 – Elio Altare
Marcalberto Extra Brut Millesimo2Mila13 M. Cl. ’13 – Marcalberto
Millesimato Pas Dosé M. Cl. ’13 – Contratto
Moscato d’Asti Canelli Ciombo ’17 – Tenuta Il Falchetto
Moscato d’Asti Casa di Bianca ’17 – Gianni Doglia
Nizza ’15 – Tenuta Olim Bauda
Nizza Augusta ’14 – Isolabella della Croce
Nizza La Court Ris. ’15 – Michele Chiarlo
Nizza Liberta ’15 – Roberto Ferraris
Ovada Convivio ’16 – Gaggino
Piemonte Moscato Passito La Bella Estate ’16 – Vite Colte
Piemonte Pinot Nero Apertura ’15 – Colombo-Cascina Pastori
Roero Arneis Cecu d’la Biunda ’17 – Monchiero Carbone
Roero Arneis Sarun ’17 – Stefanino Costa
Roero Ròche d’Ampsèj Ris. ’14 – Matteo Correggia
Roero Valmaggiore V. Audinaggio ’16 – Cascina Ca’ Rossa

I migliori vini del Friuli Venezia Giulia per il 2019

Se state cercando i migliori vini del Friuli Venezia Giulia, sappiate che ben 26 si sono aggiudicati quest’anno i Tre Bicchieri, tutti vini bianchi ottenuti da vitigni autoctoni e internazionali.

Capo Martino ’16 – Jermann
Collio Bianco Broy ’17 – Eugenio Collavini
Collio Bianco Fosarin ’16 – Ronco dei Tassi
Collio Bianco Giulio Locatelli Ris. ’16 – Tenuta di Angoris
Collio Bianco Solarco ‘17 – Livon
Collio Chardonnay Gmajne ’15 – Primosic
Collio Chardonnay Gräfin de La Tour ‘14 – Villa Russiz
Collio Friulano ’17 – Schiopetto
Collio Pinot Bianco ’17 – Doro Princic
Collio Pinot Bianco ’17 – Franco Toros
Collio Pinot Grigio Mongris Ris. ’16 – Marco Felluga
Collio Sauvignon Tiare ’17 – Roberto Snidarcig
Collio Sauvignon Ris. ‘13 – Russiz Superiore
Desiderium I Ferretti ‘16 – Tenuta Luisa
FCO BiancoSesto ‘16 – La Tunella
FCO Friulano Liende ‘17 – La Viarte
FCO Pinot Bianco ‘17 – Torre Rosazza
FCO Pinot Bianco Myò ‘17 – Zorzettig
FCO Sauvignon Zuc di Volpe ’17 – Volpe Pasini
Friuli Chardonnay ‘17 – Le Monde
Friuli Isonzo Pinot Bianco ’16 – Masùt da Rive
Friuli Isonzo Sauvignon Piere ‘16 – Vie di Romans
Malvasia ‘15 – Il Carpino
Nekaj ’14 – Damijan Podversic
Ograde ‘16 – Skerk
Rosazzo Terre Alte ’16 – Livio Felluga

I migliori vini della Campania per il 2019

Sono 23 le etichette premiate come i migliori vini della Campania per il 2019, un’ampia selezione di vini pregiati assolutamente da conoscere. Ecco l’elenco completo:

Aglianico ’16 – Donnachiara
Caiatì Pallagrello Bianco ’16 – Alois
Campi Flegrei Falanghina V. Astroni ’15 – Cantine Astroni
Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva ’17 – Marisa Cuomo
Costa d’Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache ’17 – Ettore Sammarco
Falanghina del Sannio Janare Senete ’17 – La Guardiense
Falanghina del Sannio Svelato ’17 – Terre Stregate
Fiano di Avellino ’17 – Tenuta del Meriggio
Fiano di Avellino Pietramara ’17 – I Favati
Fiano di Avellino Tognano ’15 – Rocca del Principe
Fiano di Avellino Ventidue ’16 – Villa Raiano
Greco di Tufo ’17 – Pietracupa
Greco di Tufo Miniere ’16 – Cantine dell’Angelo
Ischia Biancolella ’17 – La Pietra di Tommasone
Montevetrano ’16 – Montevetrano
Pashka’ ’17 – Casebianche
Pian di Stio ’17 – San Salvatore 1988
Sabbie di Sopra il Bosco ’16 – Nanni Copè
Sannio Sant’Agata dei Goti Piedirosso Artus ’16 – Mustilli
Sannio Taburno Falanghina Libero ’07 – Fontanavecchia
Taurasi Piano di Montevergine Ris. ’13 – Feudi di San Gregorio
Taurasi V. Macchia dei Goti ’14 – Antonio Caggiano
Taurasi Vigne d’Alto ’12 – Contrade di Taurasi

I migliori vini delle Marche per il 2019

Gambero Rosso ha premiato con i Tre Bicchieri 2019 anche diversi vini delle Marche, in rapida ascesa nel panorama nazionale.

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. San Paolo Ris. ’16 – Pievalta
Castelli di Jesi Verdicchio Cl. San Sisto Ris. ’16 – Fazi Battaglia
Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Tardivo ma non Tardo Ris. ’16 – Santa Barbara
Castelli di Jesi Verdicchio Cl. V. Il Cantico della Figura Ris. ’15 – Andrea Felici
Conero Dorico Ris. ’15 – Alessandro Moroder
Il Pollenza ’15 – Il Pollenza
Lacrima di Morro d’Alba Sup. Orgiolo ’16 – Marotti Campi
Offida Pecorino ’17 – Tenuta Santori
Offida Pecorino Artemisia ’17 – Tenuta Spinelli
Offida Pecorino Guido Cocci Grifoni ’14 – Tenuta Cocci Grifoni
Piceno Sup. Morellone ’13 – Le Caniette
Rosso Piceno Sup. Oro ’15 – Tenuta De Angelis
Rosso Piceno Sup. Roggio del Filare ’15 – Velenosi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Grancasale ’16 – CasalFarneto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Il Priore ’16 – Sparapani-Frati Bianchi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Misco ’17 – Tenuta di Tavignano
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Podium ’16 – Gioacchino Garofoli
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. V. V. ’16 – Umani Ronchi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ylice ’16 – Poderi Mattioli
Verdicchio di Matelica Mirum Ris. ’16 – La Monacesca
Verdicchio di Matelica Vertis ’16 – Borgo Paglianetto

Tre Bicchieri 2019: i migliori vini dell’Emilia Romagna

Dai vini dell’Emilia Romagna a base di malvasia di Candia a quelli prodotti con le uve dei Colli Bolognesi come il Pigneletto, dal fenomeno Albana ai Sangiovese, ecco l’elenco dei migliori vini per il 2019:

Callas Malvasia ’15 – Monte delle Vigne
Colli di Rimini Cabernet Sauvignon Montepirolo ’15 – San Patrignano
Lambrusco di Sorbara del Fondatore ’17 – Cleto Chiarli Tenute Agricole
Lambrusco di Sorbara Leclisse ’17 – Alberto Paltrinieri
Lambrusco di Sorbara V. del Cristo ’17 – Cavicchioli
Reggiano Lambrusco Brut Cadelvento Rosé ’17 – Venturini Baldini
Reggiano Lambrusco Concerto ’17 – Ermete Medici & Figli
Romagna Albana Secco I Croppi ’17 – Celli
Romagna Sangiovese Modigliana I Probi di Papiano Ris. ’15 – Villa Papiano
Romagna Sangiovese Predappio Godenza ’16 – Noelia Ricci
Romagna Sangiovese Sup. Bartimeo ’16 – Stefano Berti
Romagna Sangiovese Sup. Biagio Antico ’16 – Ancarani
Romagna Sangiovese Sup. Predappio di Predappio V. del Generale Ris. ’15 – Fattoria Nicolucci
Romagna Sangiovese Sup. Sigismondo ’17 – Le Rocche Malatestiane

I migliori vini dell’Umbria per il 2019

Cresce il numero delle etichette premiate in Umbria, tra grandi conferme come il Montefalco Rosso e novità assolutamente da conoscere tra bianchi e rossi.

Adarmando ’16 – Giampaolo Tabarrini
Cervaro della Sala ’16 – Castello della Sala
Fiorfiore ’16 – Roccafiore
Montefalco Rosso Ziggurat ’16 – Tenute Lunelli
Montefalco Sagrantino 25 Anni ’14 – Arnaldo Caprai
Montefalco Sagrantino Collenottolo ’14 – Tenuta Bellafonte
Montefalco Sagrantino Sacrantino ’14 – F.lli Pardi
Orvieto Cl. Sup. Il Bianco ’17 – Decugnano dei Barbi
Orvieto Muffa Nobile Calcaia ’15 – Barberani
Spoleto Trebbiano Spoletino Anteprima Tonda ’16 – Antonelli – San Marco
Todi Grechetto I Rovi ’16 – Cantina Peppucci
Torgiano Rosso Rubesco V. Monticchio Ris. ’13 – Lungarotti

I migliori vini del Trentino per il 2019

La lista dei migliori vini del Trentino per il 2019 è guidata come sempre dal Trentino Doc, celebre in tutta Italia e nel mondo, ma non mancano novità inaspettate.

San Leonardo ’14 – San Leonardo
Teroldego Rotaliano Luigi Ris. ’13 – Dorigati
Trentino Müller Thurgau Viàch ’17 – Corvée
Trentino Pinot Nero V. Cantanghel ’15 – Maso Cantanghel
Trento Brut Rotari Flavio Ris. ’10 – Mezzacorona
Trento Brut Madame Martis Ris. ’08 – Maso Martis
Trento Brut Nature ’12 – Moser
Trento Dosaggio Zero Ris. ’11 – Letrari
Trento Extra Brut 1673 Ris. ’11 – Cesarini Sforza
Trento Pas Dosé Balter Ris. ’12 – Nicola Balter
Trento Perlé Zero Cuvée Zero ’11 – Ferrari

I migliori vini del Lazio per il 2019

Tra i migliori vini del Lazio per il 2019 sono numerose le new entry, con l’emergere di vini di livello nella denominazione Roma e non solo.

Fieno di Ponza Bianco ’17 – Antiche Cantine Migliaccio
Fiorano Bianco ’16 – Tenuta di Fiorano
Frascati Sup. Eremo Tuscolano ’17 – Valle Vermiglia
Habemus ’16 – San Giovenale
Montiano ’16 – Famiglia Cotarella
Poggio della Costa ’17 – Sergio Mottura
Roma Rosso Ed. Limitata ’15 – Poggio Le Volpi

I migliori vini della Sardegna per il 2019

Cresce il numero delle aziende premiate e aumentano anche i territori del vino nell’Isola. Ecco quali sono i migliori vini della Sardegna premiati con i Tre Bicchieri per il 2019:

Alghero Torbato Catore ’17 – Tenute Sella & Mosca
Bovale ’16 – Su Entu
Cannonau di Sardegna ’16 – Antonella Corda
Cannonau di Sardegna Cl. Dule ’15 – Giuseppe Gabbas
Cannonau di Sardegna R Ris. ’15 – Santa Maria La Palma
Carignano del Sulcis 6Mura Ris. ’15 – Cantina Giba
Carignano del Sulcis Sup. Terre Brune ’14 – Cantina di Santadi
Semidano di Mogoro Sup. Puistèris ’16 – Cantina di Mogoro-Il Nuraghe
Vermentino di Gallura Sup. Sciala ’17 – Surrau
Vermentino di Gallura Vigna’Ngena ’17 – Capichera
Vermentino di Sardegna Azzesu Tenuta del Vulcano Pelao ’17 – Andrea Ledda
Vermentino di Sardegna Die ’17 – Tenute Delogu
Vermentino di Sardegna Stellato ’17 – Pala

I migliori vini 2019 della Lombardia

Tra i migliori vini della Lombardia per il 2019, il Franciacorta è in testa alla classifica, come era facile immaginare. Premiati anche i vini dell’Oltrepò, 4 cuvée, il pinot nero e non solo. Ecco l’elenco completo:

Bertone Pinot Nero ’15 – Conte Vistarino
Botticino Gobbio ’16 – Antica Tesa-Noventa
Brut M. Cl. ’13 – Monsupello
Franciacorta Brut ’13 – Lo Sparviere
Franciacorta Brut Teatro alla Scala ’13 – Bellavista
Franciacorta Dosage Zéro Vintage Collection Noir ’09 – Ca’ del Bosco
Franciacorta Nature 61 ’11 – Guido Berlucchi & C.
Franciacorta Nature Origines Ris. ’12 – Lantieri de Paratico
Franciacorta Pas Dosé Ris. ’08 – Mosnel
Franciacorta Pas Dosé Riserva 33 ’11 – Ferghettina
Franciacorta Satèn – Ricci Curbastro
Franciacorta Zero ’14 – Contadi Castaldi
Lugana Sel. Fabio Contato ’16 – Cà Maiol
OP Pinot Nero Brut M. Cl. 1870 ’14 – Giorgi
OP Pinot Nero Dosage Zéro M. Cl. Vergomberra ’13 – Bruno Verdi
OP Pinot Nero Nature M. Cl. Oltrenero ’13 – Oltrenero
OP Pinot Nero Rile Nero ’15 – Marchese Adorno
OP Riesling Oliva Ris. ’16 – Ca’ di Frara
Valtellina Sfursat 5 Stelle ’15 – Nino Negri
Valtellina Sfursat Fruttaio Ca’ Rizzieri ’15 – Aldo Rainoldi
Valtellina Sup. Dirupi ’16 – Dirupi
Valtellina Sup. Sassella San Lorenzo ’16 – Mamete Prevostini
Valtellina Sup. Sassella V. Regina Ris. 09 – Ar. Pe. Pe.
Valtènesi Chiaretto Molmenti ’15 – Costaripa

Tre Bicchieri 2019: i migliori vini di Puglia

Terra di eccellenze con etichette note a livello internazionale, la Puglia si aggiudica 4 aziende in più nella sezione principale, con un totale di 15 premiati, il più alto numero di riconoscimenti mai raggiunto. Ecco quali sono i migliori vini della Puglia per il 2019.

Askos Verdeca ’17 – Masseria Li Veli
Castel del Monte Rosso V. Pedale Ris. ’15 – Torrevento
Five Roses 74° Anniversario ’17 – Leone de Castris
Gioia del Colle Primitivo 16 Vign. San Benedetto ’15 – Polvanera
Gioia del Colle Primitivo Baronaggio Ris. ’15 – Vito Donato Giuliani
Gioia del Colle Primitivo Marpione Ris. ’15 – Tenuta Viglione
Gioia del Colle Primitivo Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto ’15 – Tenute Chiaromonte
Gioia del Colle Primitivo Senatore ’15 – Coppi
Oltremé ’17 – Tenute Rubino
Orfeo Negroamaro ’16 – Cantine Paolo Leo
Otto ’16 – Carvinea
Primitivo di Manduria Raccontami ’16 – Vespa-Vignaioli per Passione
Primitivo di Manduria Sessantanni ’15 – Cantine San Marzano
Primitivo di Manduria Zinfandel Sinfarosa Terra Nera ’16 – Felline
Salice Salentino Rosso Selvarossa Ris. ’15 – Cantine Due Palme

I migliori vini dell’Alto Adige per il 2019

Messo a dura prova da vendemmie difficili e diverse tra loro, l’Alto Adige riesce comunque ad aggiudicarsi il premio Tre Bicchieri 2019 per diverse etichette:

A. A. Bianco Beyond the Clouds ’16 – Elena Walch
A. A. Chardonnay Lafòa ’16 – Cantina Colterenzio
A. A. Gewürztraminer Auratus ’17 – Tenuta Ritterhof
A. A. Gewürztraminer Brenntal Ris. ’16 – Cantina Kurtatsch
A. A. Gewürztraminer Nussbaumer ’16 – Cantina Tramin
A. A. Lago di Caldaro Cl. Sup. Quintessenz ’17 – Cantina di Caldaro
A. A. Lagrein Mirell Ris. ’15 – Tenuta Waldgries
A. A. Lagrein Taber Ris. ’16 – Cantina Bolzano
A. A. Müller Thurgau Feldmarschall von Fenner ’16 – Tiefenbrunner
A. A. Pinot Bianco Klaser Ris. ’15 – Niklaserhof-Josef Sölva
A. A. Pinot Bianco Praesulis ’17 – Gumphof-Markus Prackwieser
A. A. Pinot Bianco Sirmian ’17 – Nals Margreid
A. A. Pinot Bianco Tyrol ’16 – Cantina Meran
A. A. Pinot Nero Abtei Muri Ris. ’15 – Cantina Convento Muri Gries
A. A. Pinot Nero Ris. ’15 – Stroblhof
A. A. Pinot Nero Sanct Valentin Ris. ’15 – Cantina Produttori San Michele Appiano
A. A. Pinot Nero Trattmann Mazon Ris. ’15 – Cantina Girlan
A. A. Santa Maddalena Cl. Hueb ’16 – Untermoserhof-Georg Ramoser
A. A. Spumante Extra Brut 1919 Ris. ’12 – Kettmeir
A. A. Terlano Nova Domus Ris. ’15 – Cantina Terlano
A. A. Terlano Pinot Bianco Eichorn ’16 – Manincor
A. A. Val Venosta Riesling Weingarten Windbichel ’16 – Tenuta Unterortl-Castel Juval
A. A. Valle Isarco Riesling ’16 – Köfererhof-Günter Kerschbaumer
A. A. Valle Isarco Sylvaner Alte Reben ’16 – Pacherhof-Andreas Huber
A. A. Valle Isarco Sylvaner Lahner ’16 – Taschlerhof-Peter Wachtler

I migliori vini della Liguria per il 2019

In un territorio in cui le vigne devono essere sottratte alle montagne, è sorprendente quanti siano i vini pregiati premiati per le loro caratteristiche di eccellenza. Ecco i migliori vini della Liguria per il 2019:

Colli di Luni Vermentino Boboli ’17 – Giacomelli
Colli di Luni Vermentino Lunae Et. Nera ’17 – Cantine Lunae Bosoni
Colli di Luni Vermentino Sup. Fosso di Corsano ’17 – Terenzuola
Dolceacqua Beragna ’17 – Ka’ Manciné
Riviera Ligure di Ponente Pigato Bon in da Bon ’17 – BioVio
Riviera Ligure di Ponente Pigato U Baccan ’16 – Bruna
Riviera Ligure di Ponente Pigato Via Maestra ’16 – La Ginestraia

I migliori vini della Valle d’Aosta per il 2019

Sebbene la Valle d’Aosta resti marginale come regione di produzione viticola rispetto alle maggiori produzioni degli altri territori, non mancano novità interessanti tra i vini premiati per il 2019. Ecco i migliori vini della Valle d’Aosta Tre Bicchieri per il 2019:

Sopraquota 900 – Rosset Terroir
Valle d’Aosta Chambave Muscat Fletrì ’16 – La Vrille
Valle d’Aosta Chardonnay Cuvée Bois ’16 – Les Crêtes
Valle d’Aosta Chardonnay Main et Cœur ’16 – Maison Anselmet
Valle d’Aosta Fumin ’16 – Lo Triolet
Valle d’Aosta Petite Arvine ’17 – Elio Ottin

I migliori vini del Canton Ticino premiati con Tre Bicchieri 2019

Ticino Merlot Castanar ’13 – Roberto e Andrea Ferrari
Ticino Merlot Vinattieri ’15 – Vinattieri Ticinesi

I migliori vini dell’Abruzzo per il 2019

Nei territori dell’Abruzzo il vino di qualità viene prodotto a partire dai vigneti a ridosso delle alte cime appenniniche che scendono verso il litorale adriatico. Ecco i più buoni per il 2019:

Abruzzo Pecorino Giocheremo con i Fiori ’17 – Torre dei Beati
Cerasuolo d’Abruzzo Piè delle Vigne ’16 – Luigi Cataldi Madonna
Montepulciano d’Abruzzo ’13 – Valentini
Montepulciano d’Abruzzo Colline Termane Zanna Ris. ’13 – Illuminati
Montepulciano d’Abruzzo Mo’ Ris. ’14 – Cantina Tollo
Montepulciano d’Abruzzo Podere Castorani Ris. ’14 – Castorani
Montepulciano d’Abruzzo Spelt Ris. ’15 – La Valentina
Montepulciano d’Abruzzo Vign. Di Sant’Eusanio ’16 – Valle Reale
Pecorino ’17 – Villa Medoro
Trebbiano d’Abruzzo Castello di Semivicoli ’15 – Masciarelli
Trebbiano d’Abruzzo Sup. Mario’s 44 ’16 – Tenuta Terraviva
Tullum Pecorino Biologico ’17 – Feudo Antico

Il vino del Molise premiato con Tre Bicchieri 2019

Solo una l’etichetta premiata per il Molise, ma di certo una delle migliori a livello nazionale.

Molise Tintilia ’16 – Di Majo Norante

I migliori vini della Basilicata per il 2019

Sono quattro i vini della Basilicata più buoni del 2019, uno in meno rispetto allo scorso anno.

Aglianico del Vulture Don Anselmo ’15 – Paternoster
Aglianico del Vulture Il Repertorio ’16 – Cantine del Notaio
Aglianico del Vulture Re Manfredi ’15 – Re Manfredi-Cantina Terre degli Svevi
Aglianico del Vulture Titolo ’16 – Elena Fucci

I migliori vini della Calabria per il 2019

Il premio Tre Bicchieri 2019 va anche a 5 tra i vini della Calabria più buoni, tra etichette affermate da tempo e novità legate all’affermarsi delle nuove generazioni.

Gravello ’16 – Librandi
Grisara ’17 – Roberto Ceraudo
Moscato Passito ’17 – Luigi Viola
Neostòs Bianco ’17 – Spiriti Ebbri
Pecorello ’17 – Ippolito 1845

I 25 migliori vini della Sicilia per il 2019

Ma a dominare la classifica dei migliori vini del Sud Italia è come sempre la Sicilia che vede premiati ben 25 dei suoi vini. Tra le new entry che si fanno largo nella Guida 2019 di Gambero Rosso troviamo etichette della provincia di Trapani con i vini prodotti dal vitigno a bacca rossa Nero d’Avola, ma anche vini dell’Etna, bianco e rosso. Ecco tutti i migliori vini della Sicilia per il 2019:

Alcamo Beleda ’17 – Rallo
Cerasuolo di Vittoria Giambattista Valli Paris ’16 – Feudi del Pisciotto
Dedicato a Francesco ’15 – Cantine Mothia
Etna Bianco A’ Puddara ’16 – Tenuta di Fessina
Etna Bianco Alta Mora ’17 – Alta Mora
Etna Bianco di Sei ’17 – Palmento Costanzo
Etna Rosso ’16 – Graci
Etna Rosso Cavanera Rovo delle Coturnie ’14 – Firriato
Etna Rosso Contrada Rampante ’16 – Pietradolce
Etna Rosso Feudo di Mezzo ’16 – Girolamo Russo
Etna Rosso Trimarchisa ’16 – Tornatore
Etna Rosso Vign. Monte Gorna Ris. ’12 – Nicosia
Etna Rosso Vigna Vico ’15 – Tenuta Bosco
Etna Rosso Zottorinoto Ris. ’14 – Cottanera
Faro ’16 – Le Casematte
Faro Palari ’14 – Palari
Malvasia delle Lipari Passito ’17 – Caravaglio
Menfi Syrah Maroccoli ’14 – Planeta
Mille e una Notte ’14 – Donnafugata
Sicilia Mandrarossa Cartagho ’16 – Cantina Settesoli
Sicilia Nero d’Avola Sàgana ’16 – Cusumano
Sicilia Nero d’Avola Saia ’16 – Feudo Maccari
Sicilia Nero d’Avola Deliella ’16 – Feudo Principi di Butera
Sicilia Nero d’Avola Lorlando ’17 – Assuli
Sicilia Syrah Kaid ’16 – Alessandro di Camporeale

Scoprite i migliori vini d’Italia nel nostro approfondimento.